Collegiali tormentati

Il fallimento di Thomas Cook, il più antico tour operator in attività, ha avuto tra le varie conseguenze il disagio di migliaia di clienti, tra i quali i 37 nuotatori tra i 9 e i 18 anni di Neath amateur swimming club, che si erano già rassegnati a vedere sfumare il collegiale dei loro sogni, prenotato da due anni tramite Thomas Cook a Lanzarote nel febbraio 2020. Sally Evans, segretaria del club, aveva cercato soluzioni alternative che però risultavano essere completamente fuori portata, anche in regione delle 250 sterline a persona già versate al momento della prenotazione e non recuperabili.

La vicenda si è fortunatamente conclusa con il lieto fine: la compagnia Ryanair si è offerta di far volare la squadra allo stesso prezzo originariamente concordato con Thomas Cook. La storia ha avuto grande eco sulla stampa britannica: Neath amateur swimming club è una società gestita interamente da volontari che offre corsi di nuoto e attività sportiva a bambini e ragazzi provenienti da famiglie disagiate. Una bella storia, e una bella pubblicità per Ryanair.

Photo courtesy Pexels

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu