Benedetta Pilato premiata in Piemonte

Oggi, a Fabrosa Sottana in Piemonte, Benedetta Pilato ha ricevuto (nella foto sopra)il Premio “La Castagna d’Oro 2019” nel corso della 31esima edizione del Galà della Castagna d’oro, Premio annuale organizzato  dall’Associazione Mondolè.

Ecco alcune dichiarazioni da targatocn.it

Benny Pilato “Il nuoto per me è un hobby, vado ancora a scuola e mi concentro sullo studio. Un fidanzato? C’è tempo… Ho iniziato a nuotare a quattro anni. Vito era istruttore presso la piscina comunale di Taranto e ha seguito il mio intero percorso di crescita”. ”

Vito D’Onghia  Ho cercato di far capire che la cultura deve essere messa sempre al primo posto. Continuerò a starle vicino e a proteggerla. Gli allenamenti? Taranto non possiede una vasca da 50 metri, dunque tre volte alla settimana andiamo a Bari, che dista da noi un’ora e un quarto di macchina. Benny è in acqua due ore al giorno tutti i giorni e fa un’ora di palestra tre volte alla settimana”.

Questa la motivazione del Premio assegnato a Benny Pilato

Classe 2005, Benedetta Pilato, giovanissima talentuosa del nuoto stile rana, è stata l’atleta azzurra più giovane a debuttare in un campionato mondiale. A luglio 2019, in Corea del Sud, è entrata nella finale dei 50 rana con il terzo miglior tempo, dopo aver stabilito il nuovo record italiano. Il giorno seguente si piazza sul secondo gradino del podio nella gara veloce della rana.

La presentazione

Nel 2000 il Premio fu assegnato anche Domenico Fioravanti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Pio D'Emilia: non so se da un punto di vista sportivo questa edizione dei Giochi sarà memorabile, ma da un punto di vista sociale sarà ricordato come un evento davvero importante!

Pio D’Emilia: non so se da un punt...

Lo avevamo contattato prima dei Giochi, quando l'incertezza sembrava regnare su tutto, quando la popolazione giapponese manifestava il proprio timore ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu