“Salute mentale: anche gli allenatori sono a rischio”

I problemi di salute mentale costringono molti allenatori ad abbandonare lo sport: è il monito di Leigh Nugent, head coach della nazionale australiana. Se ormai si parla apertamente di questo argomento riferito ai nuotatori, minore se non nulla attenzione è rivolta agli allenatori, una professione correlata ad alti tassi di divorzio e disagio familiare.

Per questo Nugent si è fatto promotore dell’inizativa #lookafteryourcoach, un progetto lanciato da M5 Management di Brisbane che si preoccupa di garantire il benessere psicologico degli allenatori di tutte le discipline sportive. La campagna invita gli sportivi a tutti i livelli a pensare ai loro allenatori, ai sacrifici che compiono, e a ringraziarli per il loro prezioso contributo.

“È una questione nota ma a lungo sottovalutata” scrive Phil Stoneman, direttore di M5 Management. “Nel 2018 abbiamo iniziato a monitorare regolarmente il livello di benessere degli allenatori. L’obiettivo di questa campagna è semplice: favorire la consapevolezza dell’importanza sociale del ruolo dell’allenatore all’interno della comunità”.

L’iniziativa ha visto l’immediata adesione di Bill Sweetenham, Laurie Lawrence e dell’associazione dei coach aussie, ASCTA, nelle parole del direttore generale Bill Ward: “Gli allenatori svolgono un ruolo chiave nello sviluppo degli atleti, sia umanamente sia tecnicamente. Forniscono consigli, conoscenza, supporto, in una relazione molto stretta ma unidirezionale, con l’allenatore che dà e l’atleta che riceve”

Scopri di più sull’iniziativa

Ph. ©Shawn Stutzman@Pexels

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Pio D'Emilia: non so se da un punto di vista sportivo questa edizione dei Giochi sarà memorabile, ma da un punto di vista sociale sarà ricordato come un evento davvero importante!

Pio D’Emilia: non so se da un punt...

Lo avevamo contattato prima dei Giochi, quando l'incertezza sembrava regnare su tutto, quando la popolazione giapponese manifestava il proprio timore ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu