300 volte Katinka

Con i 200 farfalla vinti oggi in CdM FINA a Kazan, l’instancabile “Iron Lady” del nuoto mondiale, Katinka Hosszu, raggiunge lo straordinario traguardo di 300 ori vinti nella World Cup FINA che anche tradotti in denaro  un gran bell’investimento per questa straordinaria

 

Classe 1989, ha iniziato a nuotare all’età di cinque anni. Nel 2012 ha nuotato per la società Bajai Spartacus SC, l’anno successivo per Vasas SC per poi passare nel 2016 alla sua l’Iron Aquatics, diventata appunto Iron Swim Budapest Club dallo scorso mese di Agosto.

Entrata in nazionale all’età di 15 anni, ai Giochi Olimpici di Atene 2004 ha gareggiato solamente nei 200 stile libero senza superare le eliminatorie. Fu proprio nella stessa occasione, in finale, che la nostra Federica Pellegrini, sedicenne, toccò seconda dietro alla nuotatrice rumena Camelia Potec.

Atleta di livello internazionale, nuota praticamente tutte le distanze. Dai 50 fino agli 800 metri, con evidente predilezione per 100, 200 dorso, 200 delfino, 200 e 400 misti.

Profilo
Età 30 anni
Altezza 175 cm
Nazionalità Ungherese
Risultati Campionessa Olimpica, campionessa Mondiale, campionessa Europea, record mondiali ed europei in vasca lunga e in vasca corta
Specialità 100, 200 dorso, 200 delfino, 200 e 400 misti
Studi Laureata in psicologia presso la “University of South California” negli Stati Uniti

Estratto da

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Benedetta Pilato a #Nuotopuntolive: “Con un anno in più di preparazione per Tokyo, può succedere di tutto”

Benedetta Pilato a #Nuotopuntolive: “Con...

Benedetta Pilato va di fretta. D’altronde, quando scende in vasca, la quindicenne tarantina del Circolo Canottieri Aniene è abituata a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu