Europa in corta. Italia in lunga.

A differenza dell’Italia, quasi tutte le principali federnuoto continentali hanno optato per lo svolgimento, fra novembre e dicembre, dei Campionati nazionali invernali in vasca corta. Parliamo di nazioni come Russia, Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Portogallo, Norvegia, Olanda, Polonia, Svezia, Irlanda. L’Inghilterra invece non disputerà il campionato invernale puntando direttamente ai British Swimming Championships (Trials) dal 14 al 19 aprile a Londra.

L’appuntamento italiano, probabilmente l’unico europeo in vasca lunga, sarà dal 12 al 14 dicembre allo Stadio del nuoto di Riccione. Scelta differente che, come sottolineato dal DT Cesare Butini, è stata pensata per ottenere già a dicembre la possibilità di avere un primo appuntamento federale valido per la qualificazione olimpica, cosi da restituire tranquillità e continuità alla preparazione di tutti gli atleti che otterranno il pass olimpico prima di Natale.

Tale decisione, come riportato sul regolamento federale del nuoto, ha imposto il cambio del format del Campionato Italiano Open che si disputerà in vasca da 50 metri in tre giornate per un totale di 6 turni di gare: batterie eliminatorie al mattino e finali A e B al pomeriggio, ad esclusione delle distanze degli 800 e 1500 metri che si svolgeranno a serie, dove sono previste solo le prove individuali.

Il programma gare proposto a Riccione è quello dei Campionati europei e mondiali in vasca lunga ad eccezione delle formazioni di staffetta che in questa occasione non sono previste.

Estratto regolamento federale

Acquisiscono il diritto alla convocazione per la XXXII OLIMPIADE gli Atleti che nel corso del Campionato Italiano Open in vasca lunga (12-14 dicembre 2019) conseguiranno a livello individuale tempi migliori o uguali a quelli indicati nella seguente tabella.

 

Format Campionato Italiano Open in vasca lunga


 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu