FINA 2019: il bilancio di Maglione (con qualche dimenticanza) e dei numeri sorprendenti

È online il n. 6 di Aquatics, il magazine di FINA, nel quale il presidente Julio Maglione traccia un bilancio di un 2019 ricco di spunti.

Possiamo dire con orgoglio che il 2019 è stato un anno poositivo (…) nel quale abbiamo dimostrato al mondo la forza e l’attrattività degli sport natatori. Il 2020 si avvicina velocemente, e il prossimo anno sarà illuminato dai Giochi della XXIII Olimpiade a Tokyo, dove FINA avrà un’elevatissima visibilità, con il maggior numero di finali (49) dell’intero programma olimpico. Inoltre, nel mese di dicembre, vivremo le intense emozioni dei Mondiali in vasca corta a Dubai.
Nell’anno che si chiude abbiamo organizzato una storica diciottesima edizione dei Campionati Mondiali a Gwangju, con una logistica eccellente e una copertura televisiva di prim’ordine. A margine abbiamo celebrato il nostro Congresso generale, con delegati di 167 paesi di tutti i cinque continenti.
Continuiamo a fornire supporto ai paesi membri (sostegno economico, organizzazione di camp, clinic, certificazione degli allenatori, realizzazione di centri di alta specializzazione) per far crescere il movimento globale. Segnalo con particolare soddisfazione il progetto “Piscine per tutti” dedicato a paesi poveri di infrastrutture.

Come si vede nessun accenno alla International Swimming League che, se non è stata la rivoluzione che era lecito attendersi, certamente ha contribuito a sollevare qualche perplessità relativamente alla gestione del nuoto mondiale da parte di FINA.

Interessante l’intervista a Fred Vergnoux nella rubrica “Coaching Legends” ma, soprattutto, il compendio statistico conclusivo che permette di quantificare il movimento natatorio a livello globale: 35 milioni di atleti impegnati negli sport acquatici!

Nel dettaglio:

  • 34.186.755 atleti (33.465.659 nuoto – 721.096 altre discipline)
  • 91.245 piscine (25.164 25m – 12.271 50m – 53.810 altre misure)
  • 39.474 club
  • 288.496 allenatori (237.848 nuoto – 50.648 altre discipline)
  • 159.936 ufficiali gara (113.421 nuoto – 46.515 altre discipline)

Nel magazine trovate i dati globali suddivisi anche per continente. Numeri interessanti da valutare con attenzione anche in un’ottica di allocazione di risorse fra le diverse discipline.

Leggi Aquatics n. 6 [ENG]

Ph. ©Deepbluemedia

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Speciale Gruppi Sportivi Militari: le Fiamme Azzurre

Speciale Gruppi Sportivi Militari: le Fi...

Il nostro progetto di approfondimento dei Gruppi Sportivi Militari è giunto al termine. Con il mese di maggio diamo spazio ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu