Cina. Sospesi temporaneamente i controlli antidoping

A soli sei mesi dai Giochi di Tokyo l’agenzia antidoping cinese (Chinada) ha deciso di sospendere “temporaneamente” le sue regolari attività di controllo per motivi di sicurezza nazionale a causa dell’epidemia di coronavirus, i controlli riprenderanno gradualmente non appena la situazione migliorerà, segue articolo per approfondimento.

Coronavirus: l’agence antidopage chinoise suspend ses contrôles à 6 mois des JO de Tokyo

 

 

Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative