FINA potrebbe considerare una moratoria di tre mesi

Craig Lord SWM – La leadership della FINA sta discutendo una proposta per imporre una moratoria di tre mesi su tutti i principali eventi sotto la sua giurisdizione, inclusi tutti gli eventi dei test olimpici in acque libere, sincronizzato e pallanuoto per uomini e donne, nonché la maggior parte delle Diving World Series, Synchro World Series e Water Polo World League.

È probabile che qualsiasi decisione includa gli organizzatori dei Giochi olimpici di Tokyo 2020, in un momento in cui il Giappone sta adottando misure rigorose per contenere la diffusione del virus. Oggi, un gruppo di esperti del governo giapponese sulle malattie trasmissibili ha avvertito che la battaglia per contenere il nuovo coronavirus potrebbe richiedere mesi o addirittura durare oltre la fine dell’anno, sollevando dubbi sul fatto che i Giochi olimpici possano andare avanti come previsto o affatto .

In un giorno in cui la Federazione Italiana Nuoto (FIN) ha annunciato l’annullamento delle proprie manifestazioni nel periodo di marzo e aprile, come parte delle più severe misure di contenimento del governo dal tempo della Seconda Guerra Mondiale, si dice che i leader della FINA siano discutendo se tracciare una linea e chiudere efficacemente tutti gli eventi/trials/test olimpici negli sport acquatici.

La nostra immagine principale mostra un grafico della BBC delle statistiche sulle epidemie a livello globale che viene aggiornato regolarmente e riporta i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). L’OMS ha affermato oggi che la minaccia di una pandemia è “molto concreta” data la rapida diffusione del virus.

Fonti vicine ai vertici della federazione internazionale hanno riportato a Swimming World che una proposta di imposizione di una moratoria da parte di un membro dell’esecutivo della FINA ha incontrato opposizione. Inoltre, si temeva che una decisione del genere debba essere concordata con il Comitato Organizzatore di Tokyo 2020 e con il CIO.

La nostra fonte ha aggiunto che, sebbene ci sia un accordo di base sul fatto che presto potrebbe essere necessario sospendere il calendario FINA, le complessità e gli impatti di quanto sopra sugli atleti, sui programmi e sull’aspetto prettamente finanziario devono essere assolutamente presi in considerazione.

Gli eventi che sarebbero interessati (qualificazioni olimpiche in grassetto)

20-22 marzo: FINA Diving World Series 2020 # 2, Kazan, RUS

22-29 marzo: Torneo 2020 di qualificazione Olimpica di WPOLO maschile, Rotterdam, NED

24 marzo – WPWL – Prelim europeo femminile 2020 – Game Day 5

27-29 marzo: FINA Diving World Series 2020 # 3, Londra, GBR

27-29 marzo: FINA Artistic Swimming World Series 2020 # 2, Hurghada, EGY

03-05 aprile – FINA Artistic Swimming World Series 2020 # 3, Alexandroupolis, GRE

09-11 aprile – FINA Artistic Swimming World Series 2020 # 4 Budapest, HUN

14 aprile – WPWL – Prelim Europa Maschile 2020 – Game Day 5 tbd

17-19 aprile – FINA Artistic Swimming World Series 2020 # 5 Kazan, RUS

21 aprile – WPWL – Prelim europeo femminile 2020 – Game Day 6

21-26 aprile – FINA Diving World Cup 2020, Tokyo, JPN

28 aprile – WPWL – Prelim Europeo Maschile 2020 – Game Day 6

28 aprile – 3 maggio – Coppa Intercontinentale 2020 di WPOLO maschile FINA, Indianapolis, Stati Uniti

28 aprile – WPWL – Prelim europeo femminile 2020 – Game Day 7

28 aprile – 3 maggio – Coppa Intercontinentale femminile 2020 della FINA WPolo World Cup, Indianapolis, USA

30 aprile – 3 maggio – Torneo di qualificazione ai Giochi Olimpici di nuoto artistico FINA 2020, Tokyo, JPN

3 maggio – FINA / CNSG Marathon Swim World Series 2020 # 2, Victoria, SEY

14-17 maggio – FINA Diving Grand Prix 2020 # 3, Windsor, CAN

17-24 maggio – Torneo di qualificazione ai Giochi Olimpici di pallanuoto femminile 2020 Italia

29-31 maggio – FINA Diving Grand Prix 2020 # 4, Singapore, SGP

29-31 maggio – FINA Artistic Swimming World Series 2020 # 6, Madrid, ESP

30-31 maggio: FINA Olympic Marathon Swim Qualifier 2020, Fukuoka, JPN

Un gruppo di esperti del Governo Giapponese sulle malattie trasmissibili avverte che la battaglia per contenere il nuovo coronavirus potrebbe richiedere mesi o addirittura durare oltre la fine dell’anno.

Potrebbero essere necessari diversi mesi o addirittura durare oltre la fine dell’anno poiché il virus potrebbe sopravvivere a un clima più caldo, a differenza dell’influenza, ha detto Kazuhiro Tateda, membro del panel e presidente dell’Associazione giapponese delle malattie infettive.

Il gruppo ha negato che il virus che causa COVID-19 stia “esplodendo” in Giappone, ma ha anche notato che è ancora troppo presto per allentare la vigilanza.

La decisione di procedere con le Olimpiadi come previsto, rinviarle o annullarle dovrebbe essere presa a maggio.

Nel frattempo, il Giappone oggi ha implementato misure più severe di controllo alle frontiere per i viaggiatori provenienti dalla Cina e dalla Corea del Sud, vietando l’ingresso a questi sino alla fine di marzo.

Quasi 3 milioni di visti già rilasciati a cittadini cinesi e sudcoreani, compresi residenti di Hong Kong e Macao, sono stati invalidati per coloro che non si sono ancora spostati. Tutti gli arrivi tra coloro che già si spostano dai due paesi, inclusi giapponesi e altri cittadini stranieri, saranno sottoposti a una quarantena di 14 giorni, anche se su base volontaria.

La Cina ha accettato le nuove restrizioni del Giappone come “appropriate per salvaguardare la salute pubblica”.

In base alle normative Giapponesi, ai cittadini giapponesi ed ai visitatori provenienti dalla Cina e dalla Corea del Sud verrà chiesto di limitarsi a strutture/hotel designati, oppure, se vivono in Giappone, rimanere nelle loro case – per un periodo di quarantena di 14 giorni. Verrà inoltre loro chiesto di utilizzare i mezzi di trasporto privati per raggiungere la destinazione di quarantena e di NON utilizzare i mezzi pubblici.

L’articolo originiale in inglese a firma Craig Lord su Swimming World Magazine

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Iron Mark a Nuotopuntolive: oggi alle 18 la presentazione live su Facebook e Youtube

Iron Mark a Nuotopuntolive: oggi alle 18...

Appuntamento letterario questo pomeriggio sulle nostre pagine Facebook e Youtube. Nuotopuntocom è lieta di ospitare la prima presentazione ufficiale di ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu