Olimpiadi di Tokyo: Shinzo Abe conferma

Riportiamo una notizia giunta di recente in merito ai Giochi Olimpici di Tokyo.

Alle ore 18 in  Giappone, il primo ministro Shinzo Abe ha dichiarato alle televisioni locali che il processo di avvicinamento alle Olimpiadi di Tokyo previste per quest’estate non si fermerà. Il premier del Giappone  non decreterà, almeno per il momento, lo stato di emergenza nel Paese perché la diffusione del Coronavirus non è ancora a livelli allarmanti.

Abe lo ha annunciato durante una conferenza stampa trasmessa in diretta dalla televisione nazionale Nhk, spiegando che “non si è registrata un’esplosione dei contagi come in altri Paesi“, ma che tuttavia la vigilanza rimarrà elevata. Abe ha inoltre esortato i cittadini ad evitare aree affollate per contenere l’ulteriore espansione della malattia. Ieri, 13 marzo, il Parlamento giapponese aveva approvato la legge che avrebbe consentito al primo ministro di decretare lo stato di emergenza.

Ha inoltre aggiunto che i Giochi saranno cancellati solamente qualora l’Organizzazione Mondiale della Sanità emetta un’ordinanza al riguardo.

In un colloquio telefonico con il presidente del Stati Uniti Donald Trump, Abe ha spiegato che il suo paese  sta facendo del suo meglio per contenere la pandemia, con la cancellazione di tutti eventi sportivi del mese di marzo e la sospensione del campionato, e le misure adottate sembrano funzionare.

Il Governo ha garantito la rigorosità dei controlli e il fatto che le Olimpiadi, ad oggi, si possono svolgere in assoluta sicurezza. Shinzo Abe dunque conferma il regolare svolgimento dei Giochi dal 24 luglio al 9 agosto, senza la necessità di doverli disputare a porte chiuse o rinviare.

 

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING

XXII Coppa della Perdonanza

L’Aquila
03-12-22

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22
Solidarietà Olimpica: dalla nascita al giorno d’oggi, una storia raccontata da Pere Mirò

Solidarietà Olimpica: dalla nascita al g...

Pere Mirò entra a far parte del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) nel 1992 su richiesta dell’allora presidente Juan Antonio Samaranch, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu