Il problema degli atleti fuori residenza

Diamo voce alle diverse mail giunte in redazione sulla problematica degli atleti che si stavano allenando fuori dalla propria residenza domiciliando in altre città e che adesso a seguito del nuovo decreto (DPCM 1° Aprile)  – che impone lo stop degli allenamenti – si trovano impossibilitati a fare ritorno alle loro residenze, ci auguriamo che il CONI e le federazioni sportive possano in qualche maniera adoperarsi per agevolare con un salvacondotto il loro rientro a casa cosi che gli atleti riescano a ricongiungersi con le loro famiglie.

È una problematica che riguarda numerosi atleti e di tutte le discipline sportive, ragazzi che per motivi di studio, di scelta tecnica, di opportunità e per altre ragioni hanno spostato la loro base di allenamento fuori dalla regione di appartenenza.

Ricordiamo che è stato rinviato a lunedì  – per impegni governativi – l’incontro in videoconferenza che avrebbe dovuto svolgersi oggi fra il ministro delle Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, e le cinque grandi federazioni sportive fra le quali la Federnuoto.

 

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu