“Chi pensa ai bambini?” – una normalità dopo il coronavirus. Conversazione sulla scuola nuoto

I grandi dimenticati di questi mesi di lockdown sono i bambini. Privati dell’attività motoria e del confronto con i pari, si apprestano a riaffacciarsi sul mondo più grandi e certamente molto cambiati.

Nel frattempo le piscine sono chiuse o sottoposte a norme e vincoli volti a disincentivare l’interazione fra pari, ossia il cuore della didattica natatoria e non.

Come affrontare questa situazione? Ne parliamo a Nuoto•live con cinque professionalità di grande sensibilità ed esperienza che con diversi ruoli e frequenza ruotano intorno al mondo del nuoto:

  • Antonella Beghetto – Coordinatrice SIT FIN Veneto e responsabile SIT nazionale area attività prescolare
  • Paolo Danese – Docente facoltà di Scienze motorie Università degli studi di Pavia, Insegnante scuola primaria, responsabile SIT FIN nazionale aree scuola e disabilità
  • Jessica Di Maggio – Terapista della neuro e psicomotricità nell’età evolutiva, docente SIT FIN nazionale
  • Francesca Nasuelli – Insegnante scuola primaria specializzata nel sostegno, docente SIT FIN nazionale
  • Elena Pattini – Psicologa e psicoterapeuta, ricercatrice, vicepresidente Kindacom Scrittura Strategica, docente SIT FIN nazionale

L’appuntamento è per lunedì 18 maggio alle 18.00 in diretta sulla nostra pagina Facebook e sul nostro canale YouTube. Come di consueto sarà possibile interagire con relatrici e relatori attraverso i commenti.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: "Il nuoto non è tutto per me, ma sogno Tokyo prima di tuffarmi in altro"

Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: R...

Stefania Pirozzi è stata l'ospite di questa settimana a #Nuotopuntolive. La ventiseienne poliziotta campana, trasferitasi ormai in pianta stabile a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu