Federico Burdisso: “Il rinvio delle Olimpiadi? Un’opportunità”.

#Nuotopuntolive è giunto a quota venti. Per questo episodio, Alberto Dolfin ha incontrato Federico Burdisso. Giovanissimo classe 2001, ha alle spalle importanti risultati a livello internazionale, primo su tutti il bronzo europeo nei 200 farfalla ai Campionati di Glasgow 2018. Lo scorso anno alla rassegna iridata di Gwangju è giunto quarto nuotando la stessa distanza in 1’54”39, alle spalle di Kristof Milak, Daiya Seto e Chad Le Clos, siglando il nuovo record italiano della specialità.

Tesserato per il Centro Sportivo Esercito, al momento si trova a Roma, ma ha iniziato il 2020 oltreoceano a Chicago, iscrivendosi alla Northwestern University. 

Per chi si fosse perso l’espisodio, riportiamo il video tratto dal nostro canale Youtube.

Sinceramente sono contento del rinvio dei Giochi Olimpici. Per me è un’opportunità, avrò più tempo peer studiare una strategia con il mio allenatore Simone Palombi. Tokyo 2020 l’avrei preparata in America, ora non lo so è tutto da valutare in base all’evoluzione di questa situazione. Non so se rimarrò in Italia o tornerò negli USA, anche perché l’Università è importante per me e non vorrei lasciarla da parte.

 

CORRELATI

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Gianfranco Saini: "200 stile libero: ecco perché non sono d'accordo con Thorpe"

Gianfranco Saini: “200 stile liber...

"Tutto il mondo nuota male i 200 stile libero": una sentenza che in bocca ad altri suonerebbe arrogante, ma che ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu