Maximilian’s Hotels per un meraviglioso soggiorno a Riccione

Tra i partner di nuoto.com c’è la catena alberghiera Maximilian’s Hotel, con due tra gli hotel ad essa appartenenti: Abner’s e Tiffany’s. Noi ve li raccontiamo con un’intervista al direttore, il sig. Francesco Bortone.

Buongiorno Francesco, mi presenterebbe il gruppo alberghiero Maximilian’s?

Siamo una catena alberghiera presente sul mercato da oltre cinquant’anni. Il titolare è originario di Riccione, quindi è ben integrato nel tessuto locale. Siamo partiti da una piccola realtà e ad oggi contiamo ben cinquecento camere. Ci occupiamo di turismo a trecentosessantagradi, perché abbiamo due tour operator e un’agenzia di appartamenti. Tutti gli Hotel sono di nostra proprietà e ci teniamo davvero molto, infatti ogni anno si fanno investimenti per apportare delle migliorie a tutte le strutture.

Quali sono i tratti distintivi delle vostre strutture?

Primo su tutti direi la posizione, infatti il mare dista solo venti metri dai nostri hotels. Il Tiffany’s è molto bello e completamente nuovo, tale da vantare l’ultimo aggiornamento nel 2017, ha sessanta camere ben arredate; è quasi definibile un boutique hotel. In particolare prestiamo attenzione al settore sportivo, infatti tra i nostri clienti fedeli c’è la Federazione Italiana Nuoto. Gli utenti che si recano a Riccione in auto hanno a disposizione il garage sotterraneo presso il Tiffany’s, mentre all’Abner’s c’è un parcheggio esterno recintato.

In che modo date supporto alle manifestazioni sportive?

Oltre alla Federazione Italiana Nuoto, tra i nostri ospiti c’è anche il comitato regionale dell’Emilia Romagna e abbiamo stipulato una partnership con nuoto.com. Noi puntiamo all’accoglienza di ragazzi, professionisti e non, che praticano sport a livello agonistico. Proponiamo dei menù particolari, studiati in base alle loro esigenze (ricchi carboidrati o di proteine ad esempio), riserviamo loro delle camere di supporto il giorno del check out, perchè spesso le gare finiscono tardi. Abbiamo delle tariffe in convenzione e molto competitive per adeguarci ai budget disponibili. In sostanza facciamo del nostro meglio per offrire un ottimo prodotto in rapporto di qualità prezzo. Le camere sono ampie e spaziose e le colazioni abbondanti, perfette per gli sportivi. 

Vi state aprendo anche al sostegno di collegiali sportivi?

Proprio così, vogliamo espanderci anche in questo settore e stiamo infatti avviando un’attività commerciali e di marketing. Abbiamo dei clienti che soggiornano presso i nostri hotel, sia in occasione di collegiali di nuoto, ma non solo. In particolare, tra i nostri ospiti c’è una squadra di Latina di nuoto sincronizzato che viene a Riccione ogni anno a settembre, unendo l’utile al dilettevole, l’allenamento con un po’ di sano relax. Anche in questo caso offriamo loro dei pacchetti e delle tariffe dedicate.

Che servizi mettete a disposizione per le vacanze famigliari?

Quest’anno a causa dell’ emergenza sanitaria abbiamo dovuto fare un passo indietro rispetto ad alcuni progetti e obiettivi che ci eravamo prefissati in termini di turismo famigliare. Tuttavia le nostre strutture sono ben organizzate all’accoglienza di coppie con figli grandi o piccoli. Nello specifico, mettiamo loro a disposizione un baby restaurant con pasti per neonati, un servizio mini club con personale qualificato e attrezzature quali passeggini, seggioloni o biberon.

Come è stata la ripresa dopo il periodo di lockdown?

Ci sono state impartite delle restrizioni e chiaramente dobbiamo adeguarci, ma senza venir meno in qualità. Durante la colazione il servizio di buffet è rimasto invariato, ma è protetto da pannelli di plexiglass e i nostri collaboratori servono gli ospiti. Abbiamo ripreso lentamente e duramente, ma noi da bravi riccionesi vogliamo fare del nostro meglio. Stiamo riprendendo quote di mercato finalmente, giugno è stato un mese di rodaggio, mentre ora stiamo notando un miglioramento. Sotto la mascherina noi continuiamo a sorridere e presto sarà solo un ricordo.

Cosa l’ha colpita del progetto di nuoto.com?

Nuotopuntocom è un’azienda dinamica, giovanile e in continuo divenire. Si è stabilito un ottimo rapporto con i miei collaboratori, in particolare con Silvio Crescentini che si occupa di questi aspetti relazionali. Ho avuto modo di leggere alcune interviste in occasione dei Campionati italiani assoluti e ne andiamo molto fieri. Siamo davvero soddisfatti di questa partnership.

 


Il sito ufficiale del Tiffany’s

Il sito ufficiale di Abner’s

Maximilian’s Hotel

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu