“Niente indennità per luglio e agosto, abbiamo fatto il massimo”

“Al momento non sono previste indennità per i lavoratori sportivi per i mesi di luglio e agosto”.

Lo chiarisce il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, durante una diretta Instagram ricordando che “abbiamo stanziato 700-800 milioni solo per il mondo dello sport, non credo si possa fare altro. Non possiamo pensare che lo Stato continui a sopperire con risorse che è stato difficilissimo trovare per un mondo che non avrebbe avuto nemmeno un euro. Abbiamo fatto il massimo per tutelare questo mondo. I fondi alle ASD e SSD sono stati erogati al 90%”.

Parole che suonano come un epitaffio sulla speranza di assistere nei prossimi mesi a interventi per una reale messa in sicurezza per lo sport di base, a maggior ragione in un momento in cui le preoccupazioni di una ripresa della pandemia si fanno di giorno in giorno più forti.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vincenzo Spadafora (@spadaforavincenzo) in data:

 

13° Meeting Squalo Blu

Serravalle (RSM)
26-04-24
Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative