Budapest e la Duna Arena ombelico del nuoto

La Duna Arena di Budapest, il noto complesso acquatico situato sulle rive del Danubio già sede di importanti eventi internazionali fra i quali spicca il mondiale di nuoto del 2017, sarà il palcoscenico principale del nuoto europeo della prossima stagione, sono davvero molti gli appuntamenti previsti a calendario presso l’impianto ungherese progettato dall’architetto Marcell Ferenc, la struttura nel suo insieme comprende due piscine per il nuoto, una per i tuffi e una piscina più piccola di allenamento.

L’inaugurazione della stagione internazionale del nuoto avverrà a Budapest con lo svolgimento della seconda stagione della ISL che vedrà al via, in vasca corta e per circa un mese, oltre 300 fra i migliori nuotatori del pianeta, nella primavera 2021 l’impianto sarà poi impegnato dal 10 maggio al 6 giugno per lo svolgimento dei Campionati Europei, non solo di nuoto, importante momento di valutazione continentale pre-Tokyo. Sul calendario LEN ancora molte date sono classificate TDB (da definire), non è detto che altre manifestazioni possano essere ospitate dal medesimo impianto.

 

Photo ©Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative