LiveWire Sport considera una azione legale contro l’ISL

LiveWire Sport sta prendendo in considerazione un’azione legale contro la International Swimming League (ISL) per il mancato pagamento dei debiti dovuti.

L’agenzia con sede a Londra è stata incaricata da ISL di fornire servizi tra cui social media e produzione di contenuti durante la stagione 1 dell’evento, ma ISL non ha ancora saldato.

Nonostante ISL abbia riconosciuto il debito e abbia affermato di voler pagare l’importo dovuto a LiveWire Sport è ancora dovuta una somma a sei cifre.

LiveWire Sport ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Nei nostri nove anni di storia non siamo mai stati costretti a prendere in considerazione misure così drastiche e sarebbe incredibilmente deludente dover fare questi passi. ISL ha lanciato la stagione 2 del campionato, ma deve ancora rispettare i propri obblighi nei confronti di LiveWire Sport per la stagione 1.

È un peccato che le cose siano arrivate a questo punto, ma non ci è rimasta altra scelta che cercare di recuperare i debiti che ci sono dovuti da ISL attraverso i nostri avvocati. Siamo stati in stretto contatto con un altro fornitore della prima stagione e continueremo a lavorare con questo. Siamo in attesa di vedere ISL soddisfare tutti i suoi obblighi rimanenti nei confronti di LiveWire Sport e dell’altro fornitore dalla Stagione 1 senza ulteriori ritardi

Fonte: Around the Rings

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Sport e sostenibilità: Giorgio Scala intervista Sara Franzini Gabrielli

Sport e sostenibilità: Giorgio Scala int...

Anche se la pandemia di Covid lo ha negli ultimi mesi fatto passare in secondo piano, il tema della sostenibilità ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu