Lignano Sabbiadoro, un anno dopo: la Finp riparte con gli Italiani Assoluti

Un anno dopo, il nuoto paralimpico riparte da Lignano Sabbiadoro. Il 27 febbraio 2020, la tappa italiana delle World Series avrebbe dovuto infiammare la vasca del Bella Italia Village e cominciato a scoprire le carte in vista dei Giochi Paralimpici di Tokyo dell’estate successiva, ma il propagarsi del Coronavirus ha posticipato tutto al 2021.

Oggi, 27 febbraio 2021, in Friuli-Venezia-Giulia non scenderanno in acqua gli assi internazionali, ma ci saranno le stelle della Nazionale italiana, quella che nel settembre del 2019 conquistò un primo posto storico nel medagliere dei Mondiali di Londra. Le gare scatteranno alle 10:45 e poi riprenderanno dopo la pausa pranzo alle 17, mentre domenica sessione unica dalle 9:30. Sarà possibile seguire la due giorni di gare in vasca da 50 dei Campionati Italiani Assoluti in streaming sulla pagina facebook e trovare tutti i risultati e i primati aggiornati a questo link https://www.natatoria.com/nuoto_schedamanifestazione.php?lang=it&id_manifestazione=1038

Ci si attendono scintille in vasca, come conferma Federica Fornasiero, in questi giorni in doppia veste di organizzatrice e tecnico della squadra azzurra:

«Tolta l’attività in acque libere e il Sette Colli dello scorso agosto in cui la Fin ci ha invitato a partecipare, è la nostra prima manifestazione ufficiale dallo scoppio della pandemia. A Roma c’erano stati grandi risultati, pur trattandosi di serie secche, senza qualifiche e finali. Ci aspettiamo grandi riscontri cronometri anche in questi due giorni».

Un centinaio i partecipanti pronti a darsi battaglia per i titoli tricolori. Fornasiero aggiunge:

«Ho visto i ragazzi molto carichi, tutti hanno una gran voglia di nuotare e di confrontarsi con gli altri. Nonostante le restrizioni e il distanziamento, c’è una bella energia in vasca. Nelle gare regionali Fin a cui hanno partecipato alcuni nostri atleti Finp come invitati sono arrivati risultati interessanti e abbiamo omologato record italiani e prestazioni più veloci rispetto a quanto nuotato due anni fa ai Mondiali. Penso ad Angela Procida, che però non sarà qui a Lignano, oppure a Misha Palazzo o Stefano Raimondi, che nuota più forte rispetto a prima dell’incidente stradale. E poi ancora Carlotta Gilli, Alessia Berra e Simone Barlaam: vedremo se quest’ultimo confermerà i grandi tempi nuotati in allenamento».

Le premesse per vedere qualche record, non solo nazionale ci sono tutte, e poi la stessa Fornasiero ci lascia con una bella notizia:

Questo weekend sarà la prova generale per le World Series, confermate a Lignano in primavera. Sarà una lunga settimana, dall’11 al 18 aprile con le classificazioni, appuntamento fondamentale in vista di Tokyo, e poi i due giorni finali di gare.

 

QUI la pagina facebook FINP dove ci sarà lo streaming della manifestazione. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
"La squadra sta bene, siamo fiduciosi. Osservati speciali Titmus e Kamminga": intervista esclusiva a Cesare Butini

“La squadra sta bene, siamo fiduci...

Mentre si conclude la prima settimana del collegiale preolimpico della Nazionale italiana presso il campus dell'Università di Waseda a Tokorozawa, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu