Russia. Il vaccino dopo le selezioni di Aprile.

Il direttore tecnico della nazionale di nuoto russa, Sergey Chepik, ha dichiarato al quotidiano RIA Novosti di non aver nessuna fretta di vaccinare gli atleti probabili olimpici.

Non abbiamo fretta con le vaccinazioni perché fra poco ci saranno le nostre prove di selezione per i Giochi olimpici. Ora non è il momento migliore per farlo. Dopo la selezione vedremo. L’Europeo è avanti, quindi non ha senso affrettarsi“.

Le prove di qualificazione olimpica sono in programma a Kazan dal 3 al 9 aprile.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
"La squadra sta bene, siamo fiduciosi. Osservati speciali Titmus e Kamminga": intervista esclusiva a Cesare Butini

“La squadra sta bene, siamo fiduci...

Mentre si conclude la prima settimana del collegiale preolimpico della Nazionale italiana presso il campus dell'Università di Waseda a Tokorozawa, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu