Russia. Il vaccino dopo le selezioni di Aprile.

Il direttore tecnico della nazionale di nuoto russa, Sergey Chepik, ha dichiarato al quotidiano RIA Novosti di non aver nessuna fretta di vaccinare gli atleti probabili olimpici.

Non abbiamo fretta con le vaccinazioni perché fra poco ci saranno le nostre prove di selezione per i Giochi olimpici. Ora non è il momento migliore per farlo. Dopo la selezione vedremo. L’Europeo è avanti, quindi non ha senso affrettarsi“.

Le prove di qualificazione olimpica sono in programma a Kazan dal 3 al 9 aprile.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu