Sun Yang, fissata la nuova udienza. Paltrinieri: “Indifferente”

La Corte per l’arbitrato sportivo (CAS) ha fissato per la settimana che va dal 24 al 28 maggio il nuovo processo nel quale Sun Yang cercherà di fare annullare la squalifica comminatagli per avere distrutto i campioni di un esame del sangue nel 2018.

Sun era stato condannato a 8 anni di squalifica ma aveva sporto appello presso un tribunale civile svizzero che gli aveva dato ragion, sostenendo che la corte era viziata da pregiudizi nei sui confronti (in particolare dell’italiano Franco Frattini).

Ora per il cinese un’altra possibilità di redimere la propria carriera sportiva e di prendere parte ai Giochi di Tokyo. A causa delle restrizioni agli spostamenti imposte dal Coronavirus, il processo si terrà in videoconferenza.

Ai microfoni di Sky il laconico commento di Gregorio Paltrinieri: “Io seguo la mia preparazione, se decideranno di riammettere Sun Yang significa che è giusto così. Se ci sarà cercherò di batterlo, certo sarebbe strano che da una squalifica di otto anni si passasse a zero”

Leggi il comunicato ufficiale [ENG]

Ph. ©G.Scala/Deepbluemedia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu