Bonus collaboratori, il pasticcio delle email

Primo serio intoppo per la sin qui oggettivamente molto precisa organizzazione di Sport e salute SPA per l’erogazione delle indennità previste dal Decreto sostegni.

Lo scorso 2 aprile la società presieduta da Vito Cozzoli ha inviato a tutti i beneficiari dell’indennità nei mesi precedenti (ultima erogazione dicembre 2020) un’email nella quale informava dell’erogazione automatica del bonus anche per i mesi di gennaio febbraio e marzo 2021 invitando a confermare o meno la sussistenza dei requisiti attraverso un link in calce alla stessa email da utilizzare entro il 7 aprile. Contestualmente sul sito di Sport e salute e sui relativi canali social compare un comunicato, tuttora disponibile a questo link, che informa della procedura in corso senza tuttavia specificare la scadenza del 7 aprile.

Un numero imprecisato di beneficiari (solo alla nostra redazione è arrivata una decina di segnalazioni) non ha però ricevuto l’email e, complici le festività pasquali, ha contattato Sport e salute dopo tale scadenza ricevendo come risposta che, essendo scaduti i termini, il diritto al bonus è decaduto. Pare, sempre secondo le segnalazioni ricevute, che il problema abbia interessato in particolare gli indirizzi nomeutente@libero.it.

Che succede ora? Al momento il sito di Sport e salute non riporta indicazioni al riguardo. È tuttavia verosimile che, analogamente ad altre difformità riscontrate nei mesi precedenti, la società apra una seconda finestra o comunque una procedura di sanatoria. Agli interessati consigliamo di tenere monitorato il sito ufficiale di Sport e salute e di iscriversi al canale Telegram, sempre estremamente puntuale negli aggiornamenti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu