Tokyo, arriva Thomas Bach. E rispunta l’ipotesi porte chiuse

Dopo le dichiarazioni ottimistiche delle scorse settimane nelle quali si ventilava l’ipotesi di ammettere fino a 10mila spettatori negli stadi che ospiteranno le imminenti Olimpiadi di Tokyo, il governo giapponese e il Comitato organizzatore stanno valutando nuovamente l’ipotesi che tutti gli eventi si svolgano a porte chiuse.

La pandemia di Covid 19 nel paese asiatico è infatti ben lontana dall’essere sotto controllo, con un’impennata di nuovi contagi e la Città metropolitana di Tokyo a un passo dal dichiarare per la quarta volta lo stato di emergenza: nella giornata di mercoledì sono stati 920 i nuovi casi riscontrati, il dato più alto dallo scorso maggio.

In questo scenario è arrivato nella capitale giapponese il presidente del Comitato olimpico internazionale Thomas Bach, che dopo tre giorni di quarantena preventiva incontrerà i rappresentanti dei vari enti organizzatori e visiterà le location dei Giochi.

Leggi la notizia su Kyodo News [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
"Zazzeri, Megli, Restivo parte di un gruppo numeroso e affiatato. Allenarli è esaltante". Intervista esclusiva con Paolo Palchetti

“Zazzeri, Megli, Restivo parte di ...

Non è stato facile intervistare Paolo Palchetti, allenatore di Lorenzo Zazzeri (fresco vincitore della medaglia d’argento alle Olimpiadi nella staffetta 4x100 stile ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu