Se n’è andato Tonino Spagnolo

Una notizia che non avremmo mai voluto dare.

Questa mattina è scomparso Tonino Spagnolo. Allenatore e gestore, mentore di innumerevoli atleti di livello nazionale e internazionale.

È stato allenatore federale in grado di formare una squadra di quattro staffettisti tutti olimpici e portarli ai vertici della Nazionale Italiana: Mauro Gallo, Simone Cercato (medaglia olimpica con la 4×200 ad Atene), Mattia Nalesso e Christian Galenda. Ha allenato, tra gli altri, Alessandro Terrin, Renata Fabiola Spagnolo e Aglaia Pezzato, che aveva ripreso a preparare da fine 2019, conquistando oltre 200 podi giovanili e circa 40 assoluti.

Nato a San Calogero, in provincia di Vibo Valentia, l’11 gennaio 1955, diplomato ISEF all’Università di Urbino e Cassino, ha legato tutta la sua carriera, lunga quasi 40 anni, alla Riviera Nuoto Dolo e al Team Veneto.  Attivo anche nella gestione e nell’avviamento di impianti, era attualmente presidente del Centro Nuoto Stra (Venezia).

Aggiornamento: Le esequie si svolgeranno giovedì 7 ottobre alle 15.15 presso il duomo di Mirano (VE).

Alla famiglia, agli atleti e agli amici di Tonino le condoglianze di tutto lo staff di Nuoto•com.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu