La FINA pronta per presentare innovazioni per l’organizzazione

Il Comitato per le Riforme della FINA ha proposto dei cambiamenti che andranno a rivedere la governance, la comunicazione, il marketing, la parità di genere, gli eventi, la tutela dell’atleta, la medicina dello sport e lo sviluppo sportivo dell’organo di governo. Il comitato è stato istituito dal presidente della FINA Husain Al-Musallam il 5 giugno 2021, data della sue elezione, ed è presieduto da François Carrard.

Carrard ha presentato i risultati delle sue indagini nel meeting che si è concluso ieri.

Ha affermato:

Oggi viene posta un’importante pietra miliare per la FINA. Si va verso il rafforzamento del suo impegno verso l’autenticità, la trasparenza e la riforma. Le raccomandazioni saranno presentate dal Comitato per la Riforma all’imminente Congresso della FINA e porteranno a un miglioramento dell’attuale business dell’organizzazione e a un organo di governo più contemporaneo e trasparente.

Si afferma che questa iniziativa porterà le sei discipline della FINA (nuoto, pallanuoto, tuffi, immersione, nuoto in acque libere e nuoto sincronizzato) in una nuova era.

I suggerimenti per la riforma verranno presentati al Congresso della FINA che si terrà all’inizio del FINA World Swimming Championship e all’ inizio dellAquatic Festival di Abu Dhabi dal 16 al 21 dicembre 2021.

Leggi la notizia su Inside the Games [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu