Paolo Barelli: “Risultati importanti, ma le società non ce la fanno più”

Commentando gli eccellenti risultati di Kazan, il presidente federale Paolo Barelli non perde occasione per richiamare l’attenzione sulle difficoltà nelle quali la pandemia ha sprofondato le società sportive, e che rischiano di aggravarsi ulteriormente con la quarta ondata all’orizzonte.

Il nuoto italiano già quest’estate aveva mostrato cose importanti, egregie. Spuntano campioni da tutto il mondo, ma i nostri ci sono sempre e stanno venendo fuori tantissimi giovani, che stanno affiancando i campioni affermati.

La mia preoccupazione, però, è sempre la stessa: il futuro delle piscine e degli impianti in Italia. Le società sono allo stremo e gestire oggi un impianto è molto complicato.

Mi auguro arrivino presto i contributi, perché le società sportive, che pur continuano a lavorare e a regalare all’Italia campioni e giovani d’interesse assoluto, non ce la fanno veramente più.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

6° Trofeo SIS ROMA

Ostia
01-07-22

Rossini Swim Cup

Pesaro
02-07-22

23° Meeting di Tortona

Tortona
09-07-22
Sasha Touretski: "Sono molto felice di essere tornata sui 50 stile: è la mia gara."

Sasha Touretski: “Sono molto felic...

Abbiamo avuto il piacere di incontrare Sasha Touretski a Merano e di scambiare con lei qualche battuta. Nonostante il cognome ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu