Presentato il 25esimo Swimmeeting Alto Adige: Quattro olimpionici di Tokyo nel weekend a Bolzano

Comunicato degli organizzatori

Non sarà la manifestazione dei record, ma lo Swimmeeting Alto Adige festeggia il giubileo della 25esima edizione con una Start List di tutto rispetto. Scenderanno in acqua sabato (i big a partire dalle ore 15.35) e domenica (dalle ore 14.10) nella piscina di Maso della Pieve a Bolzano tanti campioni, tra cui quattro olimpionici, che hanno partecipato agli ultimi giochi di Tokyo meno di quattro mesi fa. Ci sarà anche qualche nome prestigioso del nuoto azzurro oltre all’ultima apparizione da atleta di Laura Letrari, la campionessa di casa, che a fine stagione chiuderà la carriera agonistica.

Il Covid è onnipresente anche all’inizio di questa stagione in vasca corta, e non si avranno le tribune gremite come abituato fino al 2019. “Rispetteremo tutti i protocolli, si entra in piscina ovviamente solo con il green pass, e abbiamo dei limiti di partecipanti, non ci sarà pubblico sugli spalti, ma solo gli atleti presenti. Cercheremo comunque di dare un segno di ripartenza”, dice Christian Mattivi della società SSV Bozen, che dal 1997 il meeting in corta più importante delle Alpi. “Non è escluso che si vedranno anche dei record della manifestazione”, dice Mattivi. Specialmente i 50 e 100 farfalla maschili promettono scintille, vedranno in acqua lo svizzero Noè Ponti, sorprendente bronzo olimpico a Tokyo sui 100 farfalla, e Daniel Zaitsev, l’estone che agli europei in corta la settimana scorsa a Kazan ha chiuso con il sesto tempo in finale in 22,51. Entrambi cercheranno di migliorare il record più datato del meeting, vale a dire i 50,80 di Mario Todorovic sui 100 farfalla, che resistono dal 2009. Mattivi non esclude nemmeno un record sui 50 stile libero in campo maschile da parte di Maxim Lobanovszkij (Ungheria), bronzo agli europei in corta nel 2019 a Glasgow.

Oltre a Ponti e Lobanovszkij hanno gareggiato in Giappone anche Ieva Maluka per la Lettonia, Maria Romanjuk per l’Estonia. Inoltre ci sarà Sasha Touretski, olimpionica per la Svizzera nel 2016 a Rio, e Laura Letrari scenderà in acqua tre volte (100 misti, 50 dorso e 50 stile) nella sua ultima volta a Bolzano. Ovviamente non mancheranno gli azzurri a partire da Carlotta Zofkova, bronzo europeo nel 2018 con il record italiano di 59,61 nei 100 dorso, a Aglaia Pezzato e Giorgia Biondani oltre alla Letrari in cerca della sua ottava vittoria a Bolzano dal 2009.

Il meeting sarà trasmesso online sia sul sito della manifestazione (www.meetingbz.it) che su liveye.it. Mattivi: “Ci sarà un Livestream come negli anni passati. Dunque ognuno potrà vedere le gare da dove vuole.”

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

6° Trofeo SIS ROMA

Ostia
01-07-22

Rossini Swim Cup

Pesaro
02-07-22

23° Meeting di Tortona

Tortona
09-07-22
Sasha Touretski: "Sono molto felice di essere tornata sui 50 stile: è la mia gara."

Sasha Touretski: “Sono molto felic...

Abbiamo avuto il piacere di incontrare Sasha Touretski a Merano e di scambiare con lei qualche battuta. Nonostante il cognome ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu