Se n’è andato Alexandr Sidorenko, rivale storico di Giovanni Franceschi

La notizia arriva da uno dei suoi avversari storici, Giovanni Franceschi.

Ci ha lasciati un grande degli anni 80, l’ucraino Alexandr Sidorenko, ai tempi bandiera dell’URSS nei misti. Lo ricordo benissimo, occhialini enormi, immancabili baffoni, in lotta con Long John nei 200 misti.

Il ricordo più bello lo trovate sul profilo Facebook del suo amico Sergiy Fesenko, compagno in acqua di tante battaglie (evidentemente non solo).

Dove posso trovare la forza di affrontare questa perdita?

Una persona vicina nello sport e nella vita: Alexandr Alexandrovic Sidorenko, 27/5/1960 – 20/2/2022.

Non solo un amico e un compagno, ma la mia metà.

Siamo stati insieme per tanti anni e abbiamo sopportato tante preoccupazioni, gioie, duri allenamenti, privazioni, sconfitte e vittorie.

Classe 1960, riesce a salire sul suo primo podio agli europei di Norrkoping, nel 1977.

200MX – Norrkoping 1977
1. Andras Hargitay HUN 2:06.82
2. Andrei Smirnov URS 2:07.26
3. Alexandr Sidorenko URS 2:08.80
4. Jörg Walter GDR 2:09.14

Si ripete l’anno successivo a Berlino ai mondiali, sulla stessa distanza, andando a sfiorare il bronzo anche sulla doppia distanza, una delle gare di punta del suo amico Fesenko.

200MX – Berlino 1978
1. Graham Smith CAN 2:03.65
2. Jesse Vassallo USA 2:04.99
3. Alexander Sidorenko URS 2:05.29 (2:07.68 in batteria)
4. Steve Lundquist USA 2:05.80
5. Bill Sawchuk CAN 2:06.65
6. Serguey Fesenko URS 2:06.96

400MX – Berlino 1978
1. Jesse Vassallo USA 4:20.05
2. Serguey Fesenko URS 4:22.29
3. Andras Hargitay HUN 4:27.04
4. Alexander Sidorenko URS 4:27.78 (4:29.59 in batteria)

Il capolavoro della carriera è a Mosca, nelle olimpiadi di casa.
Olimpiadi “monche”, prive di Jesse Vassallo e di Alex Baumann per il boicottaggio. Ma prive anche dei 200MX, gara non prevista nelle edizioni del 1976 e del 1980. Alexandr punta tutto sulla doppia distanza e riesce a prevalere su Sergiy (che si consolerà con il titolo nei 200FA).

400MX – Mosca 1980
1. Aleksandr Sidorenko URS 4:22.89 (4:28.02)
2. Serhiy Fesenko URS 4:23.43
3. Zoltán Verrasztó HUN 4:24.24
4. András Hargitay HUN 4:24.48

Vince ancora a Spalato, agli europei del 1981, e ai mondiali sudamericani del 1982, finalmente a ranghi completi. Queste saranno le sue ultime medaglie internazionali.

200MX – Spalato 1981
1. Aleksander Sidorenko URS 2:03.41
2. Giovanni Franceschi ITA 2:04.97
3. Josef Hladky TCH 2:06.15
4. Leszek Gorski POL 2:06.17
5. David Lopez-Zubero ESP 2:06.50
6. Sergey Fesenko URS 2:07.12

200MX – Guayaquil 1982
1. Alexander Sidorenko URS 2:03.30 859
2. Bill Barrett USA 2:03.49 855
3. Giovanni Franceschi ITA 2:04.65 832
4. Jens-Peter Berndt GDR 2:05.19 821
5. Josef Hladky TCH 2:05.97 806
6. Andreas Reichel GDR 2:06.00 805
7. Steve Lundquist USA 2:06.22 801
8. Ricardo Prado BRA 2:07.34 780

Dovrà poi arrendersi alle nuove leve, al boicottaggio del 1984, e all’età.
Si ritirerà al termine dei mondiali di Madrid del 1986, a 26 anni.

200MX – Roma 1983
1. Giovanni Franceschi ITA 2:02.48
2. Jens-Peter Berndt GDR 2:02.95
3. Josef Hladky TCH 2:03.55
4. Aleksandr Sidorenko URS 2:03.60
5. Sandor Wladar HUN 2:05.06

200MX – Sofia 1985
1. Tamas Darnyi HUN 2:03.23
2. Josef Hladky TCH 2:04.13
3. Peter Bermel FRG 2:04.47
4. Giovanni Franceschi ITA 2:04.55
5. Aleksandr Sidorenko URS 2:04.99

200MX – Madrid 1986
1. Tamas Darnyi HUN 2:01.57 896
2. Alex Baumann CAN 2:02.34 880
3. Vadym Yaroshchuk URS 2:02.61 874
4. Peter Bermel FRG 2:03.75 850

Finale B
9. Robert Woodhouse AUS 2:05.81
10.Babis Papanikolau GRE 2:06.18
11.Ralf Diegel FRG 2:06.38
12.Dave Wharton USA 2:06.41
13.Aleksandr Sidorenko URS 2:06.42 (2.05,99)
14.Giovanni Franceschi ITA 2:06.66

Nella sua decennale carriera c’è anche un WR nei 200MX, 2:05.24, realizzato a luglio del 1978 e subito superato dallo statunitense Steve Lundquist.

Progressione WR 200MX
2’05″31 Smith (CAN) 4 agosto 1977
2’05″24 Sidorenko (URS) 9 luglio 1978
2’04″39 Lundquist (USA) 2 agosto 1978
2’03″56 Smith (CAN) 24 agosto 1978
2’03″29 Vassallo (USA) 6 luglio 1979
2’03″24 Barrett (USA) 1º agosto 1980
2’02″78 Baumann (CAN) 29 luglio 1981
2’02″25 Baumann (CAN) 5 ottobre 1982
2’01″42 Baumann (CAN) 4 agosto 1984
2’01″42 Baumann (CAN) 1º marzo 1986
2’00″56 Darnyi (HUN) 23 agosto 1987

Ph. ©DRIA Novosti archive, image #487096 / Гунеев Сергей / CC-BY-SA 3.0, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16485903

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22

1ª Libertas Winter Cup

Lignano Sabbiadoro
28-12-22
Le foto di Greg: la passione di Paltrinieri - episodio 3

Le foto di Greg: la passione di Paltrini...

Nella terza puntata, insieme a Gregorio Paltrinieri, Giorgio Scala e Andrea Staccioli, commenteremo due fotografie che tentano di fermare il ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu