Conclusi i Campionati di Russia. Tutti i vincitori. Kameneva e Kolesnikov i migliori.

Conclusa Kazan la sei giorni dei Campionati nazionali, seguono tutti vincitori. La migliore prestazione tecnica femminile è stata quella di Maria Kameneva nei 50 dorso (27.70), fra gli uomini quella di Kliment Kolesnikov nella medesima specialità (23.93). Tutti i tempi ottenuti a Kazan non saranno validi ai fini delle graduatorie FINA perché la manifestazione non si svolge sotto l’egida della Federazione Internazionale, decisione adottata dalla federnuoto russa per consentire la partecipazione di Evgeny Rylov, il due volte campione olimpico russo sospeso da FINA per 9 mesi da tutte le competizioni e le attività organizzate dalla medesima, comprese le competizioni internazionali, in seguito alla partecipazione e alla condotta tenuta nel corso di un raduno (concerto) nazionale a sostegno dell’invasione russa dell’Ucraina organizzato lo scorso marzo presso lo stadio “Luzniki” di Mosca.

TUTTI I VINCITORI – RISULTATI

  • 100 SL  U – Vladislav Grinev  47.78
  • 200 RA D – CHIKUNOVA Evgenia 2.23.38
  • 200 DO U – TKACHEV Alexey A. 1.57.58
  • 100 FA D – SURKOVA Arina 57.69
  • 1500 SL U – STEPANOV Alexander 14.58.23
  • 50 SL D  – SURKOVA Arina 24.70
  • 200 FA U – KUDASHEV Alexander 1.55.02
  • 50 RA U – NIKOLAEV Andrey 26.66
  • 200 SL D – GUZHENKOVA Anastasia 1.57.86
  • 1500 SL D – Ershova Margherita  16.18.09
  • 50 FA U – Kostin Oleg 22.72
  • 50 DO D – KAMENEVA Maria 27.70 Miglior prestazione 
  • 400 MX U – BORODIN Ilya 4.09.76
  • 200 RA U – CHUPKOV Anton 2.07.79
  • 50 FA D – SURKOVA Arina 25.61
  • 50 DO U – KOLESNIKOV Kliment 23.93 Miglior prestazione 
  • 50 RA D – GODUN Nika 1.06.66
  • 400 SL U – EGOROV Anna 4.06.04
  • 50 SL U – KOLESNIKOV Kliment 21.69
  • 200 MX D – Chernysheva Anna 2:14.84
  • 200 DO – USTINOVA Daria 2.11.75
  • 100 FA U – ZHIKHAREV Petr 51.31
  • 100 SL D – SURKOVA Arina 54.02
  • 800 SL U – STEPANOV Elisei 7.48.19
  • 100 DO – KOLESNIKOV Kliment 53.03 –  Zuev 53.19, Rivlov 53.20
  • 200 FA U – CHIMROVA Svetlana 2.08.80
  • 200 SL U – MALYUTIN Martin 1:46.44 – Grive 1.47.04
  • 50 RA D – BOGOMOLOVA Elena 30.40
  • 100 RA U – PROGODA Kirill 59.51 – Chupkov 59.54
  • 100 DO U – KAMENEVA Maria  59.43
  • 200 MX U – BORODIN Ilya 1.59.02
  • 800 SL D – EGOROV Anna 8.30.22
  • 400 SL U – EGOROV Alexander 3.47.03
  • 400 MX D – KRIVONOGOVA Irina 4.46.18

Il presidente della Federazione Russa di Nuoto Vladimir Salnikov a margine dei Campionati nazionali di Kazan ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni ai media russi.

Il Campionato Russo è sempre l’evento principale del paese. Ora è anche una prova per testare la determinazione dei nostri atleti. Quest’anno non ci sarà l’opportunità di partecipare ai grandi eventi, ma nessuno ha cancellato le graduatorie mondiali e gli atleti potranno valutare a che livello sono. I giovani hanno molte altre possibilità, questo campionato può essere per loro un inizio e potranno competere con i leader della nazionale.

Sono certo che gli atleti troveranno le motivazioni, quest’anno ci aspettano i Water Sports Friendship Games nel mese di luglio a Kazan e le Spartakchiadi*, il campionato russo in vasca da 25 metri, e terremo anche la Coppa Salnikov a San Pietroburgo, vogliamo collegare le competizioni fra loro assegnando dei punteggi  in modo tale da determinare delle classifiche, i vincitori riceveranno premi di incentivazione.

*Le Spartachìadi sono nate con i Popoli dell’Unione Sovietica erano una competizione sportiva organizzatacome evento internazionale alternativo ai Giochi olimpici, tanto da essere considerate una vera e propria olimpiade dei Paesi comunisti.

ll presidente ha poi espresso la speranza che gli atleti possano tornare alle competizioni internazionali nel prossimo futuro ed ha aggiunto che la maggior parte dei paesi è neutrale rispetto all’ammissione dei russi nei grandi eventi sportivi.

Molti paesi si sono comportati in modo piuttosto aggressivo, ma la maggior parte è neutrale, sebbene non lo esprima apertamente. Spero che potremo tornare alle competizioni internazionali il prima possibile.

Salnikov è poi tornato sulla sospensione FINA di Evgeny Rylov

Abbiamo fornito a Evgeny Rylov assistenza legale con degli avvocati che seguiranno questo caso, ero piuttosto convinto che non ci sarebbero state sanzioni, perché il concerto non è un evento sportivo in cui è vietato esibirsi con slogan, ma la commissione disciplinare ha ritenuto che il fatto abbia causato un danno alla federazione internazionale. In questo momento molte decisioni vengono prese in modo parziale, era stata valutata anche la violazione dell’etica sportiva, ma questa accusa è stata poi ritirata. Evgeny ed i suoi avvocati stanno studiando tutti i documenti per valutare ulteriori azioni.

Gli fanno eco le dichiarazioni del presidente del Comitato olimpico russo, Stanislav Pozdniakov e quelle del portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

Stanislav Pozdniakov: “Riteniamo che questa decisione sia assolutamente contraria all’idea dello sport … Quando i più forti perdono l’opportunità di partecipare si danneggiano le federazioni internazionali e le competizioni internazionali”.

Dmitry Peskov: “Sospendere per nove mesi un atleta a causa della sua partecipazione a un evento pubblico, non è nemmeno vergognoso, è semplicemente ridicolo … una discriminazione legata alla sola nazionalità”

Il capo della federnuoto russa (WFTU) è anche membro del Bureau FINA, ha  osservato che le sanzioni contro i russi non riguardano ancora il suo lavoro all’interno dell’organizzazione internazionale.

Spero di continuare a lavorare nel Bureau, la sospensione per il momento non riguarda ancora il mio ruolo in FINA. Gli incontri al momento si svolgono  in videoconferenza, per quanto riguarda le sanzioni, hanno dimostrato la loro futilità”.

Notizie correlate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22

1ª Libertas Winter Cup

Lignano Sabbiadoro
28-12-22
Le foto di Greg: la passione di Paltrinieri - episodio 2

Le foto di Greg: la passione di Paltrini...

https://www.youtube.com/watch?v=QjR3SHWx0c0&list=PLY33wOxcv_HIgftpaD2VC2s8kL_R570L_&index=2 Nella seconda puntata della serie “Le foto di Greg” ci troveremo a parlare del fotografo americano Todd Hido. Concluderemo ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu