Fukuoka 10 km maschile. Vince Florian Wellbrock, doppietta tedesca. Azzurri ai piedi del podio. Quarto Acerenza, quinto Paltrinieri.

Anche la 10 km maschile è stata vinta dalla Germania con il campione olimpico Florian Weelbrock che domina la prova in lungo e in largo, dal primo all’ultimo metro di gara con l’eleganza e l’efficienza della sua nuotata che visto lo straordinario stato di forma potrà regalargli importanti traguardi nelle altre distanze ed anche in vasca, seconda piazza per l’ungherese vice campione olimpico in carica Kristof Rasovszky, sul terzo gradino del podio sale ancora un tedesco, Oliver Klemet, per una Germania in acque libere stra-competitiva dopo la vittoria di ieri di Leonie Beck sulla medesima distanza al femminile, e con tre atleti su quattro già qualificati per i Giochi di Parigi. Restano ai piedi del podio, e quindi fuori dalla qualificazione olimpica, gli azzurri Domenico Acerenza e Gregorio Paltrinieri, chiudono la prova rispettivamente in quarta e quinta posizione.

Giorno 2 – Domenica 16 luglio

PODIO 10 KM U – RISULTATI

  • 1) WELLBROCK Florian (GER) 1:50:40.3
  • 2) RASOVSZKY Kristof (HUN) 1:50:59.0
  • 3) KLEMET Oliver (GER) 1:51:00.8
    • 4) ACERENZA Domenico (ITA) 1:51:16.7
    • 5) PALTRINIERI Gregorio (ITA) 1:51:40.7

Gara tiratissima da subito con il tedesco Weelbrock che ha voluto imporre un ritmo alla prova insostenibile per la maggior parte dei sessantanove atleti in gara, mettendo subito in chiaro le sue intenzioni nei confronti degli avversari più forti. Acerenza è sempre stato vicino alla testa della gara, ma mai in grado di portare un strappo consistente, mentre Paltrinieri è partito in sordina e non è mai riuscito a mettersi in linea con i primi della classe, salvo riuscire a contenere gli avversari nella parte finale di gara nonostante fosse allo stremo delle forze per via di una preparazione non andata a buon fine ” … mi mancano sei settimane di allenamento, non ho avuto continuità di lavoro.

Su Raiplay è possibile rivedere la prova integralmente.

Seguono le dichiarazioni post gara degli azzurri. Domani giornata di pausa seguiranno le 5 km.

Kristof Rasovszky of Hungary silver, Florian Wellbrock gold of Germany gold Oliver Klemet of Germany bronze show the medals during the 20th World Aquatics Championships at the Seaside Momochi Beach Park in Fukuoka (Japan), July 16th, 2023.

 

Domenico Acerenza: “Oggi è stata una gara allucinante, con ritmo alto dall’inizio. Riuscivo a stare lì, ma non ne avevo di più per provare a strappare. Ho fatto tutto quello che potevo e non ho recriminazioni. Purtroppo qualcuno deve arrivare quarto e oggi è toccato a me. La qualificazione olimpica non è un problema, la prenderò più avanti, del resto sapevamo che i criteri di qualificazione erano estremamente restrittivi. Ora si pensa alle prossime gare e poi torneremo a lavorare duramente per migliorare ancora”.

Gregorio Paltrinieri: “E’ stata durissima, ho provato a stare con il gruppo di testa, ma sono andati fortissimi sin dall’inizio e poi hanno cambiato ulteriormente passo. Oggi non ne avevo, al penultimo giro ero quasi al limite e non riuscivo a rispondere agli strappi. Complimenti ai miei avversari; sono tranquillo perché ho dato il massimo. La condizione non è perfetta, ho avuto dei problemi di salute durante tutta la stagione. Mi sono tuffato comunque per vincere, ma sapevo di non essere al massimo. Sono ben distante dalla migliore condizione. Ho cercato di disputare una una gara di testa, sono rimasto sempre coperto per gestire le energie e spervaro di raccogliere qualcosa di più nel finale. Mentalmente ci sono, fisicamente no. Da gennaio mi sono fermato sei volte; mi mancano sei settimane di allenamento, non ho avuto continuità di lavoro. Tra due giorni avrò la cinque chilometri; poi la staffetta e la piscina. Valuterò con Fabrizio Antonelli come gestire gli impegni. Dopo la mononucleosi alle olimpiadi non mi fa paura più niente. So quello che valgo; non cederò, una soluzione si trova sempre”.

ANALISI DI GARA

LINK UTILI

 

Giorno 1 – Sabato 15 luglio

10 KM D – RISULTATI

PODIO

  • 1) BECK Leonie (GER) 2:02:34.0
  • 2) GUBECKA Chelsea (AUS) 2:02:38.1
  • 3) GRIMES Katie (USA) 2:02:42.3
    • 6) TADDEUCCI Ginevra (ITA) 2:02:46.7
    • 10) GABBRIELLESCHI Giulia (ITA) 2:03:15.7

Su Raiplay è possibile rivedere la prova integralmente.

il programma delle altre giornate

Giorno 3 – Lunedì 17 luglio – PAUSA

Giorno 4 – Martedì 18 luglio

5 KM D – dall’1:00 (ora italiana) – ENTRY LIST
TV: Raidue e Sky Sport

  • Rachele Bruni, Barbara Pozzobon

5 KM U – dalle 3:00 (ora italiana) – ENTRY LIST
TV: Raidue e Sky Sport

  • Gregorio Paltrinieri, Domenico Acerenza

Giorno 5 – Mercoledì 19 luglio – PAUSA

Giorno 6 – Giovedi 20 luglio

6 KM (4×1500) Staffetta mixed – dall’1:00 (ora italiana) – ENTRY LIST
TV: Raidue e Sky Sport

  • ACERENZA Domenico
  • BRUNI Rachele
  • PALTRINIERI Gregorio
  • TADDEUCCI Ginevra

TEAM ACQUE LIBERE

Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto), Domenico Acerenza (Fiamme Oro / CC Napoli), Barbara Pozzobon (Fiamme Oro / Hydros), Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro / Nuotatori Pistoiesi), Ginevra Taddeucci (Fiamme Oro / CC Napoli), Rachele Bruni (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto).

Lo staff sarà composto dal coordinatore tecnico Stefano Rubaudo, dai tecnici Fabrizio Antonelli, Massimiliano Lombardi e Giovanni Pistelli, dal tecnico per le video-riprese Roberto Baldassarre, dal medico Sergio Crescenzi e dal fisioterapista Maurizio Zaia.

Articoli correlati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Cesare Butini: in arrivo una stagione di sacrifici, noi siamo pronti

Cesare Butini: in arrivo una stagione di...

A conclusione di una stagione ricca di impegni abbiamo incontrato il Direttore tecnico delle Squadre nazionali Cesare Butini per qualche ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu