Europeo Otopeni V25. Day 1. D’Argento le nostre 4X50 stile libero. Curtis, Pilato, Carraro, Mora, Rivolta e Busa in finale.

Conclusa la prima giornata di gare della 22esima edizione dei Campionati Europei in vasca corta in svolgimento presso l’Olympic Complex di Otopeni.

Quasi en plein di azzurri qualificati per le finali di domani. Il nostro medagliere si apre con due argenti ad opera delle staffette veloci a stile libero,  già qualificati per le finali di domani: Sara Curtis (50 stile libero), Lorenzo Mora (50 dorso), Benedetta Pilato e Martina Carraro (100 rana), Matteo Rivolta e Michele Busa (100 farfalla) e Simona Quadarella (800 stile libero).  Gran Bretagna in testa al medagliere.

Segue il report della giornata.

GIORNO 1 – martedì 5 dicembre

FINALE 400 MISTI DONNE

Quattrocento misti donne senza azzurre in gara, doppietta britannica con la vittoria di Abbey Wood (4.27.45)  davanti alla connazionale Freya Colbert (4.29.04), bronzo all’irlandese Ellen Walshe (4.29.64). La nostra migliore specialista, Sara Franceschi, ha dovuto dare forfait per infortunio.

PODIO

  • 1) Abbie WOOD (GBR) – 4:27.45
  • 2) Freya COLBERT (GBR) – 4:29.04
  • 3) Ellen WALSHE (IRL) – 4:29.64

FINALE – 400 STILE LIBERO UOMINI  

Daniel Wiffen of Ireland reacts after winning the gold medal in the 400m Freestyle Men Final during the European Short Course Swimming Championships at Complex Olimpic de Natație Otopeni in Otopeni (Romania), December 5th, 2023.

 

Prima parte di gara tiratissima con sei atleti in linea, poi il mezzofondista irlandese Daniel Wiffen, specialista degli 800 e 1500 stile liberoporta uno strappo alla gara irrecuperabile e vince la finale con il tempo di 3.35.47, primato nazionale e primo oro in vasca corta nella storia del nuoto irlandese, argento per il lituano Danas Rapsys (3.37.80) e bronzo al belga Lucas Henveaux (3.37.91). Gli azzurri hanno nuotato in zona medaglie, quinto Marco De Tullio (CC Aniene) 3.38.13 e quinto Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics) 3.38.61.

Daniel Wiffen: I 400m di solito non sono nel mio programma, quindi vincere è stato incredibile e di buon auspicio per ciò che può accadere nelle altre mie gare. Oggi è andata secondo i piani.

La gestione di gara di Daniel Wiffen

Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics): Pensavo di aver fatto di meno, ma non è male, adesso iniziano dei mesi impegnativi, devo cercare di resettare3 un pò è ritrovare quegli stimoli che mi sono un pò mancati.

Marco De Tullio (CC Aniene): Non ho visto bene, sapevo che mi stavo giocando una medaglia, oggi volevo avvicinare il 3.37, è stata una prima parte di stagione difficile, devo ritrovare più convinzione. Si parte da qui.

PODIO

  • 1) Daniel WIFFEN (IRL): 3:35.47
  • 2) Danas RAPSYS (LTU): 3:37.80
  • 3) Lucas HENVEAUX (BEL): 3:37.91
    • 5) Marco de TULLIO (ITA): 3:38.13
    • 6) Matteo CIAMPI (ITA): 3:38.61

FINALE – 4×50 STILE LIBERO DONNE

Sara Curtis, Chiara Tarantino, Costanza Cocconcelli, Silvia Di Pietro of Italy stand with the silver medal after competing in the 4x50m Freestyle Relay Women Final during the European Short Course Swimming Championships at Complex Olimpic de Natație Otopeni in Otopeni (Romania), December 5th, 2023.

 

Le azzurre conquistano una pregiatissima medaglia d’argento alle spalle delle colleghe svedesi che dominano la prova anche senza la primatista del mondo Sarah Sjostroem. Molto valido l’insieme della formazione azzurra con una bella quarta frazione della sedicenne Sara Curtis che sigla una frazione da 24.12.

PODIO

  • 1) SVEZIA 1.35.90
  • 2) ITALIA 1.36.92
    • Silvia DI PIETRO 24.39
    • Costanza COCCONCELLI 24.21
    • Chiara TARANTINO 24.20
    • Sara CURTIS 24.12
  • 3) GRAN BRETAGNA 1.37.19

FINALE – 4×50 STILE LIBERO UOMINI

Lorenzo Zazzeri, Thomas Ceccon, Leonardo Deplano, Alessandro Miressi of Italy stand with the silver medal after competing in the 4x50m Freestyle Relay Men Final during the European Short Course Swimming Championships at Complex Olimpic de Natație Otopeni in Otopeni (Romania), December 5th, 2023.

 

Con il primato personale Lorenzo Deplano (Carabinieri/CC Aniene) apre la nostra staffetta siglando il suo nuovo primato personale (21.05), siamo d’argento con un pizzico di rammarico per l’oro. Vince con il primato nazionale la Gran Bretagna lanciata da Benjamin Proud con 20.56. Sul podio per il bronzo sale una sorprendente Grecia.

PODIO

  • 1) GRAN BRETAGNA 1.22.52
  •  2) ITALIA 1.23.14
    • Leonardo DEPLANO 21.05
    • Lorenzo ZAZZERI 20.50
    • Thomas CECCON 20.98
    • Alessandro MIRESSI 20.61
  • 3) GRECIA 1.23.27

SEMIFINALI

50 SL D – 8) Curtis 24.13 Q, 13) Di Pietro 24.34
50 DO U – 5) Mora 23.16
100 RA D – 4) Pilato 1.04.45, 7) Carraro 1.05.28
100 FA U – Rivolta 50.07 Q, 7) Busa 50.64 Q

La capitolina Silvia Di Pietro resta esclusa dalla finale dei 50 stile libero di domani per qualche errore tecnico di troppo, tredicesima con 24.34, passa invece il turno la matricola piemontese, plurimedagliata ai mondiali giovanili ed Europei juniores,  Sara Curtis (16) con l’ottavo tempo utile e suo nuovo primato personale (24.13).

Silvia Di Pietro: Mi dispiace proprio lo buttata nel cestino, ho fatto degli errori in virata.

Sara Curtis: La sognavo questa finale, esserci riuscita è un obiettivo grandissimo.

Buono e incoraggiante lo sprint del dorso di Lorenzo Mora, l’azzurro è in finale con il quinto crono (23.16).

Lorenzo Mora: Domani è una finale di un 50 è può succerò di tutto. Spero di crescere durante il Campionato per quanto riguarda le mie prestazioni.

In finale entrambe le azzurre dei 100 rana, Benedetta Pilato e Martina Carraro, rispettivamente con il quarto e l’ottavo tempo; 1.04.45 e 1.05.28. Domani la finale.

Benedetta Pilato: Ho sbagliato un pò le virate ed ho perso molto, in questi giorni sto facendo un pò di fatica, il pensiero principale erano gli assoluti e fatico a trovare l’adrenalina giusta e l’ambiente qui non aiuta.

Martina Carraro: Sono contenta di aver centrato la finale, ci sono. Cerco di divertirmi il più possibile anche se le avversarie incalzano.

Semifinali dei 100 farfalla di alto livello con lo svizzero Noè Ponti a 48,61 (primato dei campionati) ed il francese Maxime Grousset al primato nazionale con 48.94, finale continentale conquistata da entrambi gli azzurri, quinto Matteo Rivolta (50.07) e settimo Michele Busa che nuota il suo personale (50.64).

Matteo Rivolta: Essere Capitano è una bella sensazione, fa piacere, è un bel gruppo, coeso. Il gruppo più competitivo di cui ho fatto parte. La gara di oggi meglio di stamattina, gara dopo gara sto migliorando, mi dispiace non poter competere ai massimi livelli.

Michele Busa: Soddisfatto ma non per tutto, bene per la finale, ma non per la gara, mi si sono aperte le braccia nel tuffo, comunque è il mio personale.

AZZURRI NELLE BATTERIE

  • 400 MX D – 13) Polieri 4.42.45
  • 400 SL U – 4) Ciampi, 3.39.69 Q, 8) De Tullio M. 3.40.41 Q,  13) De Tullio L. 3.41.49
  • 50 SL D – 8) Di Pietro 24.22 Q, 13) Curtis 24.50 Q, 15) Tarantino 24.59
  • 50 DO U – 8) Mora 23.58 Q
  • 100 RA D – 4) Pilato 1.05.21 Q, 5) Carraro 1.05.26 Q,  6) Fangio 1.05.60, 16) Bottazzo 1.06.22,
  • 100 FA U – 7) Rivolta 50.57 Q, 8) Busa 50.88 Q, 12) Ferraro 51.36
  • 4×50 SL D – 2) ITALIA 1.37.08 Q
    • CURTIS Sara 24.64
    • COCCONCELLI Costanza 24.23
    • DI PIETRO Silvia 23.84
    • TARANTINO Chiara 24.37
  • 4×50 SL U – 2) ITALIA 1.24.16 Q
    • IZZO Giovanni 21.44
    • MIRESSI Alessandro 20.96
    • ZAZZERI Lorenzo 20.83
    • DEPLANO Leonardo 20.93
  • 800 SL D – 2) Quadarella 8.21.45 Q

Il programma di domani

GIORNO 2 – mercoledì 6 dicembre

Batterie • (dalle 8.30 ora Italia)

200 DO D – Panziera
50 SL U – Deplano, Miressi, Izzo, Zazzeri
200 FA D – Polieri
100 RA U – Cerasuolo, Martinenghi, Poggio
100 MX D – Bottazzo, Cocconcelli, Curtis, Nocentini
4×50 MX U – ITALIA
1500 SL U – De Tullio L.

Semifinali e FINALI • (dalle 17.00 – ora Italia)

FINALE – 50 SL D – Sara Curtis
FINALE – 50 DO U – Lorenzo Mora
FINALE – 100 RA D – Benedetta Pilato, Martina Carraro
50 SL U
200 FA D
FINALE – 100 FA U – Matteo Rivolta, Michele Busa
FINALE – 800 SL D – Simona Quadarella
100 RA U
200 DO D
100 MX D
FINALE – 4×50 MX U

MEDAGLIE AZZURRI

ARGENTO

  • 4X50 SL U – ITALIA 1.23.14
    • Leonardo DEPLANO 21.05 – Michelin
    • Lorenzo ZAZZERI 20.50 – Paolo Palchetti
    • Thomas CECCON 20.98 – Alberto Burlina
    • Alessandro MIRESSI 20.61 – Antonio Satta
  • 4X50 SL D – ITALIA 1.36.92
    • Silvia DI PIETRO 24.39 – Mirko Nozzolillo
    • Costanza COCCONCELLI 24.21 –
    • Chiara TARANTINO 24.20 – Mauro Borgia
    • Sara CURTIS 24.12 – Thomas Maggiora

CAMPIONI EUROPEI

  • 400 MX D – Abbie WOOD (GBR) – 4:27.45
  • 400 SL U – Daniel WIFFEN (IRL): 3:35.47
  • 4X50 SL U – GRAN BRETAGNA 1.22.52
  • 4X50 SL D – SVEZIA 1.35.90

FINALI AZZURRE

  • 400 SL U – Matteo Ciampi
  • 400 SL U – Marco De Tullio
  • 800 SL D – Simona Quadarella
  • 50 SL D – Sara Curtis
  • 50 DO U – Lorenzo Mora
  • 100 RA D – Benedetta Pilato
  • 100 RA D – Martina Carraro
  • 100 FA U – Matteo Rivolta
  • 100 FA U – Michele Busa
  • 4×50 SL U – Italia
  • 4×50 SL D – Italia

 

Riferimenti

 

Le altre giornate di gare.

GIORNO 3 – giovedì 7 dicembre

Batterie • (dalle 8.30 ora Italia)

100 SL D – Cocconcelli, Curtis, Morini, Tarantino
200 MX U – Ceccon, Razzetti
200 RA D – Carraro, Fangio
100 DO U – Mora
50 DO D – Cocconcelli, Panziera
200 FA U – Ferraro, Razzetti
4×50 MX D – ITALIA
1500 SL D – Quadarella

Semifinali e FINALI  • (dalle 17.00 ora Italia)

FINALE – 200 DO D
FINALE – 50 SL U
FINALE – 200 FA D
200 MX U
100 SL D
100 DO D
FINALE – 100 MX D
FINALE – 100 SL U
200 RA D
200 FA U
50 DO D
FINALE – 100 RA U
FINALE – 4X50 MX D – 

4^ giornata – venerdì 8 dicembre

Batterie • (dalle 8.30 ora Italia)

100 DO D – Panziera
200 SL U – Ciampi, De Tullio M.
100 FA D – D’Innocenzo, Polieri
200 RA U – Martinenghi
200 MX D – Cocconcelli
50 FA U – Busa, Rivolta

Semifinali e FINALI  • (dalle 17.00 ora Italia)

FINALE – 200 MX U
FINALE – 100 SL D
FINALE – 100 DO U
100 DO D –
200 SL U
100 FA D
FINALE – 200 RA D
FINALE – 200 FA U
FINALE – 50 DO D
200 RA U
200 MX D
50 FA U – Busa, Ferraro
FINALE – 1500 SL D

5^ giornata – sabato 9 dicembre

Batterie • (dalle 8.30 ora Italia)

50 RA U – Cerasuolo, Martinenghi, Poggio
200 SL D – D’Innocenzo, Morini
200 DO U – Mora
50 RA D – Bottazzo, Pilato, Carraro, Nocentini
100 SL U – Deplano, Miressi, Zazzeri, Izzo
100 MX U – Ceccon
50 FA D – Cocconcelli, Di Pietro, D’Innocenzo
4×50 SL M – ITALIA
800 SL U – Ciampi, De Tullio L.

Semifinali e FINALI  • (dalle 17.00 ora Italia)

FINALE – 100 DO D
FINALE – 200 SL U
FINALE – 100 FA D
FINALE – 200 RA U
200 SL D
FINALE – 200 MX D
FINALE – 50 FA U
100 MX U
50 RA D
50 RA U
100 SL U
50 FA D
200 DO D
FINALE – 4X50 SL M

6^ giornata – domenica 10 dicembre

Batterie • (dalle 8.30 ora Italia)

400 MX U – Razzetti
400 SL D – Quadarella
4×50 MX U – ITALIA

FINALI  • (dalle 17.00 ora Italia)

FINALE – 100 MX U
FINALE – 50 RA U
FINALE – 200 SL D
FINALE – 200 DO U
FINALE – 400 SL U
FINALE – 50 RA D
FINALE – 100 SL U
FINALE – 50 FA D
FINALE – 800 SL U
FINALE – 4X50 MX U

TEAM ITALIA PER L’EUROPEO DI OTOPENI

Donne:

  1. Lisa Angiolini (Carabinieri/Virtus Buonconvento)
  2. Sofia Morini (Esercito/NC Azzurra 91)
  3. Chiara Tarantino (Fiamme Gialle/In Sport Rane Rosse)
  4. Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene)
  5. Giulia D’Innocenzo (Carabinieri/CC Aniene)
  6. Simona Quadarella (CC Aniene)
  7. Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene)
  8. Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle/NC Azzurra 91)
  9. Anita Bottazzo (Fiamme Gialle/Imolanuoto)
  10. Francesca Fangio (Esercito/In Sport)
  11. Benedetta Pilato (Fiamme Oro/CC Aniene)
  12. Martina Carraro (Fiamme Azzurre)
  13. Sara Franceschi (Fiamme Gialle/Livorno Aquatics)
  14. Jasmine Nocentini (Team Veneto)
  15. Sara Curtis (Roero Nuoto)

Uomini:

  1. Leonardo Deplano (Carabinieri/CC Aniene)
  2. Lorenzo Zazzeri (Esercito/RN Florentia)
  3. Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino)
  4. Marco De Tullio (CC Aniene)
  5. Luca De Tullio (Fiamme Oro/CC Aniene)
  6. Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics)
  7. Lorenzo Mora (Fiamme Rosse/VVFF Modena)
  8. Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport)
  9. Nicolò Martinenghi (CC Aniene)
  10. Simone Cerasuolo (Fiamme Oro/Imolanuoto)
  11. Federico Poggio (Fiamme Azzurre/Imolanuoto)
  12. Michele Busa (Imolanuoto)
  13. Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport)
  14. Christian Ferraro (Montebelluna)
  15. Giovanni Izzo (Imolanuoto)

Articoli correlati

 

 

XIII Trofeo emmedue

Campodipietra
24-02-24

10° Meeting BCN-Speedo

Gardolo di Trento
24-02-24

9° Trofeo Big Blue

Ostia (RM)
02-03-24
Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Doha.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

In occasione degli Europei di Otopeni, svoltisi dal 5 al 10 dicembre scorso, ci siamo confrontati con il Direttore Tecnico ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative