Federico Colbertaldo è il nuovo Presidente della Montebelluna Nuoto.

L’annuncio sulla pagina Facebook della società.

Federico Colbertaldo non necessita di presentazioni: ha partecipato ai Giochi Olimpici di Pechino nel 2008 gareggiando nei 1500 e nei 400 stile. Ha stabilito due record europei negli 800 stile; bronzo ai Campionati del Mondo di Melbourne nel 2007 nella stessa distanza; dal 2007 al 2010 sempre a podio nei 1500 stile con due ori, un argento e un bronzo, e molte altre medaglie ancora.

Federico soprattutto non ha bisogno di presentazioni all’interno della società Montebelluna Nuoto: la società che lo ha visto crescere e che lo ha portato ai massimi livelli del nuoto agonistico.

Quando ha appeso il costume al chiodo ha continuato a militare in società sotto altre vesti: prima consigliere, poi dirigente e ora Presidente.

Una sfida non da poco, vista la situazione che vivono le società sportive in Italia oggi. Ma Federico vive questo nuovo incarico con l’entusiasmo e la passione che contraddistingue un atleta e un appartenente al movimento. Sappiamo tutti che l’odore del cloro ti rimane addosso, e quando non c’è ne senti comunque la mancanza.

Non ho mai lasciato la società: in maniera diversa, sotto altre vesti, ma sono sempre stato presente. E non poteva essere altrimenti, perché a questa realtà devo molto, moltissimo. Quando c’è stata l’esigenza di nominare un nuovo presidente dare la mia disponibilità è stata una cosa naturale e il calore che ho ricevuto e la fiducia che mi è stata data sono il fuoco per andare avanti. Affronterò quest’avventura insieme a Beatrice Callegari, ex capitano della Nazionale di Nuoto Artistico, che quest’anno si è ritirata, ed Enrica Piccoli, che è l’attuale capitano.

Qualcuno potrebbe dire che mi sono accollato un impegno notevole e dalle soddisfazioni poco certe: sicuramente sono consapevole che il momento storico che ci troviamo a vivere non gioca a favore e le problematiche sono tante. Ma lo dovevo alla mia società, a tutte quelle persone che hanno creduto in me e che hanno fatto si che potessi raggiungere i risultati che ho ottenuto. Senza di loro non potevo farcela. E ora anch’io posso dare loro qualcosa.

La pandemia non ci ha risparmiato, e anche il settore agonistico ne ha risentito. Vorrei poter contribuire a ridare a questa società lo splendore che l’ha sempre caratterizzata. Io e Margherita Panziera siamo testimoni di questo. Christian Ferraro, che ha partecipato ai recenti Europei di Otopeni, anche. Vorrei poter essere un riferimento per i nostri atleti più giovani, e mettere a disposizione la mia esperienza perché anche loro possano crescere. Non è facile, per niente, ma credo nel valore delle persone e nella passione per questo sport.

Ho fatto un percorso di crescita, prima come consigliere e poi come dirigente. Sicuramente ho ancora tante cose da imparare ma credo di avere anche qualcosa da dare.

Federico è anche papà di due bimbi: Nicolò di tre anni e Tommaso, nato a marzo di quest’anno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Montebelluna Nuoto (@montebellunanuoto)

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Doha.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

In occasione degli Europei di Otopeni, svoltisi dal 5 al 10 dicembre scorso, ci siamo confrontati con il Direttore Tecnico ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative