Ryosuke Irie annuncia il ritiro agonistico.

Il 34enne dorsista giapponese, Ryosuke Irie, ha annunciato – commosso –  il suo ritiro durante una conferenza stampa ufficiale. Lascia le competizioni, ma non il nuoto, dopo aver partecipato a quattro Olimpiadi consecutive e vinto tre medaglie ai Giochi di Londra 2012; due argenti nei 200 dorso e nella 4×100 mista ed un bronzo nei 100 dorso.

Entrato a far parte della squadra nazionale giapponese all’età di 16 anni ha rappresentato il suo paese in giro per il mondo per ben 18 anni consecutivi, come ricorda lui stesso.

“Ho trascorso più della metà della mia vita con la  squadra nazionale giapponese, e la nazionale è diventata la mia casa, la mia famiglia, credo di essere cresciuto molto tra queste persone.”

Nel corso della sua lunga e vincente carriera  ha  lottato contro infortuni e problemi di peso, nel corso delle selezioni olimpiche giapponesi della scorsa settimana non è riuscito a qualificarsi per i Giochi di Parigi 2024. Ora intende dedicarsi alla formazione dei giovani e allo studio della gestione sportiva. Irie detiene ancora i record giapponesi nei 100 e 200 metri dorso.

Articoli correlati

Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative