L’ afro-inglese Alice Dearing si ritira. Importante il suo impatto sugli sport acquatici.

La 25enne britannica Alice Dearing, prima donna afro-inglese a rappresentare la Gran Bretagna alle Olimpiadi, nello specifico nella 10 km in acque libere dei Giochi di Tokyo 2020 e vincitrice del prestigioso premio “Sportswomen of the Year Awards” del Sunday Times, tributo assegnato alle donne che hanno dato un contributo eccezionale allo sport, ha annunciato il suo ritiro dalle competizioni.

“Lo sport è una parte fondamentale della mia vita, mi ha dato tutto quello che ho e ne sono grata … È stato divertente rifarei tutto di nuovo”.

La Dearing, da sempre molto impegnata socialmente, ha realizzato con Sky Sport il documentario Aquaphobia dove indaga sulle disuguaglianze nel mondo delle discipline acquatiche con uno sguardo sulle prossime generazioni di atleti ed è co-fondatrice della Black Swimming Association  (BSA) .

Articoli correlati

ASCA World Clinic 2024

Orlando (USA)
04-09-24
Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative