La campionessa olimpica Maggie Mac Neil ai Giochi senza il suo tecnico

La campionessa olimpica canadese, Maggie Mac Neil (24), sarà alle Olimpiadi di Parigi per difendere il titolo olimpico dei 100 farfalla di Tokyo 2020 senza poter contare sulla presenza del  suo tecnico statunitense Rick Bishop. La farfallista canadese aveva chiesto alla federnuoto canadese che potesse essere convocato come accaduto per l’allenatore americano Brent Arckey, il tecnico di Summer McInsoth, Swimming Canada si è adoperata per trovare una soluzione, ma Bishop non ha poi accettato per motivi personali non meglio specificati.

estratto dal post di Maggie Mac Neil:  “In qualità di campionessa olimpica canadese in carica ho appena appreso che il mio allenatore negli Stati Uniti non sarà a Parigi. Confido che Swim Canada capisca la situazione e mi supporti nel garantire che il mio allenatore sia presente per sostenermi!”

Altri nuotatori canadesi studiano e nuotano negli Stati Uniti sotto la giuda tecnica di allenatori statunitensi, i criteri di convocazione dei tecnici nello staff olimpico del Canada prevedono che gli allenatori vivano e svolgano la professione in Canada, tuttavia esiste una certa discrezionalità che ha permesso l’inclusione del tecnico di Summer McIntosh.  Il direttore tecnico di Swimming Canada, John Atkinson, ha dichiarato che la federazione farà sempre del proprio meglio per supportare gli atleti, assicurando il massimo supporto alla Mac Neil.

Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative