Bollettino di guerra – aggiornamento

Il nuotatore peruviano Mauricio Fiol è stato escluso dai Giochi Panamericani 2019 dopo essere risultato positivo a un test antidoping. Fiol rientrava da una squalifica di quattro anni per positività allo stanozolo, la stessa sostanza utilizzata dal famigerato sprinter canadese Ben Johnson alle Olimpiadi di Seoul 1988.

“Non ho mai assunto quella sostanza” si è difeso Fiol con un video su Facebook. Sarebbe un gesto inqualificabile verso la mia famiglia e verso tutte le persone che mi amano, dopo tutto quello che ho passato negli ultimi quattro anni. Da oggi tutti i miei sforzi saranno dedicati a dimostrare la mia innocenza”.

In un intervista al South China Daily il direttore generale della FINA Cornel Marculescu ha dichiarato che ci sono altri due casi aperti dopo quelli di Jack (foto) e Santos.

Nel frattempo arrivano i primi commenti dall’Australia: coach Boxall assume posizioni più garantiste, Mack Horton ribadisce la linea della fermezza.

In tanto caos, potete riconciliarvi con lo stato di diritto sportivo leggendo il nuovo contributo di Olympialex.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Chad Le Clos: "Nuoto, vivo e mi alleno senza pressioni. Sono soddisfatto di essere chi sono”

Chad Le Clos: “Nuoto, vivo e mi al...

“Il nuoto, i fan mi hanno dato davvero tanto. Ad oggi dico che sono felice di essere ciò che sono” ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu