Budapest D6 – Mondiale concluso

Conclusa la settima edizione dei Campionati del Mondo juniores alla Duna Arena di Budapest.

NAZIONEOABTOT
1United States of America STATI UNITI1810937
2Russian Federation RUSSIA711422
3Australia AUSTRALIA45413
4Italy ITALIA32712

 

Segue la sintesi della sesta ed ultima giornata di gare.

Il 17enne Federico Burdisso cerca il colpo grosso ed affronta la finale dei 200 farfalla a modo suo, senza mezze misure, a metà gara è decisamente il più veloce di tutti (53.12) e vira in testa anche ai 150 metri, purtroppo però nel finale l’americano Luca Urlando (1.55.31) e il giapponese Tomoru Honda (1.55.39) rientrano sul nostro giovane portacolori che chiude in terza posizione per la medaglia bronzo (1.55.39).

Il medagliere di Federico Burdisso

  • ARG – 100 FA U – BURDISSO Federico (ITA) 51.83
  • BRO – 200 FA U – BURDISSO Federico (ITA) 1.55.39
  • BRO – 4×100 SL mixed -1 fz BURDISSO Federico (49.17)
  • BRO – 4×100 SL U – 1 fzBURDISSO Federico 49.38

Queste le dichiarazioni dall’azzurro rilasciate nel post gara ai media FINA

Sono deluso. Io faccio sempre questa gara, perciò non era niente di nuovo. Il mio ultimo 50 e’ stato brutto, ero a corto di energia. A Gwangju ho chiuso la finale al quarto posto e un secondo più veloce della gara di oggi. Con quel tempo, qui avrei vinto. E’ senza dubbio una delusione.

La formazione russa della 4×100 mista maschile vince il titolo iridato giovanile con il nuovo primato del mondo jr (3.33.19) rompendo l’egemonia degli Stati Uniti nella gare a staffetta di questa rassegna, oggi gli U.S.A. si fermano all’argento (3.33.66), bronzo al Canada (3.36.35). Purtroppo la nostra formazione; terza al touch finale e con il nuovo record italiano juniores nuotato in prima frazione di Thomas Ceccon,  è stata poi squalificata per cambio irregolare del nostro terzo frazionista (-0,11), un pò quanto accaduto ieri a nostro vantaggio con la squalifica della Francia nella 4×100 stile libero maschile. Questa la formazione scesa in vasca oggi, Thomas Ceccon (53.37 RIJ), Emiliano Tomasi (1.01.39), Federico Burdisso (DSQ) e Stefano Nicetto.

Ci mancava la medaglia di legno della rassegna e puntualmente arriva con la nostra 4×100 mista femminile (4.05.29) composta da Erika Gaetani (1.01.26), Benedetta Pilato (1.08.41), Helena Biasibetti (59.53) e Chiara Tarantino (56.09). Oro agli Stati Uniti, argento alla Russia e bronzo al Canada.

L’americana Torri Huske si laurea per la seconda volta campionessa del mondo juniores, dopo i 50 farfalla fa suo anche il titolo odierno sulla doppia distanza (57.71), argento alla bielorussa Anastasiya Shkurdai (57.98), terzo gradino del podio nuovamente a stelle e strisce con Claire Curzan (58.37). Sottotono invece la prova dell’azzurra Helena Biasibetti che non nuota sui suoi livelli e chiude la finale in ottava posizione (1.00.38).

One, two, Stati Uniti per lo sprint dello stile libero al femminile. Vince Gretchen Walsh (24.71) davanti a Maxine Parker (24.75), bronzo all’australiana Meg Harris (24.89). L’azzurra Costanza Cocconcelli, in assoluto sempre fra le migliori per quanto riguarda il tempo di reazione, chiude la prova in settima posizione (25.43).

Il russo Andrej Minakov vince la gara regina (48.73) ed è l’unico a coprire la distanza in meno di 49 secondi, argento al canadese Joshua Liendo (49.17), bronzo allo svedese Robin Hanson (49.25). Il nostro Stefano Nicetto chiude la finale mondiale giovanile in sesta posizione (49.84).

Il simpatico e promettente 16enne mezzofondista croato Franko Grgic (2003) dopo aver vinto gli 800 libero, oggi domina e vince anche i 1500 (14.46.09) demolendo il primato del mondo juniores che migliora di ben sei secondi,  a dimostrazione di avere a sua disposizione un gran bel motore, a nostro avviso la sua è la migliore prestazioni tecnica maschile dell’intera rassegna. Il secondo ed il terzo classificati sono i medesimi degli 800 stile libero ma in ordine invertito, argento all’australiano Thomas Neill (14.59.19) e bronzo al russo Ilia Sibirstev (15.05.17). Il nostro Ivan Giovannoni, che ha nuotato la prova nelle serie del mattino, si piazza all’undicesimo posto (15.31.50) della classifica complessiva di specialità.

Franko Grgic (CRO) – Oro 800 e 1500 stile libero – CREDIT FINA

La neozelandese Erika Fairweather (1.57.96) sorprende tutte le avversarie e toglie la gioia del poker mondiale all’australiana Lani Pallister che oggi si deve accontentare della medaglia d’argento (1.58.09), bronzo per la canadese Emma O’Croinin (1.59.64).

La forte ranista russa Evgenija Chikunova vince come da pronostico la finale dei 200 rana (2.24.03), davanti alla connazionale Anastasia Makarova (2.24.39) ma rimane piuttosto lontana dalla sorprendente performance nuotata in semifinale ai Campionati europei di Kazan nel luglio scorso (2.21.07). Sul terzo gradino del podio sale la giapponese Mei Ishihara (2.24.99).

Doppietta mondiale 50 e 100 rana per il russo Valdislav Gerasimenko che vince la gara sprint della rana (27.58), senza però avvicinare il primato mondiale jr del nostro Nicolò Martinenghi (26.97). Con lui sul podio salgono il canadese di chiare origini italiane Gabe Mastromatteo (27.73) e l’inglese Archie Goodburn (27.84).

Doppietta a stelle striscia anche per la finale dei 200 dorso uomini. Vince Wyatt Davis (1.58.18) davanti a Carson Foster (1.58.47), terzo il francese Mewen Tomac (1.58.71).

Seguono tutti i podi della giornata con i risultati dei nostri e la sintesi del mondiale.

PREMI SPECIALI FINA

TOP SWIMMER FINA

  • DONNA – Lani PALLISTER (AUS)
  • UOMO – Andrei MINAKOV (RUS)

BEST TEAM FINA

  • STATI UNITI (37 MEDAGLIE)

 

 

GIORNO 6 – RISULTATI

FINALI

  • F 100 SL U
    • 1) MINAKOV Andrei (RUS) 48.73
    • 2) LIENDO EDWARDS Joshua (CAN) 49.17
    • 3) HANSON Robin (SWE) 49.25
      • 6) NICETTO Stefano 49.84
  • F 200 RA D –
    • CHIKUNOVA Evgeniia (RUS) 2.24.03
    • MAKAROVA Anastasia (RUS) 2.24.39
    • ISHIHARA Mei (JPN) 2.24.99
  • F 200 DO U –
    • DAVIS Wyatt (USA) 1.58.18
    • FOSTER Carson (USA) 1.58.47
    • TOMAC Mewen (FRA) 1.58.71
  • F 100 FA D –
    • 1) HUSKE Torri (USA) 57.71
    • 2) SHKURDAI Anastasiya (BLR) 57.98
    • 3) CURZAN Claire (USA) 58.37
      • 8) BIASIBETTI Helena (ITA) 1.00.38
  • S 1500 SL U –
    • 1) GRGIC Franko (CRO) 14.46.09 RC WRJ
    • 2) NEILL Thomas (AUS) 14.59.19
    • 3) SIBIRTSEV Ilia (RUS) 15.05.17
      • 11) GIOVANNONI Ivan (ITA) 15.31.50
  • F 50 SL D –
    • WALSH Gretchen (USA) 24.71
    • PARKER Maxine (USA) 24.75
    • HARRIS Meg (AUS) 24.89
      • 7) COCCONCELLI Costanza (ITA) 25.45
  • F 200 FA U –
    • 1) URLANDO Luca (USA) 1.55.02
    • 2) HONDA Tomoru (JPN) 1.55.31
    • 3) BURDISSO Federico (ITA) 1.55.39
  • F 50 RA U –
    • 1) GERASIMENKO Vladislav (RUS) 27.58
    • 2) MASTROMATTEO Gabe (CAN) 27.73
    • 3) GOODBURN Archie (GBR) 27.84
  • F 200 SL D –
    • 1) FAIRWEATHER Erika (NZL) 1.57.96
    • 2) PALLISTER Lani (AUS) 1.58.09
    • 3) O’CROININ Emma (CAN) 1.59.64
  • F 4X100 MX U –
    • RUSSIA 3.33.19 WRJ
    • USA 3.33.66
    • CANADA 3.36.35
      • DSQ ITALIA (3)
        • CECCON Thomas 53.37 RIJ
        • TOMASI Emiliano 1.01.39
        • BURDISSO Federico DSQ
        • NICETTO Stefano DSN
  • F 4X100 MX D –
    • 1) USA  3.59.13
    • 2) RUSSIA 4.00.30
    • 3) CANADA 4.03.17
      • 4) ITALIA 4.05.29
        • GAETANI Erika 1.01.26
        • PILATO Benedetta 1.08.41
        • BIASIBETTI Helena 59.53
        • TARANTINO Chiara 56.09

BATTERIE

  • 200 DO U – DAVIS Wyatt (USA) 1.58.62
  • 200 RA D –CHIKUNOVA Evgeniia (RUS) 2.27.23
  • 200 FA U – 3) BURDISSO 1.57.58 Q
  • 200 SL D – 1) PALLISTER Lani (AUS) 1.59.07
  • 4X100 MX U – 4) ITALIA 3.40.73 Q
    • CECCON Thomas 53.81
    • TOMASI Emiliano 1.02.91
    • FARACI Claudio 53.28
    • NICOTRA Mario 50.73
  • 4X100 MX D – 3) ITALIA
    • GAETANI Erika 1.01.95
    • PILATO Benedetta 1.08.02
    • BIASIBETTI Helena 59.52
    • COCCONCELLI Costanza 55.69
  • 1500 SL U – 4) GIOVANNONI 15.31.50 (serie)

RIFERIMENTI, RECAP E LINK

 

SINTESI MONDIALE JUNIORES

MEDAGLIERE ITALIA (12)

ORO (3)

  • 50 FA U – CECCON Thomas (ITA) 23.37
  • 100 DO U – CECCON Thomas (ITA) 53.49
  • 50 RA D – PILATO Benedetta (ITA) 30.60

ARGENTO (2)

  • 1500 SL D -SALIN Giulia (ITA) 16.14.00
  • 100 FA U – BURDISSO Federico (ITA) 51.83

BRONZO (7)

  • 200 FA U – BURDISSO Federico (ITA) 1.55.39
  • 4X100 SL D  – ITALIA 3.42.04
    • TARANTINO Chiara 55.47
    • MASCIOPINTO Maria 55.39
    • MENICUCCI Emma 55.37
    • PESENTI Gaia 55.81
  • 50 DO U – CECCON Thomas (ITA) 23.35
  • ITALIA 3.29.12
    • BURDISSO Federico (49.17)
    • CECCON Thomas (48.65)
    • TARANTINO Chiara (55.43)
    • COCCONCELLI Costanza (55.87)
  • 200 DO DGAETANI Erika (ITA) 2-10.52
  • 800 SL D – SALIN Giulia (ITA) 8.28.99
  • 4×100 SL U -3) ITALIA 3.16.29
    • BURDISSO Federico 49.38
    • CECCON Thomas 48.59
    • NICOTRA Mario 49.65
    • NICETTO Stefano 48.67

MEDAGLIE DI LEGNO (1)

  • 4X100 MX D – 4) ITALIA 4.05.29
    • GAETANI Erika 1.01.26
    • PILATO Benedetta 1.08.41
    • BIASIBETTI Helena 59.53
    • TARANTINO Chiara 56.09

PRIMATI NAZIONALI  (5)

  • 100 DO U – CECCON Thomas  53.37 RIJ
  • 50 FA U – CECCON Thomas  23.37 RIJ
  • 100 DO U – CECCON Thomas  53.49 RIJ
  • 100 RA D – PILATO Benedetta  1.08.21 RIR
  • 50 DO D – COCCONCELLI Costanza 28.36 Q RIC

TUTTI I VINCITORI

  • 4X100 MX D – USA  3.59.13
  • 4X100 MX U – RUSSIA 3.33.19 RC WRJ
  • 200 SL D – FAIRWEATHER Erika (NZL) 1.57.96
  • 50 RA U – GERASIMENKO Vladislav (RUS) 27.58
  • 200 FA U – URLANDO Luca (USA) 1.55.02
  • 50 SL D – WALSH Gretchen (USA) 24.71
  • 1500 SL U – GRGIC Franko (CRO) 14.46.09 RC WRJ
  • 100 SL U – MINAKOV Andrei (RUS) 48.73
  • 200 RA D – CHIKUNOVA Evgeniia (RUS) 2.24.03
  • 200 DO U – DAVIS Wyatt (USA) 1.58.18
  • 100 FA D – HUSKE Torri (USA) 57.71
  • 4X100 SL D – USA 3.37.61
  • 400 MX U – PAPASTAMOS Apostolos (GRE) 4.11.93 RC WRJ
  • 50 DO D – JOB Bronte (AUS) 27.97
  • 50 FA U – CECCON Thomas (ITA) 23.37
  • 1500 SL D – PALLISTER Lani (AUS) 15.58.86
  • 4X200 SL U -USA 7.08.37 WRJ
  • 50 SL U – BUKHOV Vladyslav (UKR) 22.13
  • 200 MX D – KOZAN Justina (USA) 2.11.55
  • 400 SL D – PALLISTER Lani (AUS) 4.05.42
  • 100 RA D – CHIKUNOVA Evgeniia (RUS) 1.06.93
  • 50 DO U – CEJKA Jan (CZE) 25.08
  • 200 RA U – MATHENY Josh (USA) 2.09.40
  • 4X100 SL mixed – USA 3.25.92 WRJ
  • 800 SL U – GRGIC Franko (CRO) 7.45.92
  • 100 SL D – WALSH Gretchen (USA) 53.74
  • 200 DO D – HANNAH Jade (CAN) 2.09.28
  • 4X100 MX mixed – USA 3.44.84 RC WRJ
  • 800 SL D – PALLISTER Lani (AUS) 8.22.49
  • 200 MX U – FOSTER Carson (USA) 1.58.46
  • 100 DO U – CECCON Thomas (ITA) 53.49 
  • 50 RA D – PILATO Benedetta (ITA) 30.60
  • 100 DO D – HANNAH Jade (CAN) 59.63
  • 100 RA U – GERASIMENKO Vladislav (RUS) 59.97
  • 200 FA D – NORDMANN Lillie (USA) 2.08.24
  • 200 SL U – URLANDO Luca (USA) 1.46.97
  • 400 SL U – ZOMBORI Gabor (HUN) 3.46.06
  • 400 MX D  – VAZQUEZ RUIZ Alba (ESP) 4.38.53 RC WRJ
  • 4×100 SL U – USA 3.15.80 RC WRJ
  • 4×200 SL D – USA 7.55.49

WORLD RECORD JUNIOR (8)

  • 4X100 MX U – RUSSIA 3.33.19 RC WRJ
  • 1500 SL U – GRGIC Franko (CRO) 14.46.09 RC WRJ
  • 400 MX U – PAPASTAMOS Apostolos (GRE) 4.11.93
  • 4X200 SL U -USA 7.08.37
  • 4X100 SL mixed – USA 3.25.92
  • 4X100 MX mixed – USA 3.44.84
  • 400 MX D  – VAZQUEZ RUIZ Alba (ESP) 4.38.53
  • 4×100 SL U – USA 3.15.80

AZZURRINI IN FINALE 

  • 4X100 MX U – ITALIA
    • CECCON Thomas
    • TOMASI Emiliano
    • BURDISSO Federico
    • FARACI Claudio (B)
    • NICETTO Stefano
    • NICOTRA Mario (B)
  • 4X100 MX D – ITALIA
    • GAETANI Erika
    • PILATO Benedetta
    • BIASIBETTI Helena
    • TARANTINO Chiara
    • COCCONCELLI Costanza (B)
  • 200 FA U –BURDISSO Federico
  • 50 SL D – COCCONCELLI Costanza
  • 100 FA D – BIASIBETTI Helena
  • 100 SL U – NICETTO Stefano
  • 4X100 SL D – ITALIA
    • PESENTI Gaia (F)
    • TARANTINO Chiara (F)
    • MASCIOPINTO Maria (F)
    • MENICUCCI Emma (F)
  • 50 FA U – CECCON Thomas
  • 50 DO D – COCCONCELLI Costanza
  • 100 RA D – PILATO Benedetta
  • 50 DO U – CECCON Thomas
  • 4X100 SL mixed – ITALIA
    • BURDISSO Federico (F)
    • CECCON Thomas (F)
    • TARANTINO Chiara (F)
    • COCCONCELLI Costanza (F)
    • NICOTRA Mario (B)
    • CONTE BONIN Paolo (B)
    • PESENTI Gaia (B)
    • MENICUCCI Emma (B)
  • 200 DO D – GAETANI Erika
  • 800 SL D – SALIN Giulia
  • 100 FA U – Federico Burdisso
  • 50 RA D – Benedetta PILATO
  • 100 DO U – Thomas CECCON
  • 4×100 SL U –  ITALIA
    • BURDISSO Federico
    • CECCON Thomas
    • NICOTRA Mario
    • NICETTO Stefano
    • CONTE BONIN Paolo (B)

(B)= BATTERIE

Gli azzurrini sono pronti. #roadtothefuture. On line le start list

Saranno in gara a Budapest le seguenti annate

Maschi – 2001, 2002, 2003, 2004  (15 – 18 anni)
Femmine – 2002, 2003, 2004, 2005 (14- 17 anni)

GLI AZZURRINI CONVOCATI: Helena Biasibetti (Dynamic Sport), Federico Burdisso (Tiro a Volo Nuoto), Stefano Ceccon (Fiamme Oro/Leosport), Costanza Cocconcelli (NC Azzurra 91), Paolo Conte Bonin (Team Veneto), Claudio Antonino Faraci (Tennis Club Match Ball), Erika Francesca Gaetani (Gestisport), Ivan Giovannoni (Tiro a Volo Nuoto), Maria Ginevra Masciopinto (Fimco Sport), Emma Virginia Menicucci (Sisport), Stefano Nicetto (Team Veneto), Mario Nicotra (Team Nuoto Toscana Empoli), Gaia Pesenti (Team Trezzo Nuoto), Benedetta Pilato (Fimco Sport), Giulia Salin (Nuoto Venezia), Chiara Tarantino (Gestisport), Emiliano Tomasi (RN Torino). Nello staff tecnico, con il responsabile delle squadre nazionali giovanili Walter Bolognani, i tecnici Davide Pontarin, Simone Palombi e Alberto Burlina, il medico Andrea Felici e la fisioterapista Paola Moreschi.

Gli azzurrini hanno svolto un collegiale di avvicinamento al Centro Federale di Ostia dal 13 al 18 agosto.

Per chi non potesse rimanere aggiornato tramite il web e/o i social ecco il nostro canale Telegram.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu