Nightswimming

Sempre a beneficio di chi cerca nuove idee per convincere gli adulti a nuotare, dopo la Serpentine della scorsa settimana vi segnaliamo il lago di Llyn Cwm Bychan, ovviamente nel Galles all’interno dello Snowdonia national park, un lago nero e profondo meta di nuotate notturne.

Il progetto Wild Swim Snowdonia è stato ideato da Laura Sanderson e Meg Pugh, che fanno parte di un gruppo di nuotatori in acque libere e lavorano come guide all’interno del parco. Dopo il tramonto si svolgono nuotate di gruppo per famiglie, mentre le ore più profonde della notte sono ovviamente riservate agli adulti.

Un altro motivo per nuotare a Snowdonia è il suo status privilegiato di Dark Sky Reserve, uno dei luoghi sulla Terra meno afflitti dall’inquinamento luminoso. Si nuota, ci si asciuga davanti a un falò e si guardano le stelle. E per la colonna sonora la scelta è d’obbligo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu