ISL & FINA – “buoni” i risultati di Londra

La FINA ha definito il criterio di omologazione dei tempi ottenuti nel circuito ISL.
Saranno riconosciuti i tempi ottenuti in competizioni organizzate con il coinvolgimento della nazione ospitante.
Saranno quindi riconosciuti i tempi delle tappe ISL, ultima quella di Londra, (record europeo ed italiano di Scozzoli, primati italiani di Carraro e Scalia compresi) ma non quelli di Budapest e Napoli.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu