Nasce WSCA-E per gli allenatori europei

Nel pomeriggio odierno presso la Emirates Arena, nei pressi del Tollcross International Swimming Centre di Glasgow, si è svolta la prima riunione della “World Swimming Coaches Association – Europe” presieduta da  George Block alla presenza dei colleghi delle seguenti nazioni; Slovenia, Danimarca, Irlanda, Svizzera, Russia, Spagna, Belgio, Romania,  Svezia, Islanda, Norvegia, Portogallo e Slovacchia.,  L’idea alla base del progetto è quella di creare un movimento di tecnici che si supporti e che cooperi e che insieme possa interfacciarsi con le istituzioni internazionali quali FINA e LEN.

Una voce autonoma e indipendente che possa aiutare i veri artefici del lavoro, ossia i tecnici che non sono quasi mai presi in considerazione.” John Rudd

A Maggio nel corso dell’Europeo di Budapest si assegneranno le poltrone del direttivo e nel 2021 è ipotizzabile la realizzazione della prima conference europea per allenatori di nuoto sullo schema proposto dall’American Swimming Coaches Association (ASCA).

Il collega Walter Bolognani, che fa parte del board della WSCA, probabilmente ricoprirà un incarico nella WSCA-E, dove la E sta per Europa.

 

Nel frattempo, nel nostro piccolo,  proviamo a proporre agli allenatori qualcosa di esclusivo ed unico con l’organizzazione del nostro primo clinic ufficiale. Segue la locandina. Lunedì on line tutti i dettagli per partecipare.

Attila Selmeci – Clinic 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu