Il microcosmo natatorio. Quale spazio per i passaggi evolutivi?

Sarebbe importantissimo che all’interno dello scenario preagonistico e agonistico, potessero essere sperimentate armoniche relazioni tra pari, il giusto mix tra impegno e divertimento, comunicazioni rispecchianti ed empatiche tra adulti e ragazzi e una buona alleanza con la componente genitoriale, affinché l’intensa permanenza in acqua non finisca per limitare i compiti evolutivi di preadolescenti e adolescenti. In sintesi: ciò che deve accadere per crescere, deve poter avvenire (in modo graduale) anche all’interno del microcosmo agonistico, contenitore semi-esclusivo di indifferibili transizioni di crescita … non solo cronometrica.

Recupera tutti i contributi di SWIM WIN 

ph: Giorgio ScalaDeepbluemedia

 

 

 

image_pdfScarica contenuto in pdf
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

Campionati Europei

BUDAPEST
10-05-21

XXXII Giochi Olimpici

TOKYO
23-07-21
Davide Pontarin: "Società agonizzanti, aiuti inesistenti, ma non molliamo. Torno a bordo vasca per tutelare gli atleti"

Davide Pontarin: “Società agonizza...

La pandemia ha colpito duramente il mondo del nuoto, a livello sia agonistico sia gestionale. Le risorse sono sempre più ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu