Il microcosmo natatorio. Quale spazio per i passaggi evolutivi?

Sarebbe importantissimo che all’interno dello scenario preagonistico e agonistico, potessero essere sperimentate armoniche relazioni tra pari, il giusto mix tra impegno e divertimento, comunicazioni rispecchianti ed empatiche tra adulti e ragazzi e una buona alleanza con la componente genitoriale, affinché l’intensa permanenza in acqua non finisca per limitare i compiti evolutivi di preadolescenti e adolescenti. In sintesi: ciò che deve accadere per crescere, deve poter avvenire (in modo graduale) anche all’interno del microcosmo agonistico, contenitore semi-esclusivo di indifferibili transizioni di crescita … non solo cronometrica.

Recupera tutti i contributi di SWIM WIN 

ph: Giorgio ScalaDeepbluemedia

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Luca Dotto: verso nuovi obiettivi, con una nuova guida e tanto entusiasmo

Luca Dotto: verso nuovi obiettivi, con u...

Negli ultimi giorni, a livello social e non solo, il campione veneto Luca Dotto ha lanciato messaggi relativi a cambiamenti, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu