Kazan. Day 2. ITALIA RECORD DEL MONDO: 4×50 mista uomini (1.30.79). Michele Lamberti Show. Martina Carraro d’Oro. Simona Quadarella d’Argento.

Conclusa una splendida seconda giornata di gare dei XXI Campionati Europei di nuoto in vasca corta presso l’Aquatic Palace di Kazan, una di quelle che si ricordano, soprattutto per il debuttante Michele Lamberti che festeggia il giorno del suo compleanno con 1 0ro, 2 argenti, 2 primati italiani, 1 primato del mondo e 1 primato europeo.

Italia a quota 9 medaglie: 2 Ori, 6 Argenti, 1 Bronzo.

Segue la sintesi della giornata.

GIORNO 2  – Mercoledì 3 novembre – RISULTATI

POMERIGGIO

FINALE 50 STILE LIBERO D

Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

Torna alla vittoria continentale la svedese Sara Sjoestroem con il nuovo record dei campionati (23.12), ottava piazza per la nostra Silvia Di Pietro che non va oltre l’ottava posizione (24.37).

Sara Sjoestroem “È stato un anno difficile, sono davvero sorpresa di aver ottenuto il mio miglior tempo stagionale che vale anche come record dei campionati. Questa è una grande cosa per me, non avrei mai pensato che sarei tornato ad alto livello così velocemente”.

Silvia Di Pietro “Per uscire soddisfatta bastava il tempo di ieri. Ero contratta in acqua, alla fine mi sono disunita  ed ecco spiegati i quattro decimi in meno rispetto alla semifinale: sono troppi. Veramente un peccato.”

PODIO 50 SL D  – Di Pietro

  • 1) SJOESTROEM Sarah (SVE) 23.12 RC
  • 2) WASICK Katarzyna (POL) 23.49
  • 3) KAMENEVA Maria (RUS) 23.72
    • 4) DI PIETRO Silvia (ITA) 24.37

FINALE 50 DORSO U

Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

Splendido argento per il debuttante Michele Lamberti (21) che migliora per la terza volta in due giorni il primato italiano di specialità (22.91 – 22.79 – 22.65), un salto di qualità impressionante per l’atleta bresciano allenato da papà Giorgio. Vince il russo Kliment Kolesnikov (22.47), sul terzo gradino del podio sale il rumeno Robert Glinta (22.74). Sesta piazza per il nostro Lorenzo Mora (23.19).

Michele Lamberti da Federnuoto “Devo ancora realizzare quello che mi è successo in questi giorni, perché sono cambiate e avvenute tantissime cose. Questa medaglia, con il record italiano ancora abbassato, è veramente incredibile …”

PODIO 50 DO U  

  • 1) KOLESNIKOV Kliment (RUS) 22.47 RC
  • 2) LAMBERTI Michele (ITA) 22.65 RI
  • 3) GLINTA Robert-Andrei (ROU) 22.74
    • 4) MORA Lorenzo (ITA) 23.19

FINALE 100 RA D 

Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

La genovese Martina Carraro conferma il titolo continentale vinto a Glasgow nel 2019 (1.04.51) con quello odierno di Kazan 2021, l’atleta allenata da Cesare Casella vince e convince con il nuovo primato personale (1.04.01 – 30.25), quinta piazza per Arianna Castiglioni che oggi non riesce ad essere efficace come nei precedenti turni (1.04.75 – 30.85). Sul podio per l’argento a parimerito (1.04.25) salgono le più giovani della finale, la sedicenne russa Evgeniia Chikunova (2004) e la quindicenne estone Eneli Jefimova (2006).

Martina Carraro da federnuoto “Riconfermarsi è sempre difficile, ma ancora più bello e gratificante. Non è stato facile perché la finale era di ottimo livello e potevamo vincere tutte”

Arianna Castiglioni da federnuoto “Sapevo di non stare benissimo. In acqua non ero sciolta neanche ieri in batteria e semifinale. Non mi abbatto, perché la mia stagione è stata piena di soddisfazioni”.

PODIO 100 RA D  

  • 1) CARRARO Martina (ITA) 1.04.01
  • =2) CHIKUNOVA Evgeniia (RUS) 1.04.25 – JEFIMOVA Eneli (EST) 1.04.25
    • 5) CASTIGLIONI Arianna (ITA) 1.04.75

FINALE 100 FA U 

Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

Continua lo show di Michele Lamberti che gara dopo gara pare prendere sempre più consapevolezza di se, a pochi minuti dal primo argento continentale della carriera (50 dorso) bissa il medesimo metallo sui 100 farfalla (49.79 – 22.89), meglio di lui riesce a fare solo l’ungherese Szebastian Szabo (49.68) con un differenziale sull’azzurro di appena 11 centesimi, bronzo al polacco Jakub Majerski (49.86), medaglia di legno per il russo Kristof Milak (49.88). È giusto ricordare che il favorito norvegese Tomoe Zenimoto Haas, miglior crono delle semifinali (49.22), non ha preso parte alla finale per problemi di salute.

PODIO 100 FA U

  • 1) SZABO Szebasztian (HUN) 49.68
  • 2) LAMBERTI Michele (ITA) 49.79
  • 3) MAJERSKI Jakub (POL) 49.86

FINALE 800 STILE LIBERO D 

Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

Simona Quadarella (8.10.54) oggi non può nulla sullo stato di forma della russa Anastasia Kirpichnivova (8.04.65) a cui deve cedere il titolo di campionessa europea in vasca corta, la capitolina deve accontentarsi dell’argento e di aver contenuto il rientro della tedesca Isabel Gose (8.10.60). Quinta piazza per Martina Rita Caramignoli che copre la distanza in 8.14.36.

Simona Quadarella da Federnuoto ““Benissimo, non ho nulla da rimproverarmi e devo aggiungere che in questo periodo dell’anno in genere non vado così forte: il tempo è molto buono. Sapevo che la russa era inarrivabile oggi, ma sono più che felice per questo argento, sofferto perchè la tedesca mi ha dato del filo da torcere: mi mancava nella mia bacheca.”

Martina Rita Caramignoli da Federnuoto “Esco dall’acqua contenta per il tempo e per quello  che ho dato. Il mio europeo prevede un’altra gara, i 1500, e proverò a dare il massimo anche lì”.

La gestione di gara 

800 SL D 

  • 1) KIRPICHNIKOVA Anastasia (RUS) 8.04.65
  • 2) QUADARELLA Simona (ITA) 8.10.54
  • 3) GOSE Isabel Marie (GER) 8.10.60
    • 5) CARAMIGNOLI Martina Rita (ITA) 8.14.36

FINALE 4×50 MISTA U 

Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

Quartetto azzurro strepitoso, apre la gara Michele Lamberti con il suo quarto primato nazionale dei 50 dorso (22.62),  continua Niccolò Martinenghi che sigla una frazione stellare da 25.14, prosegue il veterano del gruppo Marco Orsi nella farfalla (22.17) e chiude il vice-campione olimpico Lorenzo Zazzeri (20.21), il tabellone dice 1.30.14, PRIMATO DEL MONDO e nel vuoto dell’Aquatic Palace echeggia ancora il canto degli italiani. Secondo posto per la Russia (1.30.79) che vede cadere a casa sua il primato del mondo che aveva ottenuto nel 2017 all’Europeo di Copenaghen (1.30.44), terza l’Olanda (1’32″16).

Michele Lamberti “Non ho veramente le parole per la giornata di oggi. Questa mattina abbiamo guardato i passaggi del record del mondo e ci scherzavamo sopra. Mai pensavamo di arrivare a tanto”.

Niccolò Martinenghi “Abbiamo triturato il record del mondo ed è veramente tanta roba. Come ha detto Michele, questa mattina si respirava un’aria d’impresa tra di noi …”

Marco Orsi “Un sogno che si avvera. Adesso mi manca solo la medaglia olimpica: forse è tardi …”

Lorenzo Zazzeri “Oggettivamente questa gara è stata incredibile. Un record del mondo resta nella storia …”

PODIO 4×50 MISTA U 

  • ITALIA 1.30.14 WR-ER-RI
    • LAMBERTI Michele 22.62 RI
    • MARTINENGHI Nicolo’ 25.14
    • ORSI Marco 22.17
    • ZAZZERI Lorenzo 20.21
  • RUSSIA 1.30.79
  • OLANDA 1.32.16

SEMIFINALI

Gli sprinter azzurri Lorenzo Zazzeri e Marco Orsi guadagnano la finale dei 5o stile libero con il sesto ed il settimo tempo, 21.05 e 21.23, il più veloce oggi è stato l’ungherese Szebasztian Szabo (20.87).

In finale nei 200 farfalla le azzurre Ilaria Bianchi e Alessia Polieri.

Qualificati per la finale dei 100 rana di domani Niccolò Martinenghi che vince la batteria gestendo la parte finale di gara (56.54 – 26.39) e Fabio Scozzoli (56.78 – 26.48), i nostri specialisti cono rispettivamente quarto e quinto.

Con il secondo crono delle semifinali Margherita Panziera (2.04.53) migliora il tempo nuotato al mattino (2.06.64) ed accede alla finale di domani con ambizione di salire sul gradino più alto del podio.

Costanza Cocconcelli guadagna la finale dei 100 misti di domani con il settimo tempo utile (58.95) migliorando quanto aveva nuotato nelle batterie del mattino (59,30).

RIEPILOGO SEMIFINALI

  • SF – 50 SL U – 6) Zazzeri 21.05 Q, 7) Orsi 21.23 Q
  • SF – 200 FA D – 3) Bianchi 2.06.86 Q, 7) Polieri 2.07.79 Q
  • SF – 100 RA U – 4) Martinenghi 56.54 Q, 5) Scozzoli 56.78 Q
  • SF – 200 DO D – 2) Panziera 2.04.53 Q, Toma 2.09.78
  • SF – 100 MX D – 7) Cocconcelli 58.95 Q

BATTERIE MATTINO

  • 200 DO D – 4) Panziera 2.06.64 Q, 12) Toma 2.07.76 Q, 16) Gaetani 2.08.48,
  • 50 SL U – 1) Zazzeri 20.92 Q, 7) Orsi 21.23 Q, 14) Miressi 21.41, 16) Deplano 21.47
  • 200 FA D – 8) Bianchi 2.11.24 Q, 13) Polieri 2.13.29 Q
  • 100 RA U – 2) Martinenghi 56.39 Q, 5) Scozzoli (56.93) Q,  9) Pinzuti 57.58, 23) Poggio
  • 100 MX D – 6) Cocconcelli (59.30) Q 
  • 4×50 MX U – 2) Italia 1.32.98 Q
    • Mora 23.21,  Poggio 26.86,  Ceccon 21.99, Deplano 20.92
  • 1500 SL U – 1) Paltrinieri 14.27.35 Q, 3) Acerenza 14.32.56 Q

Il programma di domani

GIORNO 3  – Giovedì 4 novembre 

MATTINO – (dalle 08:00 orario Italia)

  • 100 SL D – Di Pietro,  Cocconcelli, Tarantino, Toma 
  • 200 MX U – Ceccon, Matteazzi, Razzetti 
  • 200 RA D – Carraro, Castiglioni, Fangio 
  • 100 DO D – Sabbioni, Mora, Ceccon, Rivolta 
  • 50 DO D – Scalia, Panziera, Di Liddo, Toma 
  • 200 FA U – Razzetti, Carini
  • 4×50 MX D – Italia 
  • 1500 SL D – Quadarella, Caramignoli 

POMERIGGIO –  (dalle 16:30 – orario Italia)

  • FI – 200 DO D  – Panziera
  • FI – 50 SL U – Zazzeri, Orsi
  • FI – 200 FA D – Polieri, Bianchi
  • SF – 200 MX U
  • SF – 100 SL D 
  • SF – 100 DO U
  • FI – 100 MX D – Cocconcelli
  • FI – 1500 SL U – Paltrinieri, Acerenza
  • SF – 200 RA D 
  • SF – 200 FA U
  • SF – 50 DO D 
  • FI – 100 RA U – Martinenghi, Scozzoli 
  • FI – 4×50 MX D

Riferimenti

MEDAGLIERE ITALIA

ORO (2)

  • 100 RA D – CARRARO Martina 1.04.01 (Cesare Casella)
  • 4×50 MX U – ITALIA 1.30.14 WR-ER-RI
    • LAMBERTI Michele 22.62 RI
    • MARTINENGHI Nicolo’ 25.14
    • ORSI Marco 22.17
    • ZAZZERI Lorenzo 20.21

ARGENTO (6)

  • 800 SL D – QUADARELLA Simona 8.10.54
  • 100 FA U – LAMBERTI Michele  49.79 (Giorgio Lamberti)
  • 50 DO U – LAMBERTI Michele 22.65 (Giorgio Lamberti)
  • 400 MX D – FRANCESCHI Sara 4.30.47 (Stefano Franceschi)
  • 400 SL U – CIAMPI Matteo 3.38.58 (Stefano Franceschi)
  • 4X50 SL U – ITALIA – 1.22.92
    • MIRESSI Alessandro 21.20 (Antonio Satta)
    • CECCON Thomas 20.82 (Alberto Burlina)
    • ZAZZERI Lorenzo 20.24 (Paolo Palchetti)
    • ORSI Marco 20.66

BRONZO (1)

  • 400 SL U – DE TULLIO Marco 3.38.80 (Christian Minotti)

LEGNO (1)

  • ITALIA – 1.37.02
    • DI LIDDO Elena 24.61
    • DI PIETRO Silvia 23.66
    • COCCONCELLI Costanza 24.96
    • TARANTINO Chiara 23.79

PRIMATI ITALIANI

  • BA 50 DO U – Michele Lamberti 22.91
  • SF 50 DO U – Michele Lamberti 22.79
  • FI 50 DO U – Michele Lamberti 22.65
  • FI 50 DO U – Michele Lamberti 22.62 (STAFFETTA)
  • FI 4X50 MX U – ITALIA 1.30.14
    • LAMBERTI Michele 22.62 RI
    • MARTINENGHI Nicolo’ 25.14
    • ORSI Marco 22.17
    • ZAZZERI Lorenzo 20.21

PRIMATI EUROPEI

  • FI 4X50 MX U – ITALIA 1.30.14
    • LAMBERTI Michele 22.62 RI
    • MARTINENGHI Nicolo’ 25.14
    • ORSI Marco 22.17
    • ZAZZERI Lorenzo 20.21

PRIMATI MONDIALI

  • FI 4X50 MX U – ITALIA 1.30.14
    • LAMBERTI Michele 22.62 RI
    • MARTINENGHI Nicolo’ 25.14
    • ORSI Marco 22.17
    • ZAZZERI Lorenzo 20.21

CAMPIONI EUROPEI KAZAN 2021

  • 400 MX D – GUNES Viktoria Zeyne (TUR) 4.30.45
  • 400 SL U – KROON Luc (NED) 3.38.33
  • 4X50 SL U – OLANDA – 1.22.89
  • 4X50 SL D – RUSSIA – 1.34.92
  • 50 SL D – SJOESTROEM Sarah (SVE) 23.12 RC
  • 50 DO U – KOLESNIKOV Kliment (RUS) 22.47 RC
  • 100 RA D – CARRARO Martina (ITA) 1.04.01
  • 100 FA U – SZABO Szebasztian (HUN) 49.68
  • 800 SL D – KIRPICHNIKOVA Anastasia (RUS) 8.04.65
  • 4X50 MX U – ITALIA 1.30.14
    • LAMBERTI Michele 22.62 RI
    • MARTINENGHI Nicolo’ 25.14
    • ORSI Marco 22.17
    • ZAZZERI Lorenzo 20.21

FINALISTI AZZURRI

  • 400 MX D – Sara Franceschi  (Fiamme Gialle / Livorno Aquatics)
  • 400 MX D – Alessia Polieri (Fiamme Gialle / Imola Nuoto)
  • 400 SL U – Marco De Tullio (Fiamme Oro)
  • 400 SL U – Matteo Ciampi (Esercito / Livorno Aquatics)
  • 4×50 SL D – Italia
    • DI LIDDO Elena (Carabinieri / CC Aniene)
    • DI PIETRO Silvia (Carabinieri / CC Aniene)
    • COCCONCELLI Costanza (Fiamme Gialle / Azzurra 91)
    • TARANTINO Chiara (Gestisport)
  • 4×50 SL U – Italia
    • MIRESSI Alessandro (Fiamme Oro / CN Torino)
    • CECCON Thomas (Fiamme Oro / Leosport)
    • ZAZZERI Lorenzo (Esercito / RN Florentia)
    • ORSI Marco (Fiamme Oro)
  • 50 DO U – Michele Lamberti (Fiamme Gialle / GAM Team)
  • 50 DO U – Lorenzo Mora (Fiamme Rosse / Amici del Nuoto VVFF Modena)
  • 100 RA D – Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle / Team Insubrika)
  • 100 RA D – Martina Carraro (Fiamme Azzurre / Azzurra 91)
  • 800 SL D – Simona Quadarella (CC Aniene)
  • 800 SL D – Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto)
  • 100 FA U – Michele Lamberti (Fiamme Gialle / GAM Team)
  • 1500 SL U – Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto)
  • 1500 SL U – Domenico Acerenza (Fiamme Oro / CC Napoli)
  • 4×50 MX U – Italia
    • LAMBERTI Michele
    • MARTINENGHI Nicolo’
    • ORSI Marco
    • ZAZZERI Lorenzo
  • 200 FA D – Alessia Polieri (Fiamme Gialle / Imola Nuoto)
  • 200 FA D – Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre / Azzurra 91)
  • 50 SL U – Lorenzo Zazzeri (Esercito / RN Florentia)
  • 50 SL U – Marco Orsi (Fiamme Oro)
  • 100 RA U – Nicolò Martinenghi (CC Aniene)
  • 100 RA U – Fabio Scozzoli (Esercito / Imolanuoto)
  • 100 MX D – Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle / Azzurra 91)
  • 200 DO D – Margherita Panziera (Fiamme Oro / CC Aniene)

RIFERIMENTI

Gli azzurri a Glasgow  (40)

DONNE 

  • Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre / Azzurra 91) Fabrizio Bastelli
  • Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto) Germano Proietti
  • Martina Carraro (Fiamme Azzurre / Azzurra 91) Cesare Casella
  • Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle / Team Insubrika) Gianni Leoni
  • Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle / Azzurra 91) Fabrizio Bastelli
  • Ilaria Cusinato (Fiamme Oro / Team Veneto) Moreno Daga
  • Elena Di Liddo (Carabinieri / CC Aniene)
  • Silvia Di Pietro (Carabinieri / CC Aniene) Mirko Nozzolillo
  • Francesca Fangio (In Sport) Renzo Bonora
  • Sara Franceschi (Fiamme Gialle / Livorno Aquatics) Stefano Franceschi
  • Erika Gaetani (Gestisport) Gianni Zippo
  • Margherita Panziera (Fiamme Oro / CC Aniene) Luca Belfiore
  • Benedetta Pilato (CC Aniene) Vito D’Onghia
  • Alessia Polieri (Fiamme Gialle / Imola Nuoto) Cesare Casella
  • Simona Quadarella (CC Aniene) Christian Minotti
  • Chiara Tarantino (Gestisport) Mauro Borgia
  • Federica Toma (Gestisport) Gianni Zippo

UOMINI 

  • Domenico Acerenza (Fiamme Oro / CC Napoli)
  • Stefano Ballo (Esercito / Time Limit)
  • Giacomo Carini (Fiamme Gialle / Canottieri Vittorino da Feltre)
  • Thomas Ceccon (Fiamme Oro / Leosport) Alberto Burlina
  • Matteo Ciampi (Esercito / Livorno Aquatics) Stefano Franceschi
  • Marco De Tullio (Fiamme Oro)
  • Leonardo Deplano (CC Aniene)
  • Stefano Di Cola (Marina Militare / CC Aniene)
  • Michele Lamberti (Fiamme Gialle / GAM Team) Giorgio Lamberti
  • Nicolò Martinenghi (CC Aniene) Marco Pedoja
  • Pier Andrea Matteazzi (Esercito / In Sport)
  • Filippo Megli (Carabinieri / RN Florentia) Paolo Palchetti
  • Alessandro Miressi (Fiamme Oro / CN Torino) Antonio Satta
  • Lorenzo Mora (Fiamme Rosse / Amici del Nuoto VVFF Modena) Fabrizio Bastelli
  • Marco Orsi (Fiamme Oro)
  • Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) Fabrizio Antonelli
  • Alessandro Pinzuti (Esercito / In Sport) Marco Pedoja
  • Federico Poggio (Fiamme Azzurre / Imolanuoto) Cesare Casella
  • Alberto Razzetti (Fiamme Gialle / Genova Nuoto My Sport) Stefano Franceschi
  • Matteo Rivolta (Fiamme Oro / CC Aniene)
  • Simone Sabbioni (Esercito / Pesaro Nuoto)
  • Fabio Scozzoli (Esercito / Imolanuoto) Cesare Casella
  • Lorenzo Zazzeri (Esercito / RN Florentia) Paolo Palchetti

Articoli correlati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu