Riccione D2. Pomeriggio. Tutti i vincitori. La squadra per il mondiale.

Cala il sipario sui Campionati Assoluti Invernali Frecciarossa in vasca corta.

Il bilancio del CT Cesare Butini

Un campionato sicuramente particolare incastonato in tante competizioni e questo ha portato ad avere diversi atleti, soprattutto i big, un po’ stanchi. Alcuni di loro ne hanno approfittato per provare gare diverse. Tutto ciò ha dato la possibilità ai giovani di mettersi di nuovo alla ribalta e dimostrare ancora una volta che non si può stare mai tranquilli. I giovani in modo prepotente sono giustamente da stimolo ulteriore per gli altri già affermati e viceversa. Cerasuolo, Stefanì, Serio le due ragazze nel dorso D’Innocenzo e Cenci e tanti altri, sono tutte realtà che ci danno modo di ben sperare per il futuro. Al di là dell’immediato, mi riferisco a quello che sarà il prossimo triennio. Dovremo abituarci a non avere Federica con noi ma resterà un d’esempio per tutti. E’ stata un’artefice dei nostri successi e della formazione di questo gruppo. Non può essere che ricordata e ringraziata. Mi auguro che rimanga nel nostro ambiente.

Ufficializzata la squadra per i Campionati del mondo di Abu Dhabi.

Convocati: Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene), Simona Quadarella (CC Aniene), Martina Caramignoli (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto), Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika), Silvia Scalia (Fiamme Gialle/CC Aniene), Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene), Martina Carraro (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91), Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse), Benedetta Pilato (CC Aniene), Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene), Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91), Ilaria Cusinato (Fiamme Oro/Team Veneto), Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle/NC Azzurra 91), Sara Franceschi (Fiamme Gialle/Livorno Aquatics); Lorenzo Zazzeri (Esercito/RN Florentia), Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino), Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics), Marco De Tullio (Fiamme Oro/Sport Project), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto), Lorenzo Mora (Fiamme Rosse/VVFF Modena), Michele Lamberti (Fiamme Gialle/Gam Team), Nicolò Martinenghi (CC Aniene), Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto), Matteo Rivolta (Fiamme Oro/CC Aniene), Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport), Manuel Frigo (Fiamme Oro/Team Veneto), Filippo Megli (Carabinieri/RN Florentia), Matteo Lamberti (Carabinieri/Gam Team), Leonardo Deplano (CC Aniene), Marco Orsi (Fiamme Oro), Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli), Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport).

Classifiche di società

  • 1) CC Aniene 300.50
  • 2) GS Fiamme Oro 199.00
  • 3) Carabinieri 182.50

Donne (Società Civili) – Classifica completa

  • 1) CC Aniene 300.50
  • 2) Nuoto Cl.Azzurra 91 126.50
  • 3) Aurelia Nuoto 89.50

Uomini – Classifica completa

  • 1) CC Aniene 308.50
  • 2) Esercito 241.50
  • 3) GS Fiamme Oro 198.00

Uomini (Società Civili) – Classifica completa

  • 1) CC Aniene 308.50
  • 2) Imolanuoto 108.00
  • 3) In Sport Rane Rosse 99.50

Riferimenti utili 

Giorno 2- RISULTATI 

POMERIGGIO

200 FARFALLA DONNE

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Con una seconda parte di gara prepotente Anna Pirovano si aggiudica il itolo nazionale di specialità.

PODIO

  • 1) Anna Pirovano (Fiamme Azzurre/In Sport Rane Rosse) 2’06″41
  • 2) Federica Greco (Aurelia Nuoto) 2’07″65
  • 3) Alessia Polieri (Fiamme Gialle/Imolanuoto) 2’08″25

200 DORSO UOMINI 

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Con quella odierna è tripletta di vittorie per Lorenzo Mora, sue tutte le prove del dorso di questi campionati.

Lorenzo Mora “Questo è il dodicesimo 200 in vasca corta in due mesi e mezzo. La distanza la conosco a memoria. Questo non vuol dire sottovalutarla ma al contrario è una situazione che mi valorizza. Nuotare spesso mi aiuta a saper affrontare tutte le situazioni che diversamente si vengono a creare. Col passare del tempo prendo più dimestichezza con la distanza e consapevolezza. Anche oggi ho dovuto impegnarmi molto per superare Matteo Restivo e dopo per tenere la prima posizione”

PODIO

  • 1) Lorenzo Mora (GS VVF Fiamme Rosse/Amici Nuoto VVFF Modena) 1’50″27 TL WC
  • 2) Matteo Restivo (Carabinieri/Rari Nantes Florentia) 1’53″91
  • 3) Christopher Ciccarese (GS Fiamme Oro/CC Aniene) 1’54″52

200 RANA DONNE

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Francesca Fangio domina la prova sfiorando il suo primato nazionale di soli 6 centesimi.

Francesca Fangio “Ogni volta è sempre una sfida contro il tempo. Ci ho privato anche questa volta, sebbene sia una tappa di avvicinamento i mondiali. Cerco di stare sempre sul pezzo facendo più gare possibile. Sono contenta del tempo”.

PODIO

  • 1) Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse) 2’19″74
  • 2) Ilaria Cusinato (GS Fiamme Oro/Team Veneto) 2’23″38
  • 3) Maria Letizia Piscopiello (Gestisport Coop) 2’26″49

50 STILE LIBERO UOMINI

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Il vice-campione europeo Lorenzo Zazzerri si conferma il migliore nello sprint, anche in vasca corta.

Lorenzo Zazzeri “Non mi posso sicuramente lamentare del percorso fatto fino adesso. Per me era importante trovare continuità. Oggi volevo concentrarmi e fare un buon 50. Adesso i mondiali tra due settimane per cercare di migliorare ancora e giocarci qualcosa di importante con i miei compagni”.

PODIO

  • 1) Lorenzo Zazzeri (Esercito/Rari Nantes Florentia) 21″25
  • 2) Leonardo Deplano (CC Aniene) 21″43
  • 3) Piero Codia (Esercito/CC Aniene) 21″60

100 DORSO DONNE

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Vince con un notevole riscontro cronometrico Giulia D’Innocenzo, altrettanto valida la prova di Martina Cenci, entrambe le atlete hanno nuotato sotto i 58 secondi, bronzo per Margherita Panziera.

Giulia D’Innocenzo “Vengo da due anni in cui sono stata molto male per diversi motivi, ultimo il covid. Mi sono ripresa alla grande. Abbiamo lavorato benissimo con il mio allenatore Sandro Signori e non abbiamo mai smesso di crederci. Ho il poster di Federica in camera. Mi ispiro a lei. Oggi mi ha aiutato tanto avare accanto Martina Cenci che ha confermato anche lei una grande solidità”.

PODIO

  • 1) Giulia D’Innocenzo (Carabinieri/CC Aniene) 57″55
  • 2) Martina Cenci (GS Fiamme Oro/Aurelia Nuoto)57″91
  • 3) Margherita Panziera(GS Fiamme Oro/CC Aniene) 58″52

1500 STILE LIBERO UOMINI

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Matteo Lamberti si impone nella gara più lunga del programma approfittando alla grande dell’assenza di sua maestà Gregorio Paltrinieri.

Matteo Lamberti“La gara è andata molto bene, la fatica si è fatta sentire negli ultimi 500 metri. Con il Moro (Stefano Morini) abbiamo fatto un ottimo lavoro. ”.

PODIO

  • 1) Matteo Lamberti (Carabinieri/GAM Team Brescia) 14’38″45
  • 2) Luca De Tullio (GS Fiamme Oro/CC Aniene) 14’40″28
  • 3) Marcello Guidi (GS Fiamme Oro/Rari Nantes Cagliari asd) 14’41″87

100 MISTI DONNE

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

La 32enne Laura Letrari  torna a vincere il titolo nazionale dei 100 misti per la sua ultima gara con l’Esercito.

Laura Letrari  “Non avete idea cosa significhi per me questa gara. L’ultima con l’Esercito. Una gara molto, molto particolare. È stato bellissimo ed emozionantissimo. Mi rendo conto che il tempo non è nulla di che, ho fatto meglio tante volte, ma vincere era importantissimo. In vasca corta è l’ultimo assoluti e volevo chiudere con una vittoria. Ve lo avevo promesso alla vigilia. Devo salutare la mia famiglia, i miei amici e tutti coloro che ho vicino e porto nel cuore”.

PODIO

  • 1) Laura Letrari (Esercito/Bolzano Nuoto) 1’00″23
  • 2) Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse) 1’00″77
  • 3) Sonia Laquintana (Nuoto CI Azzurra91) 1’01″06

200 MISTI UOMINI

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Il ligure Alberto Razzetti vince la prova senza problemi e rilancia per il mondiale in corta.

Alberto Razzetti“Sono contento della gara, il tempo non è male, ci tenevo a vincere, la stanchezza di fa sentire. Adesso bisogna rimettere insieme le forze per i mondiali, l’ultimo appuntamento della stagione in corta”.

PODIO

  • 1) Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport) 1’54″64
  • 2) Lorenzo Tarocchi (CC Aniene) 1’56″60
  • 3) Giovanni Sorriso (CC Aniene) 1’57″58

100 STILE LIBERO DONNE

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Costanza Cocconcelli si porta a casa il titolo nazionale dei 100 stile libero davanti a Elena Di Liddo e Aglaia Pezzato.

Costanza Cocconcelli “Che gioia questi 100 stile libero. La vittoria fa sempre piacere. E’ stato un buon campionato. Sono contenta”.

PODIO

  • 1) Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle/Nuoto CI Azzurra91) 53″67
  • 2) Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene) 53″86
  • 3) Aglaia Pezzato (Esercito/Team Veneto) 54″26

MATTINO

400 STILE LIBERO DONNE

  • 1) Simona Quadarella (CC Aniene) 4’03″29
  • 2) Martina Rita Caramignoli (GS Fiamme Oro/Aurelia Nuoto) 4’04″17
  • 3) Giulia Vetrano (Centro Nuoto Nichelino) 4’08″64

50 DORSO UOMINI

  • 1) Lorenzo Mora (Fiamme Rosse/Amici Nuoto VVFF Modena) 23″43
  • 2) Gianluca Andolfi (Spoleto Nuoto) 23″67
  • =3) Michele Busa (Nuoto Club 2000 Faenza) 23″76
  • =3) Matteo Rivolta (GS Fiamme Oro/CC Aniene) 23″76

50 FARFALLA DONNE

  • 1) Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene) 25″38 TL WC
  • 2) Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene) 25″77
  • 3) Giulia D’Innocenzo (Carabinieri/CC Aniene) 25″93

200 STILE LIBERO UOMINI

  • 1) Thomas Ceccon (GS Fiamme Oro/Leosport) 1’43″45
  • 2) Filippo Megli (Carabinieri/Rari Nantes Florentia) 1’44″24
  • 3) Matteo Lamberti (Carabinieri/GAM Team Brescia) 1’44″54

50 RANA DONNE

  • 1) Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) 29″74 TL WC
  • 2) Lisa Angiolini (Virtus Buonconvento) 30″35
  • 3) Ilaria Scarcella (GS Fiamme Oro/CC Aniene) 30″35

100 RANA UOMINI

  • 1)  Simone Cerasuolo (GS Fiamme Oro/Imolanuoto) 56″66 WRJ TL WC
  • 2) Nicolò Martinenghi (CC Aniene) 56″97
  • 3) Alessandro Pinzuti (Esercito/In Sport Rane Rosse) 58″03

400 MISTI DONNE

  • 1) Ilaria Cusinato (GS Fiamme Oro/Team Veneto) 4’32″56
  • 2) Anna Pirovano (Fiamme Azzurre/In Sport Rane Rosse) 4’36″35
  • 3) Francesca Fresia (Aquatica Torino) 4’38″42

100 FARFALLA UOMINI

  • 1) Simone Stefanì (Time Limit) 49″13 TL WC
  • 2) Piero Codia (Esercito/CC Aniene) 50″86
  • 3) Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport) 51″26

CAMPIONI ITALIANI V25 

  • 400 SL U – Gabriele Detti (Esercito/In Sport Rane Rosse) 3’39″74 TL WC
  • 50 DO D – Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene) 26″55
  • 50 FA U – Simone Stefani (Time Limit) 22″78
  • 50 RA U – Simone Cerasuolo (GS Fiamme Oro/Imolanuoto) 25″85 WRJ – TL WC
  • 100 RA D – Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) 1’04″58 TL WC
  • 400 MX U – Pier Andrea Matteazzi (Esercito/In Sport Rane rosse) 4’07″99
  • 100 FA D – Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene) 56″28 TL WC
  • 200 FA U – Giacomo Carini (Fiamme Gialle/Can. Vittorino da Feltre) 1’55″07
  • 200 DO D – Margherita Panziera (GS Fiamme Oro/CC Aniene) 2’03″49 TL WC
  • 200 RA U – Alessandro Fusco (Fiamme Gialle/CC Aniene) 2’05″28
  • 50 SL D – Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene) 24″12
  • 100 DO U – Lorenzo Mora (GS VV F Fiamme Rosse/Amici Nuoto VVFF Modena) 50″38
  • 800 SL D – Simona Quadarella (CC Aniene) 8’12″76 TL WC
  • 100 MX U – Giovanni Izzo (Esercito/Imolanuoto) 51″73 TL WC
  • 400 SL D – Simona Quadarella (CC Aniene) 4’03″29
  • 50 DO U – Lorenzo Mora (Fiamme Rosse/Amici Nuoto VVFF Modena) 23″43
  • 50 FA D – Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene) 25″38 TL WC
  • 200 SL U – Thomas Ceccon (GS Fiamme Oro/Leosport) 1’43″45
  • 50 RA D – Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) 29″74 TL WC
  • 100 RA U – Simone Cerasuolo (GS Fiamme Oro/Imolanuoto) 56″66 WRJ
  • 400 MX D – Ilaria Cusinato (GS Fiamme Oro/Team Veneto) 4’32″56
  • 100 FA U – Simone Stefanì (Time Limit) 49″13 TL WC
  • 200 FA D – Anna Pirovano (Fiamme Azzurre/In Sport Rane Rosse) 2’06″41
  • 200 DO U – Lorenzo Mora (GS VVF Fiamme Rosse/Amici Nuoto VVFF Modena) 1’50″27 TL WC
  • 200 RA D – Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse) 2’19″74
  • 50 SL U – Lorenzo Zazzeri (Esercito/Rari Nantes Florentia) 21″25
  • 100 DO D – Giulia D’Innocenzo (Carabinieri/CC Aniene) 57″55
  • 1500 SL U – Matteo Lamberti (Carabinieri/GAM Team Brescia) 14’38″45
  • 100 MX D – Laura Letrari (Esercito/Bolzano Nuoto) 1’00″23
  • 200 MX U – Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport) 1’54″64
  • 100 SL D – Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle/Nuoto CI Azzurra91) 53″67

PRIMATI MONDIALI JUNIORES

  • 50 RA U – Simone Cerasuolo (GS Fiamme Oro/Imolanuoto) 25″85
  • 100 RA U – Simone Cerasuolo (GS Fiamme Oro/Imolanuoto) 56″66

Le 3 precedenti sessioni

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Jacco Verhaeren: "I giovani di oggi vogliono divertirsi ... è importante interessarli"

Jacco Verhaeren: “I giovani di ogg...

Il nuovo direttore tecnico delle squadre francesi Jacco Verhaeren, tecnico olandese in carica dal settembre scorso, già CT della nazionale ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu