WC Day 3. Matteo Rivolta è Campione del mondo dei 100 farfalla. Simona Quadarella e 4×50 mista mixed di bronzo.

Conclusa una splendida terza giornata di gare della quindicesima edizione dei Campionati del mondo in vasca corta, la più vincente ad oggi.  Italia che sale in terza posizione nel medagliere, secondi per numero di medaglie vinte. Azzurri vincenti e sempre più convincenti con ancora in serbo del potenziale da podio per le ultime tre giornate.

Segue il report della terza giornata.

FINALI – – RISULTATI COMPLETI

200 RANA UOMINI

200 rana uomini. Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Gara tiratissima risolta nell’ultimo 50 metri con la vittoria dell’americano Nic Fink (2.02.28), respinto l’attacco dello specialista olandese Arno Kamminga che deve accontentarsi dell’argento (2.02.42), medaglia di bronzo per l’americano Will Licon (2.02.84).

Podio 200 rana

  • 1) FINK Nic (USA) 2.02.28
  • 2) KAMMINGA Arno (HOL) 2.02.42
  • 3) LICON Will (USA) 2.02.84

100 STILE LIBERO DONNE

Podio 100 stile libero donne. PH: Fina.org

Come previsto la honkonghese Siobhan Haughey vince il suo secondo titolo mondiale con il nuoto primato dei campionati (50.98 – 24.52), la due volte iridata precede la svedese Sarah Sjostrom (51.31), la medaglia di bronzo è andata all’americana Abbey Weitzeil (51.64), stagione coi fiocchi per la Haughey che non ha sbagliato un colpo nell’arco di tutta la stagione in vasca corta, dalla International Swimming League fino al mondiale di Abu Dhabi.

Podio 100 stile libero donne

  • HAUGHEY Siobhan  (HKG) 50.98 RC
  • SJOSTROM Sarah (SWE) 51.31
  • WEITZEIL Abbey (USA) 51.64

200 DORSO DONNE  

Podio 200 dorso donne. PH: Fina.org

Fuori dal gioco delle medaglie l’azzurra Margherita Panziera, quinta con 2.03.20. Vince l’americana Rhyan White con il tempo di 2:01.58, argento alla canadese Kylie Masse (2-02.07), sul terzo gradino del podio sale un’altra atleta statunitense, Isabelle Stadden (2.02.20) .

Margherita Panziera -“In questo periodo non sono mai stata al massimo della forma. Io ho dato il massimo e ho fatto una gara con la testa. Non ho nulla da rimproverarmi. Ci sono momenti di alti e bassi: mi dispiace che il basso sia capitato in occasione di un mondiale”.

Podio 200 dorso

  • 1) WHITE Rhyan (USA) 2.01.58
  • 2) MASSE Kylie (CAN) 2.02.07
  • 3) STADDEN Isabelle (USA) 2.02.20
    • 5) PANZIERA Margherita (ITA) 2.03.20

100 FARFALLA UOMINI 

100 farfalla uomini. Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

All’Eithad Arena di Abu Dhabi torna a suonare il canto degli italiani. Una gara gestita con grande personalità  incorona il nostro 30enne Matteo Rivolta nuovo campione del mondo dei 100 farfalla (48.87-22.40), il delfinista lombardo mette un sigillo iridato d’oro alla sua lunga e altalenante carriera e scrive una pagina importante della storia del nuoto italiano divenendo il primo azzurro a vincere il titolo mondiale in questa specialità. Medaglia d’argento all’amico sudafricano Chad Le Clos  sempre al vertice della specialità (49.04), medaglia di bronzo per il 19enne russo primatista del mondo juniores Andrei Minakov (49.21). L’Italia risulta essere la terza nazione capace di vincere nella medesima edizione 100 e 200 farfalla (Alberto Razzetti) prima di noi solo l’ Australia (1995) e in due edizione il Sudafrica, nel 2014 e nel 2016 con il sopracitato Chad Le Clos. 

Matteo Rivolta. Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Matteo Rivolta “Nella mia carriera ci sono stati momenti alti e bassi e forse quest’ultimi hanno avuto più la scia lunga. Si tratta di una vittoria carica di tanti significati e che mi ripaga dei sacrifici fatti e delle decisioni prese, soprattutto in quest’ ultimo periodo. Ancora devo realizzare bene quanto è accaduto questo pomeriggio e quindi faccio fatica a tirare fuori tutte le emozioni che ho dentro di me. E’ tutto bellissimo. Non ho molte medaglie d’oro nella mia bacheca: pesa ma positivamente. Mi godo questo momento”.

Le gestione di gara del podio di specialità

Podio 100 farfalla

  • 1) RIVOLTA Matteo (ITA) 48.87
  • 2) Le CLOS Chad (RSA) 49.04
  • 3) MINAKOV Andrei (RUS) 49.21

800 STILE LIBERO DONNE 

Podio 800 stile libero donne. Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

La romana Simona Quadarella cambia pelle rispetto alle batterie di ieri e si fa un bel regalo di compleanno (23) portando a casa Italia una splendida medaglia di bronzo con il nuovo primato personale (8.07.99), vince senza problemi e con il nuovo record dei campionati la cinese Bingjie Li (8.02.90) davanti alla campionessa europea russa Anastasiia Kirpichnkova (8.06.44), sesta piazza per la nostra Martina Rita Caramignoli (8.17.60) che chiude un 2021 davvero ricco di soddisfazioni. Domani mattina entrambe le azzurre saranno nuovamente in vasca per le qualifiche dei 400 stile libero.

Simona Quadarella. Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Simona Quadarella – “Sono proprio contenta, perchè oggi era proprio difficile prendere una medaglia. E’ venuta e con un ottimo tempo. Alla fine ero stanca morta e mi è mancato lo spunto per riprendere la russa. La forma sta crescendo e in questi giorni infatti mi sento meglio. In vasca corta devo ancora perfezionare alcuni dettagli, come le virate, e lavorerò per farlo. Per fortuna, comunque, che tra poco inizia la stagione in vasca lunga, decisamente più congeniale alle mie caratteristiche”.

Martina Rita Caramignoli -“Sono felicissima così. Quelle davanti a me erano imprendibili oggi. Per me essere ancora qui a combattere con le migliori al mondo è una grandissima soddisfazione”.

Podio 800 stile libero donne

  • 1) LI Bingjie (CHN) 8.02.90 RC
  • 2) KIRPICHNIKOVA Anastasiia (RUS) 8.06.44
  • 3) QUADARELLA Simona (ITA) 8.07.99
    • 6) CARAMIGNOLI Martina Rita (ITA) 8.17.60

Le gestione di gare del podio di specialità

4X50 MISTA MIXED

Una formazione italiana compatta sale sul terzo gradino del podio di Abu Dhabi per ritirare il bronzo, che risulta essere la terza medaglia azzurra della giornata, l’ottava nel computo totale, titolo mondiale e primato dei campionati per L’Olanda (1.36.20), argento agli Stati Uniti (1.37.04), seguono i parziali ed i cambi degli azzurri.

Azzurri divertiti e soddisfatti al microfono RAI di Elisabetta Caporale

Lorenzo Mora “Una medaglia molto bella e non semplice da conquistare”.

Nicolò Martinenghi “Una medaglia mondiale ha sempre un gran valore. Abbiamo dimostrato di essere una grande squadra”.

Elena Di Liddo “Ho nuotato un 50 sui miei standard. Sono stati bravi i miei compagni a completare l’opera nel migliore dei modi”

Silvia Di Pietro “Siamo contenti perchè abbiamo messo dietro la Russia e non era semplice”.

Podio 4×50 mista mixed

  • OLANDA 1.36.20 RC
  • USA 1.37.04
  • ITALIA 1.37.29
    • MORA Lorenzo 23.28
    • MARTINENGHI Nicolo 25.60
    • DI LIDDO Elena 24.91
    • DI PIETRO Silvia 23.50

SEMIFINALI

100 misti uomini. Davvero convincente la prova di Thomas Ceccon (51.86) ed altrettanto interessante quella di Marco Orsi (52.03), entrambi gli azzurri conquistano  la finale di domani con  il quarto e il settimo crono. La miglior prestazione delle semifinali è stata nuotata dal fuoriclasse russo Kliment Kolesnikov (51.33).

Thomas Ceccon “Molto meglio rispetto alla batteria. Ho nuotato uno dei miei migliori tempi e sono soddisfatto”.

Marco Orsi  “In finale sarà una grande battaglia. Nel pomeriggio ho rischiato un po’, ma è andata bene”.

50 stile libero. Buona prova ed accesso in finale per il nostro sprinter Lorenzo Zazzeri, quinto con 21.02, altrettanto valida la prova dell’azzurro Leonardo De Plano, primo escluso dalla finale di domani nonostante il nuovo primato personale (21.27), fino ad oggi un debutto mondiale davvero convincente.

50 farfalla donne. La capitolina Silvia Di Pietro nuota 25.25, valido riscontro cronometrico che le permette di trovare  spazio per la finale domani con l’ultimo tempo utile, resta invece fuori la pugliese Elena Di Liddo, tredicesima in 25,54. Miglior crono per la velocista olandese Ranomi Kromowidjojo (24.61).

Silvia Di Pietro “E’ andata bene, perchè le sensazioni fin da questa mattina non erano il massimo. E’ bello essere ancora protagonista in un palcoscenico di questo livello”.

100 misti donne. La nostra specialista Costanza Cocconcelli (19) nuota una gran bella prova vincendo la sua batteria (58.58) e si qualifica per la finale di domani con il terzo tempo, la più veloce oggi è stata la russa Maria Ugolkova (58.25).

50 dorso uomini. Sprint convincente per entrambi gli azzurri in gara e sufficiente per accedere alla finale di domani, Lorenzo Mora (23.13) quarto, e Matteo Lamberti (23.15) sesto. Il miglior oggi è stato il russo Pavel Samusenko (22.74).

  • SF 100 misti uomini – 4) Ceccon 51.86 2, 7) Orsi 52.03 Q,
  • SF 50 stile libero uomini – 5) Zazzeri 21.02 Q, 9) De Plano 21.27 R
  • SF 50 farfalla donne – 8) Di Pietro 25.25 Q, 13) Di Liddo 25.54
  • SF 100 misti donne – 3) Cocconcelli 58.58 Q
  • SF 50 dorso uomini – 4) Mora 23.13 Q, 6) Lamberti 23.15 Q

Giorno 3 – sabato 18 dicembre – RISULTATI

  • 100 MX U – 5) Orsi 52.53 Q, 15) Ceccon 52.96 Q
  • 50 FA D – 9) Di Pietro 25.64 Q, 10) Di Liddo 25.67 Q
  • 50 DO U – 8) Mora 23.49 Q, 10) Lamberti 23.50 Q
  • 100 MX D – 9) Cocconcelli 59,45 Q, 19) Cusinato 1.00.37
  • 50 SL U – 5) Zazzeri 21.08 Q, 6) De Plano 21.33 Q
  • 200 DO D – 3) Panziera 2.04.58 Q
  • 200 RA U – nessun azzurro
  • 4X50 MX mixed – 4) ITALIA 1.39.05 Q
    • LAMBERTI Michele 23.44
    • PILATO Benedetta 29.78
    • Di PIETRO Silvia 24.99
    • DEPLANO Leonardo 20.84

Q= QUALIFICATO – R= Riserva 

CAMPIONI DEL MONDO 2021

  • 4×50 MX mixed – OLANDA 1.36.20 RC
  • 100 FA U – RIVOLTA Matteo (ITA) 48.87
  • 200 DO D – WHITE Rhyan (USA) 2.01.58
  • 100 SL D –  HAUGHEY Siobhan  (HKG) 50.98 RC
  • 200 RA U – FINK Nic (USA) 2.02.28
  • 4X50 SL mixed – CANADA 1.28.55
  • 100 DO D – HANSSON Louise (SWE) 55.20
  • 200 SL U – HWANG Sunwoo (KOR) 1.41.60
  • 50 RA D – GORBENKO Anastasia (ISR) 29.34
  • 100 RA U –  SHYMANOVICH Ilya (BLR) 55.70
  • 200 FA D – ZHANG Yufei (CHN)  2.03.01
  • 100 DO U – CASAS Shaine (USA) 49.23
  • 4×50 MX D – SVEZIA 1.42.38 WR/ER
  • 4×100 SL –  RUSSIA 3.03.45
  • 4X100 SL – USA – CANADA 3.28.52
  • 200 MX U –  SETO Daiya (JPN) 1.51.15
  • 400 MX D – CIEPLUCHA Tessa (CAN) 4.25.55
  • 200 FA U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.49.06 RI
  • 200 SL D – HAUGHEY Siobhan Bernadette (HKG) 1.50.31 WR/AR
  • 400 SL U –  AUBOECK Felix (AUT) 3.35.90

MEDAGLIE AZZURRE (8)

ORO

  • 100 FA U – RIVOLTA Matteo (ITA) 48.87 (Marco Pedoja)
  • 200 FA U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.49.06 RI – (Stefano Franceschi)

ARGENTO

  • 4×100 SL U – ITALIA 3.03.61
    • MIRESSI Alessandro 46.12 (Antonio Satta)
    • CECCON Thomas 45.71 (Alberto Burlina)
    • DEPLANO Leonardo 45.98 (Sandra Michelini)
    • ZAZZERI Lorenzo 45.80 (Paolo Palchetti)
      • FRIGO Manuel (Claudio Rossetto) Batterie
  • 100 RA U – MARTINENGHI Nicolo (Marco Pedoja)
  • 50 RA U – PILATO Benedetta (Vito D’Onghia)

BRONZO

  • 4×50 MX mixed – ITALIA 1.37.29
    • MORA Lorenzo 23.28 (Fabrizio Bastelli)
    • MARTINENGHI Nicolo 25.60 (Marco Pedoja)
    • DI LIDDO Elena 24.91 (Raffaele Girardi)
    • DI PIETRO Silvia 23.50 (Mirko Nozzolillo)
  • 200 MX U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.51.54 RI (Stefano Franceschi)
  • 800 SL D – QUADARELLA Simona (ITA) 8.07.99 (Christian Minotti)

RECORD DEL MONDO

  • 200 SL D – HAUGHEY Siobhan Bernadette (HKG) 1.50.31
  • 4×50 MX D – SVEZIA 1.42.38

RECORD EUROPEI

  • 4×50 MX D – SVEZIA 1.42.38

RECORD ITALIANI

  • 200 FA U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.49.06
  • 200 MX U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.51.54
  • 4X100 SL U – ITALIA 3.03.61 RI
    • MIRESSI Alessandro 46.12
    • CECCON Thomas 45.71
    • DEPLANO Leonardo 45.98
    • ZAZZERI Lorenzo 45.80

MEDAGLIE DI LEGNO

  • 400 SL U – De TULLIO Marco (ITA) 3.37.83

FINALISTI AZZURRI

  • 200 FA U – RAZZETTI Alberto
  • 200 MX U – RAZZETTI Alberto
  • 4X100 SL U – MIRESSI Alessandro, CECCON Thomas, DEPLANO Leonardo, ZAZZERI Lorenzo
  • 400 SL U – De TULLIO Marco
  • 400 MX D – CUSINATO Ilaria
  • 50 RA D – PILATO Benedetta
  • 100 DO U – MORA Lorenzo
  • 100 RA U – MARTINENGHI Nicolò
  • 800 SL D – QUADARELLA Simona
  • 800 SL D – CARAMIGNOLI Martina
  • 200 FA D – CUSINATO Ilaria
  • 200 SL U – CIAMPI Matteo
  • 100 FA U – RIVOLTA Matteo
  • 4×50 MX D –  Di LIDDO Elena, CASTIGLIONI Arianna, Di PIETRO Silvia, COCCONCELLI Costanza 
  • 4X50 SL mixed – ZAZZERI Lorenzo, MIRESSI Alessandro, Di PIETRO Silvia, COCCONCELLI Costanza 
  • 50 FA D – DI PIETRO Silvia
  • 100 MX U – ORSI Marco
  • 100 MX U – CECCON Thomas
  • 100 MX D – COCCONCELLI Costanza
  • 50 SL U – ZAZZERI Lorenzo
  • 50 DO U – LAMBERTI Matteo
  • 50 DO U – MORA Lorenzo

Notizie correlate

 

Il programma della terza giornata.

Riferimenti

Giorno 4 – domenica 19 dicembre

Batterie dalle 06:30 (ora in Italia) – RISULTATI

  • 4×50 SL U – ITALIA
  • 50 DO D – Scalia, Di Liddo
  • 50 FA U – Rivolta, Ceccon
  • 400 SL D – Quadarella, Caramignoli
  • 100 RA D – Carraro, Castiglioni
  • 4X200 SL U – ITALIA

Semifinali (SF) e FINALI dalle 15:00 (ora in Italia)

  • 4X50 STILE LIBERO UOMINI
  • 50 FARFALLA DONNE – Silvia Di Pietro
  • 100 MISTI UOMINI – Thomas Ceccon, Marco Orsi
  • 100 MISTI DONNE – Costanza Cocconcelli
  • SF 50 farfalla uomini –
  • 400 STILE LIBERO DONNE
  • 50 STLE LIBERO UOMINI – Lorenzo Zazzweri
  • SF 50 dorso donne
  • 50 DORSO UOMINI – Lorenzo Mora, Matteo Lamberti
  • SF 100 rana donne
  • 4X200 STILE LBERO UOMINI 

ITALNUOTO PER ABU DHABI 2021

DONNE (14)

  • Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene)
  • Simona Quadarella (CC Aniene)
  • Martina Caramignoli (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto)
  • Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika)
  • Silvia Scalia (Fiamme Gialle/CC Aniene)
  • Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene)
  • Martina Carraro (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91)
  • Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse)
  • Benedetta Pilato (CC Aniene)
  • Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene)
  • Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91)
  • Ilaria Cusinato (Fiamme Oro/Team Veneto)
  • Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle/NC Azzurra 91)
  • Sara Franceschi (Fiamme Gialle/Livorno Aquatics)

UOMINI (18)

  • Lorenzo Zazzeri (Esercito/RN Florentia)
  • Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino)
  • Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics)
  • Marco De Tullio (Fiamme Oro/Sport Project)
  • Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto)
  • Lorenzo Mora (Fiamme Rosse/VVFF Modena)
  • Michele Lamberti (Fiamme Gialle/Gam Team)
  • Nicolò Martinenghi (CC Aniene)
  • Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto)
  • Matteo Rivolta (Fiamme Oro/CC Aniene)
  • Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport)
  • Manuel Frigo (Fiamme Oro/Team Veneto)
  • Filippo Megli (Carabinieri/RN Florentia)
  • Matteo Lamberti (Carabinieri/Gam Team)
  • Leonardo Deplano (CC Aniene)
  • Marco Orsi (Fiamme Oro)
  • Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli)
  • Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport)

STAFF

Marco Bonifazi Capo Delegazione, Roberto Del Bianco Consigliere Federale, Cesare Butini Direttore Tecnico, Claudio Rossetto, Stefano Franceschi, Fabrizio Antonelli tecnici federali, Christian Minotti, Alberto Burlina, Marco Pedoja, Antonio Satta, Cesare Casella tecnici, Alessandro Del Piero e Marco MorelliFisioterapisti, Lorenzo Marugo Medico Federale, Laura Del Sette Responsabile Relazioni Esterne, Francesco Passariello Responsabile Ufficio Stampa, Valerio Salvati Ufficio Stampa.

ITALFONDO PER ABU DHABI 2021

  • Gregorio Patrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto)
  • Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli)
  • Matteo Furlan (Marina Militare/Team Veneto)
  • Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli)
  • Dario Verani (GS Esercito/Livorno Aquatics)
  • Barbara Pozzobon (Fiamme Oro/Hydros)
  • Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/N Pistoiesi)

Stefano Rubaudo coordinatore tecnico, Fabrizio Antonelli e Emanuele Sacchitecnici federali, Massimiliano Lombardi tecnico.

 

ORDINE PROGRESSIVO DELLE PROVE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Jacco Verhaeren: "I giovani di oggi vogliono divertirsi ... è importante interessarli"

Jacco Verhaeren: “I giovani di ogg...

Il nuovo direttore tecnico delle squadre francesi Jacco Verhaeren, tecnico olandese in carica dal settembre scorso, già CT della nazionale ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu