Assoluti. Day 3. 4X100 mista Fiamme Oro da primato italiano (3.33.95). Terzo primato cadetti per Sara Curtis: 100 stile libero (54.31).

Conclusa la terza giornata di gare del Campionato italiano UnipolSai in corso di svolgimento presso lo Stadio del nuoto di Riccione.

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI • 5-9 MARZO 2024

GIORNO 3 – Giovedì 7 marzo

POMERIGGIO 

800 STILE LIBERO UOMINI

Luca De Tullio (GS Fiamme Oro – Circolo Canottieri Aniene) bissa il titolo dei 400 metri con quello odierno sulla doppia distanza,  ma il riscontro cronometrico (7.49.01) non lo soddisfa. Il mezzofondista potrebbero ambire alla tripletta 400,800 e 1500 stile libero.

Luca De Tullio: “L’obiettivo era nuotare un buon tempo ed invece così non è stato. Non mi sono piaciuto per niente in acqua; mi è mancato il traino di Gregorio Paltrinieri. Sono comunque contento per il secondo titolo. Va bene”.

PODIO

  1. LUCA DE TULLIO (GS Fiamme Oro – Circolo Canottieri Aniene) – 7’49.01
  2. IVAN GIOVANNONI (Centro Sportivo Esercito – Aurelia Nuoto asd) – 7’54.48
  3. DAVIDE MARCHELLO (Centro Sportivo Esercito – Aurelia Nuoto asd) – 7’54.57

200 MISTI DONNE

Finale piuttosto attesa, Sara Franceschi (Fiamme Gialle – Nuoto/Livorno Aquatics ssd)  si conferma leader della specialità davanti alla piomentese Anita Gastaldi (Centro Sp.vo Carabinieri/V02 Nuoto Torino ssd)  che cerca il colpaccio, al touch finale sono rispettivamente d’oro e d’argento, 2.11.29 contro 2.11.87, terza piazza per Chiara Della Corte (Campania Sport) con 2.12.50.

Sara Franceschi: “Il bronzo ai mondiali nei 400 misti mi ha dato una nuova consapevolezza e uno slancio importante nella mia carriera. Sono contenta anche del riscontro cronometrico. Non è arrivato il secondo pass per Parigi, ma spero di raggiungerlo in estate al Settecolli”.

Sara Franceschi, oro 200 misti:

Anita Gastaldi, argento 200 misti:

PODIO

  • 1) SARA FRANCESCHI (Fiamme Gialle – Nuoto/Livorno Aquatics ssd) – 2’11.29
  • 2) ANITA GASTALDI (Centro Sp.vo Carabinieri/V02 Nuoto Torino ssd) – 2’11.87
  • 3) CHIARA DELLA CORTE (Campania Sport) – 2’12.50

200 MISTI UOMINI

Il nuovo volto d’oro degli assoluti è quello di Alessandro Tredici (H. Sport ssd – Firenze), al suo primo titolo nazionale con il tempo di 1.59.94 grazie ad una frazione a rana davvero rilevante (33.33).

Alessandro Tredici, oro 200 misti:

Alessandro Tredici: “Questa vittoria è un sogno che si avvera. Ho colto al volo l’occasione che si è presentata, per l’assenza di Alberto Razzetti, ed è andata benissimo. Spero che questo successo, rappresenti un punto di svolta nella mia carriera”.

PODIO

  • 1) ALESSANDRO TREDICI (H. Sport ssd – Firenze) – 1’59.94
  • 2) CHRISTIAN MANTEGAZZA (Team Trezzo Sport ssd) – 2’00.01
  • 3) LORENZO GLESSI (Centro Sportivo Esercito/Gorizia Nuoto asd) – 2’00.90

100 STILE LIBERO DONNE

Quattro donne sotto i 55 secondi sono di ottimo auspicio in chiave olimpica per la nostra staffetta veloce al femminile.  Vince la pugliese  Chiara Tarantino con 54.05 davanti ad una splendida Sara Curtis che realizza il suo terzo primato nazionale di categoria di questi campionati, dopo quelli sui 50 dorso di ieri, arriva il 54.31 odierno nei 100 stile libero che cancella il precedente limite giovanile di specialità che apparteneva ad una certa Federica Pellegrini (54.40). Bronzo per Sofia Morini (Centro Sportivo Esercito/Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO) con 54.92. Sotto i 55 secondi anche Costanza Cocconcelli al bronzo con 54.95. Molto interessante la prova della veneta classe 2007 Cristiana Stevanato  (Team Veneto) che nuota 55.29.

Sara Curtis: “Ho dato tutto quello che avevo e devo dire che sono felicissima. Sono molto fiduciosa per il futuro e adesso punto a far bene anche al Settecolli in estate”.

PODIO

  • 1) CHIARA TARANTINO (Fiamme Gialle – Nuoto/In Sport ssd) – 54.05
  • 2) SARA CURTIS (CS Roero) – 54.31 RIC
  • 3) SOFIA MORINI (Centro Sportivo Esercito/Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO) – 54.92

100 STILE LIBERO UOMINI

Il torinese Alessandro Miressi (GS Fiamme Oro/Centro Nuoto Torino) vince l’ennesimo titolo nella gara regina confermando la sua leadership di specialità con il tempo di 48.37, argento per il veneto Paolo Conte Bonin (GS Fiamme Oro/Team Veneto asd) con 48,.67, sul terzo gradino del podio sale un appagato Leonardo Deplano (Centro Sp.vo Carabinieri/Circolo Canottieri Aniene) che peggiora il grande riscontro cronometrico ottenuto nelle batterie del mattino (48.07) che gli vale la qualificazione olimpica, in finale oggi si ferma a 48.70.

Alessandro Miressi: “Non mi aspettavo molto da questi Assoluti onestamente – racconta Miressi – Sono però contento della vittora di questa sera e di vedere tanti compagni andare così forte. Vuol dire che alle Olimpiadi presenteremo una staffetta molto forte e ambiziosa”.

PODIO

  • 1) ALESSANDRO MIRESSI (GS Fiamme Oro/Centro Nuoto Torino) – 48.37
  • 2) PAOLO CONTE BONIN (GS Fiamme Oro/Team Veneto asd) – 48.67
  • 3) LEONARDO DEPLANO (Centro Sp.vo Carabinieri/Circolo Canottieri Aniene) – 48.70

1500 STILE LIBERO DONNE

Simona Quadarella (Circolo Canottieri Aniene) senza avversarie nei 1500 stile libero, vince la prova con un tempo piuttosto interessante (15.58.48), soprattutto perché realizzato dopo il titolo mondiale di Doha, la capitolina dimostra uno stato di forma psicofisica piuttosto incoraggiante per quel che sarà nei prossimi mesi. Argento per Ginevra Taddeucci (GS Fiamme Oro – Circolo Canottieri Napoli) 16.11.70, bronzo per Giulia Gabbrielleschi (GS Fiamme Oro – Nuotatori Pistoiesi) 16.29.83.

Simona Quadarella: “Non ero sicura di disputare questi 1500 ed invece sono contenta di averli fatti. Dopo i Mondiali e le qualificazioni olimpiche mi sento più sicura e leggera in acqua: credo che si sia visto anche nei 400 misti e nei 200 stile libero dei giorni scorsi. Adesso attendo i 400 stile libero di sabato, perché sono l’unica gara che volevo effettivamente disputare agli Assoluti”.

PODIO

  • 1) QUADARELLA SIMONA (Circolo Canottieri Aniene) – 15’58.48
  • 2) TADDEUCCI GINEVRA (GS Fiamme Oro – Circolo Canottieri Napoli) – 16’11.70
  • 3) GABBRIELLESCHI GIULIA (GS Fiamme Oro – Nuotatori Pistoiesi) – 16’29.83

4×100 MISTI UOMINI

Grande equilibrio d’insieme per la mista maschile della Fiamme Oro, sono d’oro con il nuovo primato nazionale.

  • 1) GS Fiamme Oro: 3’33.95 RI
  • 2) Circolo Canottieri Aniene: 3’35.02
  • 3) Fiamme Gialle – Nuoto: 3’35.30

4×100 MISTI DONNE

Mista femminile vinta

PODIO

  • 1) Fiamme Gialle – Nuoto: 3’58.70
  • 2) Centro Sp.vo Carabinieri: 4’02.36
  • 3) GS Fiamme Oro: 4’06.56

BATTERIE

  • 800 SL U – serie lente
  • 200 MX D – FRESIA FRANCESCA (Centro Sp.vo Carabinieri – Aquatica Torino) 2’15.40
  • 200 MX U – MATTEAZZI MASSIMILIANO (In Sport) 2’01.83
  • 100 SL D – DEPLANO LEONARDO Centro Sp.vo Carabinieri – Circolo Canottieri Aniene 1999 48.09
  • 100 SL U – DEPLANO LEONARDO (CS Carabinieri – CC Aniene) 48.09 – PASS OLIMPICO 4X100 SL
  • 1500 SL D – serie lente

Il programma di domani

GIORNO 4 – Venerdi 8 marzo

MATTINO – batterie – dalle ore 10.00

Diretta TV Raisport HD

  • 100 FA U –
  • 100 DO D –
  • 200 DO U –
  • 200 FA D –
  • 200 RA U –
  • 50 SL D –
  • 200 SL U –

POMERIGGIO – Finali J/B/A – dalle ore 17.30

Diretta TV Raisport HD

  • 100 FA U – J/B/A
  • 100 DO D – J/B/A
  • 200 DO U -J/B/A
  • 200 FA D – J/B/A
  • 200 RA U – J/B/A
  • 50 SL D – J/B/A
  • 200 SL U – J/B/A
  • 4×200 SL D – serie

CAMPIONI ITALIANI

  • 1500 SL D – QUADARELLA SIMONA (Circolo Canottieri Aniene) – 15’58.48
  • 100 SL U – ALESSANDRO MIRESSI (GS Fiamme Oro/Centro Nuoto Torino) – 48.37
  • 100 SL D – CHIARA TARANTINO (Fiamme Gialle – Nuoto/In Sport ssd) – 54.05
  • 200 MX D –  SARA FRANCESCHI (Fiamme Gialle – Nuoto/Livorno Aquatics ssd) – 2’11.29
  • 200 MX U – ALESSANDRO TREDICI (H. Sport ssd – Firenze) – 1’59.94
  • 800 SL U –  LUCA DE TULLIO (GS Fiamme Oro – Circolo Canottieri Aniene) – 7’49.01
  • 200 SL D –  SOFIA MORINI (Centro Sportivo Esercito/Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO) – 1.58.64
  • 100 RA U – FEDERICO POGGIO (GS Fiamme Azzurre/Imolanuoto) – 59.46
  • 200 RA D –  FRANCESCA FANGIO (Centro Sportivo Esercito/In Sport ssd) – 2’23.90
  • 100 DO U –  MICHELE LAMBERTI (Fiamme Gialle – Nuoto/G.A.M. Team ssd – Brescia) – 53.56
  • 100 FA D  – COSTANZA COCCONCELLI (Fiamme Gialle/Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO) –  57.77
  • 50 DO D – SILVIA SCALIA (Fiamme Gialle – Nuoto / CCAniene) – 28.06
  • 50 FA U – LORENZO GARGANI  (CUS Udine asd) – 23.41
  • 50 DO U – MICHELE LAMBERTI – Fiamme Gialle / G.A.M. Team Brescia – 24.47
  • 800 SL D – NOEMI CESARANO – Time Limit asd – 8’36.73
  • 400 SL U – LUCA DE TULLIO – GS Fiamme Oro / CC Aniene – 3’47.09
  • 100 RA D –  LISA ANGIOLINI – CS Carabinieri / Virtus Buonconvento – 1’06.00 PASS OLIMPICO
  • 200 FA U – GIACOMO CARINI – Fiamme Gialle  / Can. Vittorino da Feltre – 1’56.19
  • 400 MX D – SARA FRANCESCHI – Fiamme Gialle / Livorno Aquatics ssd – 4’38.87
  • 50 SL U – LEONARDO DEPLANO – Centro Sp.vo Carabinieri / CC Aniene – 21.93
  • 4X100 SL D – Centro Sp.vo Carabinieri 3’41.22
  • 4×200 SL U – Centro Sp.vo  Esercito 7.11.11
  • 4X100 MX U – GS Fiamme Oro: 3’33.95 RI
  • 4X100 MX D – Fiamme Gialle – Nuoto: 3’58.70

PRIMATI NAZIONALI

  • 100 SL U – CURTIS SARA (CS Roero) 54.31 RIC (F)
  • 50 DO D – CURTIS SARA (CS Roero) 28.10 RIC (F)
  • 50 DO D – CURTIS SARA (CS Roero) 28.21 RIC (B)

LINK UTILI

Seguono le tabelle tempi limite di qualificazione per gli appuntamenti internazionali, assoluti e giovanili, i criteri di selezione sono disponibili integralmente sulLa startlist del 9° Trofeo Big Blue. La pagina dei risultati.

CAMPIONATO EUROPEO JUNIOR: Vilnius (LTU) – 2-7 luglio 2024

TL e PASS ASSEGNATI

  • 400 SL – Filippo Bertoni (CC Aniene)
  • 400 SL  – Alessandro Ragaini (CS Esercito – Team Marche)
  • 200 RA D. – Irene Mati (RN Florentia)
  • 50 SL U – Davide Passafaro (CC Aniene)
  • 50 SL U – Lorenzo Ballarati (CC Aniene)
  • 400 MX – Giada Alzetta (Leosport)
  • 50 SL – Carlos D’ambrosio (Fondazione Bentegodi)
  • 50 DO U – Daniele Del Signore (CC Aniene)
  • 200 FA D – Matteo Christopher Palmisani (InSport)
  • 800 SL D –  Emma Vittoria Giannelli (RN Florentia)
  • 50 DO D – Sara Curtis (CS Roero)
  • 50 FA U – Daniele Momoni (Aurelia Nuoto)
  • 100 DO U – Daniele Del Signore (CC Aniene)
  • 50 FA – Carlos D’ambrosio (Fondazione Bentegodi)
  • 100 RA U – Andrea Dondoli (Virtus Buonconvento)
  • 100 DO U – Vienini Matteo (InSport)
  • 100 DO U – Davide Lazzari (Sport Club 12 – Ispra)
  • 200 SL D – Sama Chiara (Rinascita Team Romagna)
  • 200 SL D – Lucrezia Domina (H. Sport ssd – Firenze)
  • 200 RA D – Giorgia Crepaldi (Libertas nuoto Novara)
  • 200 MX U – Jacopo Barbotti  (CC Aniene)
  • 100 SL D – Curtis Sara (CS Roero)
  • 100 SL D – Cristiana Stevanato (Team Veneto)
  • 100 SL U – Davide Passafaro (CC Aniene)
  • 100 SL U – Lorenzo Ballarati (CC Aniene)
  • 100 SL U – Chiaversoli Mirko (Team Centro Italia)
  • 100 SL U –  Alessandro Ragaini (CS Esercito – Team Marche)
  • 100 SL U – Carlos D’ambrosio (Fondazione Bentegodi)
  • 200 MX D – Giulia Pascareanu (RN Florentia)

XXXI OLIMPIADE: Parigi (FRA), 27 luglio – 4 agosto 2024

I criteri sono disponibili sul regolamento federale da pagina 9.

ATLETI QUALIFICATI AI GIOCHI DI PARIGI 2024

Uomini (7 atleti – 10 pass individuali)

  • 800 SL U – Gregorio Paltrinieri
  • 1500 SL U – Gregorio Paltrinieri
  • 100 DO U – Thomas Ceccon
  • 100 RA U – Nicolò Martinenghi
  • 50 SL U – Lorenzo Zazzeri
  • 100 SL U – Alessandro Miressi
  • 200 FA U – Alberto Razzetti
  • 200 MX U – Alberto Razzetti
  • 400 MX  U – Alberto Razzetti
  • 50 SL U – Alessandro Deplano
  • 100 SL U – Alessandro Deplano

Donne (4 atlete – 5 pass individuali)

  • 800 SL D – Simona Quadarella
  • 1500 SL D – Simona Quadarella
  • 100 RA D – Benedetta Pilato
  • 400 MX D – Sara Franceschi
  • 100 RA D – Lisa Angiolini

CARTE OLIMPICHE E PASS STAFFETTA 

  • 4X100 MX mixed
  • 4X10o MX D
  • 4X100 MX U
  • 4X200 SL D
  • 4X200 SL U – Filippo Megli
  • 4X100 SL D
  • 4×100  SL U  – Manuel Frigo, Leonardo DePlano, Alessandro Miressi

CAMPIONATO EUROPEO IN VASCA LUNGA: 10 – 23 giugno • Belgrado.

I criteri per la definizione della rappresentativa nazionale che prenderà parte al Campionato Europeo 2024 da definire.

Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative