Salute mentale degli atleti, la task force del Comitato olimpico USA

Il Comitato olimpico e paralimpico degli Stati Uniti (USOPC)  ha annunciato la costituzione di una task force sulla salute mentale per supportare gli atleti di Team USA in questa delicata fase di sospensione dell’attività e di stravolgimento dei calendari agonistici. Il gruppo è composto da tredici membri fra i quali Allison Schmitt (nella foto) e il direttore scientifico di USA Swimming, Keenan Robinson e ha il compito di “sviluppare le migliori pratiche, individuare le risorse e i piani d’azione per sostenere la salute mentale degli atleti di Team USA prima, durante e dopo le competizioni, e sensibilizzare il personale di USOPC a più stretto contatto con gli atleti stessi, dentro e fuori i campi gara (…) promuovere una cultura nella quale cercare e fornire supporto psicologico siano comportamenti incoraggiati all’interno della comunità olimpica e paralimpica”.

Leggi il comunicato ufficiale [ENG]

Ph. ©G.Scala/Deepbluemedia

Correlati:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Pio D'Emilia: non so se da un punto di vista sportivo questa edizione dei Giochi sarà memorabile, ma da un punto di vista sociale sarà ricordato come un evento davvero importante!

Pio D’Emilia: non so se da un punt...

Lo avevamo contattato prima dei Giochi, quando l'incertezza sembrava regnare su tutto, quando la popolazione giapponese manifestava il proprio timore ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu