I nostri obbiettivi ci devono rispecchiare

Ad inizio stagione una delle pratiche più utili è la pianificazione degli OBIETTIVI con l’aiuto del modello SMART ( specifico-misurabile- accordato-rilevante/realizzabile-tempificato) e della METODOLOGIA STRATEGICA .

Un buon PIANO D’AZIONE è una MAPPA per l’intero anno. Lo Psicologo dello sport guida e facilita il processo, aiutando atleta e allenatore a costruire un percorso CONDIVISO, CHIARO e REALIZZABILE. Dedicare ed investire su questo processo costituisce un ANCORAGGIO per le fasi future, un polo stabile per la MOTIVAZIONE e un riferimento FLESSIBILE per ri-orientare la DIREZIONE dell’IMPEGNO, OTTIMIZZANDO le risorse fisiche, psichiche e strategiche dei singoli attori e delle SQUADRE E DEI TEAM.

Quando il FUTURO è poco PREVEDIBILE, dare una DIREZIONE ai nostri COMPORTAMENTI, allinearli con i nostri SCOPI, ascoltando le EMOZIONI e sciogliendo le CONVINZIONI LIMITANTI, può favorire quel senso di EFFICACIA PERSONALE e restituire la sensazione di CONTROLLABILITÀ nei confronti della REALTÀ , sia essa SPORTIVA o PROFESSIONALE, con una tangibile RIDUZIONE dell’ANSIA e dell’INCERTEZZA soggettiva e un positivo incremento della DISPONIBILITÀ alla MESSA in GIOCO personale .

Anteprima dei prossimi contributi.

STRUMENTI EMPATICI
#1 – LE RISORSE PERSONALI
#2 – I DUBITATIVI nel FEED BACK
# 3 – APRIRE LE PORTE ALLA PERCEZIONE DELL’ ATLETA

 

Tutti i contributi di SWIM WIN 

ph: Giorgio ScalaDeepbluemedia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Missy Franklin lancia il suo corso online: "Voglio aiutare la comunità acquatica in questo momento difficile"

Missy Franklin lancia il suo corso onlin...

A lezione di nuoto da Missy Franklin. La cinque volte campionessa olimpica, che incantò il mondo acquatico ai Giochi di ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu