Assoluti Primaverili conclusi. Giorno 5 PM. 50 rana: Pilato (29.85). Martinenghi (26.49), Cerasuolo (26.85) RIC. 1500 stile libero: Greg Paltrinieri (14.44.39). 4×100 stile libero: Fiamme Oro (3.14.61) RI

Cala il sipario sui Campionati Primaverili 2022 svolti dal 9 al 13 aprile allo Stadio del nuoto di Riccione, dall’ultima giornata di gare arrivano un primato nazionale di società, un primato nazionale di categoria e quattro pass per il mondiale di Budapest, segue la sintesi.

Il bilancio in numeri di questi campionati. 5 primati nazionali, 2 individuali e 3 di società, 1 primato europeo giovanile, 8 primati nazionali di categoria, assegnati 14 pass mondiali individuali e 4 con le staffette, sono stati ottenuti 30 tempi limite per i Campionati Europei Juniores. Entro mercoledì prossimo dovrebbero essere ufficializzate tutte le convocazioni della nazionale maggiore, Mondiale di Budapest, Giochi del Mediterraneo e le Universiadi.

Day 5 –  mercoledì 13 aprile – RISULTATI

POMERIGGIO

50 RANA DONNE

Ancora sotto i 30 secondi la pugliese Benedetta Pilato (29.85) che non riesce a ripetere il grande crono nuotato al mattino (29..58) forse per qualche problema in partenza, ad ogni modo la sua ennesima prestazione di rilievo mondiale, argento per Arianna Castiglioni (30.34), ancora fra le migliori Lisa Angiolini con 31.02.

Benedetta Pilato:  Mentalmente adesso sono molto più tranquilla, l’importante era qualificarsi per il mondiale.

PODIO

1) PILATO Benedetta (Circolo Canottieri Aniene) 29.85
2) CASTIGLIONI Arianna (Fiamme Gialle /Team Insubrika) 30.34
3) ANGIOLINI Lisa (Virtus Buonconvento) 31.02

50 RANA UOMINI 

Prova enorme per Nicolò Martinenghi (26.49) ad un solo decimo dal suo primato nazionale e sempre più leader delle gratuadorie mondiali dell’anno, il lombardo trascina l’amico Simone Cerasuolo alla conquista del suo primo pass mondiale e al primato nazionale cadetti eguagliato (26.85), sul podio per il bronzo il grande Fabio Scozzoli (27.20) compagno di allenamento di Cerasuolo ad Imola con cui condivide la guida tecnica di Cesare Casella.

Giorgio Scala DeepBlueMedia

Nicolò Martinenghi: “Ci siamo divertiti, una bella gara, di altissimo livello, ho fatto un bellissimo tempo che mi fa ben sperare, sono contento per Cerasuolo, è bello vedere il movimento che cresce, sono contento per lui, bilancio assolutamente positivo, domani la Brema, la mia prima volta di sempre, devo riposare per ho i 200”.

Simone Cerasuolo: “Oggi mi sentivo bene, sapevo che c’era del margine, ho fatto una bella gara, 50 bene per i 100 mi occorre ancora un pò di tempo per imparare a gestirlo meglio. Sarà la mia prima nazionale assoluta, Fabio (Scozzoli) mi da dei consigli buoni.

Fabio Scozzoli: “Speravo meglio però sono arrivato ai 35 metri che non ne avevo più, da qui si parte, la stagione è lunga, credo che nessuno voglia mancare all’Europeo in casa, neanche io voglio mancare.


PODIO

1) MARTINENGHI Nicolo’ (Circolo Canottieri Aniene) 26.49
2) CERASUOLO Simone (GS Fiamme Oro/Imolanuoto) 26.85 RIC
3) SCOZZOLI Fabio (CS Esercito/Imolanuoto) 27.20

400 STILE LIBERO DONNE

Titolo nazionale per Simona Quadarella (4.08.95) ma senza il terzo pass mondiale dopo quellI conquistatI negli 800 e 1500 stile libero, testa a testa finale per la seconda piazza, la spunta Antonietta Casarano su Martina Rita Caramignoli, 4.09.72 contro 4.09.84.

Simona Quadarella: “I 400 sono una distanza che non preparo principalmente sono la conseguenza della preparazione delle altre distanze, c’è da lavorare ancora, adesso l’allenamento è centrato maggiormente su 800 e 1500 stile libero, sono state gare per ricercare la condizione era da dicembre che non gareggiavo ad alto livello”.

PODIO

1) QUADARELLA Simona Circolo Canottieri Aniene  4’08.95
2) CESARANO Antonietta Assonuoto Club Caserta 4’09.72
3) CARAMIGNOLI Martina Rita GS Fiamme Oro/Aurelia Nuoto 4’09.84

400 MISTI UOMINI

Il ligure Alberto Razzetti (21) vince i 400 misti (4.13.83) nuotando però piuttosto lontano dal tempo limite richiesto per la rassegna iridata, argento al lombardo Pier Andrea Matteazzi (4.15.29), medaglia di bronzo lontana dalla testa della gara, se lo aggiudica Mattia Bondavalli (4.20.13).

Alberto Razzetti:  “Sono abbastanza contento, quello che mi aspettavo, in linea con il tempo dei 200, in questa occasione mi sono espresso meglio a delfino che nei misti, sono comunque rimasto ad alto livello.

Pier Andrea Matteazzi: “Il tempo non mi soddisfa molto, oggi avevo questo”

PODIO

1) RAZZETTI Alberto (Fiamme Gialle – Nuoto/Genova Nuoto My Sport) 4’13.83
2) MATTEAZZI Pier Andrea (Centro Sportivo Esercito/In Sport Rane Rosse) 4’15.29
3) BONDAVALLI Mattia (De Akker Team) 4’20.13

200 DORSO DONNE

Ennesimo titolo italiano 200 dorso per Margherita Panziera (2.08.63) che però non c’entra la qualificazione mondiale per 33 centesimi di secondo persi qui e là nello sviluppo della gara, come lei stessa dichiara al microfono di Rasiport , Alessia Bianchi d’argento e Martina Cenci di bronzo, 2.12.84 e 2.13.05.

Margherita Panziera: “Mi sono accorta di alcune imperfezioni, virata e sub, stamattina non mi sentivo bene, svuotata, stanca, pensavo di fare ancora di più, so che valgo meno, spero di essermi qualificata per la staffetta”.

PODIO

1) PANZIERA Margherita (GS Fiamme Oro/Circolo Canottieri Aniene) 2’08.63
2) BIANCHI Alessia (In Sport Rane Rosse)  2’12.84
3) CENCI Martina (GS Fiamme Oro/Aurelia Nuoto) 2’13.05

1500 STILE LIBERO UOMINI

Gregorio Paltrinieri fa gara alla sua maniera attaccando da subito, sigla un 14.44.39 sorprendente che gli vale il pass mondiale e la seconda prestazione mondiale dell’anno fra i suoi due colleghi tedeschi Lukas Märtens e Florian Weelbrock, 

Gregorio Paltrinieri: “Sono abbastanza lontano dalla forma a cui voglio arrivare, la nuotata non è ancora come vorrei, mi sono dedicato molto al mare, trovare qui la nuotata giusta non è facie, va bene, cosi dovevo qualificarmi.

PODIO

1) PALTRINIERI Gregorio (GS Fiamme Oro/Coopernuoto) 14’44.39 – BUDAPEST
2) DE TULLIO Luca (Circolo Canottieri Aniene/GS Fiamme Oro) 15’00.36
3) ACERENZA Domenico (Fiamme Oro/Circolo Canottieri Napoli) 15’00.65

50 FARFALLA DONNE

Terzo titolo nazionale per Silvia Di Pietro che vince lo sprint odierno della farfalla con un tempo piuttosto incoraggiante (26.32), nuovamente sul podio della farfalla Viola Scotto Di Carlo (26.81), terza Sonia Laquintana (26.95)

Silvia Di Pietro: “Bilancio positivo. Sono le prime gare che ho nuotato in lunga. Il 50 delfino di oggi mi è piaciuto, il tempo è buono nonostante un arrivo un pò lungo”.

PODIO

1) DI PIETRO Silvia (CS Carabinieri – Circolo Canottieri Aniene) 26.32
2) SCOTTO DI CARLO Viola (Napoli Nuoto) 26.81
3) LAQUINTANA Sonia (Nuoto Cl.Azzurra 91) 26.95

4×100 STILE LIBERO UOMINI

Le Fiamme Oro al primato italiano di società con una formazione che schierava 3/4 della staffetta argento olimpico a Tokyo, per il   quartetto della polizia (3.14.61), chiusura a 47.76 di Alessandro Miressi, da segnalare anche la quarta frazione a 47,84 di Semuedè Andreis (nella foto a lato) della formazione di De Akker Team, quarta classificata.

 

Marco Orsi: “Sono contento ad aver dato il mio contributo alla staffetta”.

Alessandro Miressi: “Anche io sono contento del mio campionato italiano.”

Manuel Frigo: “Per me questi campi0onati sono andati anche meglio del previsto”.

Thomas Ceccon: “Il pass (100 dorso) era l’obbiettivo dei campionati, ho voluto provare la prima frazione della staffetta ed ho nuotato qualche decimo in più, la forma è questa, ho fatto 11 gare in questi campionati e domani in Brema altre sei.

PODIO

1) GS Fiamme Oro 3’14.61 RI
CECCON Thomas 49.04
FRIGO Manuel 48.60
ORSI Marco 49.21
MIRESSI Alessandro 47.76
2 Fiamme Gialle – Nuoto 3’17.85
3) Centro Sportivo Esercito 3’18.28

MATTINO

  • 50 RA D – PILATO Benedetta (CC Aniene) 29.58
  • 50 RA U – MARTINENGHI Nicoló (Fiamme Oro/CC Aniene) 26.81
  • 400 SL D – QUADARELLA Simona (CC Aniene) 4.12.08
  • 400 MX U – MATTEAZZI Pier Andrea (CS Esercito – In Sport Rane Rosse) 4’20.07
  • 200 DO D – PANZIERA Margherita (GS Fiamme Oro/CC Aniene) 2’11.36
  • 1500 SL U – VERANI Dario (CS Esercito – Livorno Aquatics) 15’27.02 1a Serie al pomeriggio
  • 50 FA D – DI PIETRO Silvia (CS Carabinieri/CC Aniene) 26.32

CAMPIONI ITALIANI 2022

  • 50 DO U – LAMBERTI Michele (Fiamme Gialle/G.A.M. Team Brescia) 24.95
  • 800 SL D – QUADARELLA Simona (CC Aniene) 8’24.23
  • 400 SL U – DE TULLIO Marco (CC Aniene) 3’44.47
  • 100 RA D – PILATO Benedetta (CC Aniene) 1’05.70 RIC
    200 FA U – CARINI Giacomo (Fiamme Gialle/Can. Vittorino da Feltre) 1’55.53
  • 400 MX D – FRANCESCHI Sara (Fiamme Gialle/Livorno Aquatics) 4’40.13
  • 50 SL U – DOTTO Luca (CS Carabinieri/Larus Nuoto) 21.86
  • 50 DO D – SCALIA Silvia (Fiamme Gialle – Nuoto/CC Aniene) 27.66 RI
  • 50 FA U – CODIA Piero (CS Esercito/CC Aniene) 23.56
  • 100 FA D – DI LIDDO Elena (C.S.Carabinieri/CC Aniene) 58.70
  • 100 DO U – CECCON Thomas (GS Fiamme Oro/Leosport) 52.99
  • 200 RA D – FANGIO Francesca (In Sport Rane Rosse) 2’23.60
  • 100 RA U – MARTINENGHI Nicolo’ (CC Aniene)  58.57
  • 200 SL D – MIZZAU Alice (Fiamme Gialle /Vis Sauro Nuoto Team) 1’59.59
  • 800 SL U –  PALTRINIERI Gregorio (GS Fiamme Oro – Coopernuoto) 7’46.01
  • 200 MX D – FRANCESCHI Sara (Fiamme Gialle /Livorno Aquatics) 2’11.94
  • 200 MX U – RAZZETTI Alberto (Fiamme Gialle Nuoto/Genova Nuoto My Sport) 1’58.70
  • 100 SL D – =1) DI PIETRO Silvia (CS Carabinieri/CC Aniene) TARANTINO Chiara (Fiamme Gialle – Nuoto) 54.91
  • 100 SL U – MIRESSI Alessandro (GS Fiamme Oro/Centro Nuoto Torino) 47.88
  • 1500 SL D – QUADARELLA Simona (CC Aniene) 15’59.32
  • 100 FA U –  CODIA Piero (CS Esercito/CC Aniene) 51.65
  • 100 DO D – PANZIERA Margherita (GS Fiamme Oro/CC Aniene) 1’00.25
  • 200 DO U – RESTIVO Matteo (CS Carabinieri/Rari Nantes Florentia) 1.57.56
  • 200 FA D – CUSINATO Ilaria (GS Fiamme Oro/Team Veneto) 2’10.36
  • 200 RA D – PIZZINI Luca (CS Carabinieri/Fondazione M.Bentegodi) 2’10.98
  • 200 SL U –  DE TULLIO Marco (Circolo Canottieri Aniene) 1’46.29
  • 50 RA U – MARTINENGHI Nicolo’ (Circolo Canottieri Aniene) 26.49
  • 50 RA D – PILATO Benedetta (Circolo Canottieri Aniene) 29.85
  • 400 SL D – QUADARELLA Simona (Circolo Canottieri Aniene)  4’08.95
  • 400 MX U – RAZZETTI Alberto (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport) 4’13.83
  • 200 DO D – PANZIERA Margherita (GS Fiamme Oro/Circolo Canottieri Aniene) 2’08.63
  • 1500 SL U – PALTRINIERI Gregorio (GS Fiamme Oro/Coopernuoto) 14’44.39
  • 50 FA D – DI PIETRO Silvia (CS Carabinieri – Circolo Canottieri Aniene) 26.32
  • 4×200 SL D – Centro Sportivo Esercito 8’05.38
  • 4X100 MX U – C.C.Aniene 3’36.08
  • 4X100 MX D – Fiamme Gialle – Nuoto 3’59.85
  • 4X100 SL D – Centro Sp.vo Carabinieri 3.43.20
  • 4X200 SL U – Centro Sportivo Esercito 7’10.49
  • 4X100 SL U –  GS Fiamme Oro 3’14.61

PRIMATI NAZIONALI

  • 50 DO D – SCALIA Silvia (Fiamme Gialle – Nuoto – CC Aniene) 27.74 RI
  • 50 DO D – SCALIA Silvia (Fiamme Gialle – Nuoto – CC Aniene) 27.66 RI
  • 4X200 SL U – Centro Sportivo Esercito 7’10.49 RI
    • BALLO Stefano 1.48.17
    • DETTI Gabriele 1.46.43
    • CIAMPI Matteo 1.46.62
    • BURDISSO Federico 1.49.27
  • 4X100 MX D – Fiamme Gialle – Nuoto 3’59.85
    • SCALIA Silvia – 1’00.29
    • CASTIGLIONI Arianna – 1’05.23
    • BIASIBETTI Helena – 59.24
    • TARANTINO Chiara – 55.09
  • 4×100 SL U –  GS Fiamme Oro 3’14.61
    • CECCON Thomas 49.04
    • FRIGO Manuel 48.60
    • ORSI Marco 49.21
    • MIRESSI Alessandro 47.76

PRIMATI NAZIONALI DI CATEGORIA 

  • 400 SL U – GALOSSI Lorenzo (Circolo Canottieri Aniene) 3’45.93 RIR – RIJ
  • 100 RA D – PILATO Benedetta (CC Aniene) 1’05.70 RIC TL (finale)
  • 100 RA D – PILATO Benedetta (Circolo Canottieri Aniene) 1’05.83 RIC (batterie)
  • 400 SL U – GALOSSI Lorenzo (Circolo Canottieri Aniene) 3’50.04 RIR
  • 800 SL U – GALOSSI Lorenzo (Circolo Canottieri Aniene) 7.49.76 RIR – RIJ
  • 200 SL U – GALOSSI Lorenzo (Circolo Canottieri Aniene) 1.48.26 RIR – RIJ
  • =50 RA U –  CERASUOLO Simone (GS Fiamme Oro/Imolanuoto) 26.85 RIC

PRIMATI EUROPEI DI CATEGORIA 

  • 400 SL U – GALOSSI Lorenzo (Circolo Canottieri Aniene) 3’45.93

PASS MONDIALI 

  • 100 RA D – PILATO Benedetta (CC Aniene) 1’05.70
  • 100 RA D -CASTIGLIONI Arianna (Fiamme Gialle/Team Insubrika) 1’06.17
  • 400 SL U – DE TULLIO Marco (CC Aniene) 3’44.47
  • 800 SL D – QUADARELLA Simona (CC Aniene) 8’24.23
  • 50 DO D – SCALIA Silvia (Fiamme Gialle – Nuoto/CC Aniene) 27.66
  • 100 RA U – MARTINENGHI Nicolo’ (CC Aniene)  58.57
  • 100 DO U – CECCON Thomas (GS Fiamme Oro/Leosport) 52.99
  • 800 SL U –  PALTRINIERI Gregorio (GS Fiamme Oro – Coopernuoto) 7’46.01
  • 100 SL U – MIRESSI Alessandro (GS Fiamme Oro/Centro Nuoto Torino) 47.88
  • 200 SL U –  DE TULLIO Marco (Circolo Canottieri Aniene) 1’46.29
  • 50 RA U – MARTINENGHI Nicolo’ (Circolo Canottieri Aniene) 26.49
  • 50 RA D – PILATO Benedetta (Circolo Canottieri Aniene) 29.85
  • 50 RA U – CERASUOLO Simone (GS Fiamme Oro/Imolanuoto) 26.85
  • 1500 SL U – PALTRINIERI Gregorio (GS Fiamme Oro/Coopernuoto) 14’44.39

STAFFETTE QUALIFICATE PER IL MONDIALE

  • 4X200 STILE LIBERO UOMINI
  • 4X100 MISTA UOMINI
  • 4×100 STILE LIBERO UOMINI
  • 4X100 MISTA DONNE

TEMPI LIMITE EUROPEO JUNIORES 

  • 400 SL U – GALOSSI Lorenzo (Circolo Canottieri Aniene) 3.45.93 ERJ RIR RIJ
  • 50 DO U – HARABAGIU Davide Maria (Canottieri Tevere Remo) 25.79
  • 400 SL U – BERTONI Filippo (Circolo Canottieri Aniene) 3.52.47
  • 50 SL U – CODARDINI Elia (Leosport asd) 22.87
  • 50 DO U – LAZZARI Francesco (Sport Club 12 Ispra) 25.95
  • 100 RA D – BIAGIOTTI Matilde (Rari Nantes Florentia) 1.09.92
  • 100 RA D – ZUCCA Francesca (Esperia asd – Cagliari) 1.09.43
  • 100 RA D – PILATO Benedetta (Circolo Canottieri Aniene) 1.05.70
  • 200 SL D – VETRANO Giulia (Centro Nuoto Nichelino) 2’00.92 )
  • 100 FA D – BELTRAME Alice (Imolanuoto) 59.82
  • 100 FA D – BORRELLI Paola (In Sport Rane Rosse) 1’00.28
  • 100 FA D – PORCARI Anna (Team Veneto) 1’00.52
  • 100 RA U – SABATTANI Alex (Imolanuoto) 1’02.22
  • 100 DO U – ACCADIA Nicolo’ (Circolo Canottieri Napoli) 55.63
  • 800 SL U – BERTONI Filippo (Circolo Canottieri Aniene) 8’01.43
  • 800 SL U – GRIFFANTE Tommaso (Leosport) 8’04.97
  • 100 SL D – CACCIAPUOTI Marina (Olimpic Nuoto Napoli) 55.95
  • 100 SL D – BIAGIOTTI Matilde (Rari Nantes Florentia) 55.96
  • 800 SL U – GALOSSI Lorenzo (Circolo Canottieri Aniene) 7.49.76
  • 50 SL D – CURTIS Sara (Team Dimensione Nuoto) 25.67 (B)
  • 50 SL D – CACCIAPUOTI Marina (Olimpic Nuoto Napoli) 25.76
  • 50 SL D – BIAGIOTTI Matilde (Rari Nantes Florentia) 25.70
  • 200 SL U – GALOSSI Lorenzo (Circolo Canottieri Aniene) 1.48.26
  • 200 SL U – BERTONI Filippo (Circolo Canottieri Aniene) 1.49.75
  • 50 RA U – RIZZARDI Federico (Team Veneto) 28.19
  • 50 RA U – SABATTANI Alex (Imolanuoto) 27.50
  • 50 RA D – DELLA CORTE Chiara (Campania Sport) 31.98
  • 50 RA D – PILATO Benedetta (Circolo Canottieri Aniene) 29.58
  • 400 SL D – VETRANO Giulia (Centro Nuoto Nichelino) 4.12.66
  • 50 FA D – BELTRAME Alice (Imolanuoto) 27.28

RIFERIMENTI UTILI

Notizie correlate

https://www.nuoto.com/2022/04/11/assoluti-primaverili-giorno-4-il-programma-di-domani-la-start-list/

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING

9° MolinellaMeeting

Molinella (BO)
29-05-22

Coppa Comen – Mediterranean Cup

Limassol (CIP)
03-06-22
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu