Assoluti. Day 5. Conclusi i primaverili UnipolSai. Tutti i podi della quinta giornata.

Cala il sipario sul Campionato italiano UnipolSai 2024 andato scena presso lo Stadio del nuoto di Riccone.

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI • 5-9 MARZO 2024

TOP TEN FEMMINILE -SOCIETÀ CIVILI

  1. Circolo Canottieri Aniene: 238.00
  2. In Sport Rane Rosse ssd: 197.50
  3. Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO: 103.50
  4. Rari Nantes Florentia: 97.00
  5. Imolanuoto: 80.00
  6. Team Veneto asd: 58.00
  7. CS Roero: 43.00
  8. Time Limit asd: 41.00
  9. Aquatica Torino ssd: 38.50
  10. Virtus Buonconvento ssd: 36.00

TOP TEN MASCHILE – SOCIETÀ CIVILI

  1. Circolo Canottieri Aniene: 262.00
  2. In Sport Rane Rosse ssd: 141.00
  3. Imolanuoto: 111.00
  4. Aurelia Nuoto asd: 109.00
  5. Centro Nuoto Torino: 103.00
  6. Rari Nantes Florentia: 91.50
  7. G.A.M. Team ssd – Brescia: 53.00
  8. Team Trezzo Sport ssd: 48.00
  9. H. Sport ssd – Firenze: 47.00
  10. Team Veneto asd: 33.50

TOP TEN FEMMINILI – GENERALE

  1. Centro Sp.vo Carabinieri: 246.00
  2. Circolo Canottieri Aniene: 238.00
  3. In Sport Rane Rosse ssd: 197.50
  4. Fiamme Gialle – Nuoto: 191.00
  5. Centro Sportivo Esercito: 144.00
  6. GS Fiamme Oro: 137.00
  7. Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO: 103.50
  8. Rari Nantes Florentia: 97.00
  9. Imolanuoto: 80.00
  10. GS Fiamme Azzurre: 65.00

TOP TEN MASCHILE – GENERALE

  1. Circolo Canottieri Aniene: 262.00
  2. GS Fiamme Oro: 217.00
  3. Centro Sportivo Esercito: 194.00
  4. In Sport Rane Rosse ssd: 141.00
  5. Centro Sp.vo Carabinieri: 134.00
  6. Fiamme Gialle – Nuoto: 129.00
  7. Imolanuoto: 111.00
  8. Aurelia Nuoto asd: 109.00
  9. Centro Nuoto Torino: 103.00
  10. Rari Nantes Florentia: 91.50

GIORNO 5- Sabato 9 marzo

POMERIGGIO 

50 RANA DONNE  

Per l’ennesima volta (29esima) la pugliese Benedetta Pilato (GS Fiamme Oro/Circolo Canottieri Aniene) nuota lo sprint della rana in meno di 30 secondi (29.87), argento per Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) in 30.71 e bronzo ad Anita Bottazzo (Fiamme Gialle/Imolanuoto) 30.94.

Benedetta Pilato: “Sono contenta perché è la mia ventinovesima volta sotto i trenta secondi nei 50 rana. Ho passato delle settimane non semplici, perché ho ripensato molto ai Mondiali di Doha e ad un oro che era alla mia portata. Mi è anche dispiaciuto non nuotare qui i 100 ma con Antonio (Satta ndr) abbiamo fatto delle valutazioni, anche in chiave olimpica”.

PODIO

  • 1) PILATO BENEDETTA (GS Fiamme Oro/Circolo Canottieri Aniene): 29.87
  • 2) CASTIGLIONI ARIANNA (Fiamme Gialle – Nuoto/Team Insubrika asd): 30.71
  • 3) BOTTAZZO ANITA (Fiamme Gialle – Nuoto/Imolanuoto): 30.94

50 RANA UOMINI  

Lo specialista Simone Cerasuolo oggi senza rivali nei 50 rana, vince con il primato personale di 26.53 davanti al torinese Ludovico Blu Art Viberti (Centro Nuoto Torino) in  27.03 e lo sloveno John Peter Stevens (US Triestina Nuoto) in  27.74, la classifica open vede sul podio anche Alessandro Pinzuti (CS Esercito/ Insport) con 27.75

Simone Cerasuolo: “Ci voleva un tempo del genere, perché mi trasmette fiducia e carica. So di poter valere il limite olimpico nei 100 ma alcune volte non li nuoto come vorrei. Dedico questa vittoria al mio tecnico Cesare Casella: non glielo dico mai, ma lui è fondamentale per me. E’ un supporto costante nella mia carriera”.

PODIO

  • 1) CERASUOLO SIMONE (GS Fiamme Oro/Imolanuoto): 26.53
  • 2) VIBERTI LUDOVICO BLU ART (Centro Nuoto Torino): 27.05
  • 3) STEVENS PETER JOHN (US Triestina Nuoto): 27.74

400 STILE LIBERO DONNE 

La capitolina Simona Quadarella (CC Aniene) non riesce a regalarsi il terzo il pass olimpico individuale, ma nuota una buona prova coprendo la distanza in 4.06.55 con il 4.05.2 richiesto per la qualificazione olimpica.

Simona Quadarella: “Ero molto stanca e mi sentivo pesante anche durante il riscaldamento. Ho parlato con Christian che mi ha comunque detto di divertirmi in gara e non pensare troppo al tempo. Adesso, prenderò qualche giorno di pausa, poi riprenderò la preparazione in vista delle Olimpiadi. La mia idea è di tornare a gareggiare da giugno”.

Simona Quadarella, oro 400 stile:

Antonietta Cesarano, argento 400 stile:

PODIO

  • 1) QUADARELLA SIMONA (Circolo Canottieri Aniene): 4’06.55
  • 2) CESARANO ANTONIETTA (GS Fiamme Oro/Time Limit asd): 4’11.09
  • 3) CAPONI LINDA (Centro Sp.vo Carabinieri): 4’11.64

400 MISTI UOMINI

Pier Andrea Matteazzi (Centro Sportivo Esercito/In Sport Rane Rosse ssd) si aggiudica il titolo della specialità con il tempo di  4.14.90. D’argento la prova del giovane Christian Mantegazza (Team Trezzo nuoto) con il primato personale (4.18.52) e bronzo per  Samuele Martelli (Hydro Sport) anche lui con il suo nuovo record sulla distanza (4.18.66).

Pier Andrea Matteazzi: “Sono contento di quanto fatto in acqua ma sapevo di non avere nelle gambe il tempo per Parigi. La preparazione la sto finalizzando all’estate. Dopo due anni un po’ difficili, adesso ho ritrovato le giuste sensazioni”.

PODIO

  • 1) MATTEAZZI PIER ANDREA (Centro Sportivo Esercito/In Sport Rane Rosse ssd): 4’14.90
  • 2) MANTEGAZZA CHRISTIAN (Team Trezzo Sport ssd): 4’18.52
  • 3) MARTELLI SAMUELE (H. Sport ssd – Firenze): 4’18.66

200 DORSO DONNE 

Soli cinque decimi di secondo separano Margherita Panziera dai Giochi di Parigi, oggi la dorsista veneta nuota 2.09.08 contro il 2.08.5 richiesto per il pass olimpico, di grande spessore la prova di Erika Francesca Gaetani, la vincitrice dei 100 metri che sulla doppia distanza odierna ottiene il suo nuovo primato personale nuotando per la prima volta sotto il muro dei 2.10 (2.09.70). Chiude il podio la ligure Francesca Fresia (CS Carabinieri/Aquatica Torino) con il tempo di 2.12.22

Margherita Panziera:“Ho dato veramente tutto quello che avevo, per nuotare il tempo per le Olimpiadi ma non è servito. Ci riproverò agli Internazionali d’Italia e mi preparerò per presentarmi al massimo. Sapevo che non sarebbe stato facile questa sera, perché nei mesi passati non tutto è filato liscio”.

Margherita Panziera, oro 200 dorso:

Erika Francesca Gaetani, argento 200 dorso:

PODIO

  • 1) PANZIERA MARGHERITA (Fiamme Oro/Circolo Canottieri Aniene): 2’09.08
  • 2) GAETANI ERIKA FRANCESCA (CS Carabinieri/In Sport Rane Rosse ssd): 2’09.70
  • 3) FRESIA FRANCESCA (CS Carabinieri/Aquatica Torino ssd): 2’12.22

1500 STILE LIBERO UOMINI 

Luca De Tullio riesce nella tripla di specialità 400-800-1500 stile libero, oggi vince la distanza più lunga con 15.02.71, precedendo di una secondo il collega Marcello Guidi (Fiamme Oro/RN Cagliari) in 15.03.72 e Ivan Giovannoni (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto) in 15.07.62.

PODIO

  • 1) DE TULLIO LUCA (GS Fiamme Oro – Circolo Canottieri Aniene): 15’02.71
  • 2) GUIDI MARCELLO (GS Fiamme Oro – Rari Nantes Cagliari asd): 15’03.72
  • 3) GIOVANNONI IVAN (Centro Sportivo Esercito – Aurelia Nuoto asd): 15’07.62

50 FARFALLA DONNE 

Lo sprint della farfalla è stato vinto Sonia Laquintana con 26.17 che ha avuto la meglio per l’oro su Viola Scotto di Carlo (Napoli Nuoto) con 26.40 e su Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle/NC Azzurra 91) cin 26.67.

PODIO

  • 1) LAQUINTANA SONIA (Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO): 26.17
  • 2) SCOTTO DI CARLO VIOLA (Napoli Nuoto ssd): 26.40
  • 3) COCCONCELLI COSTANZA (Fiamme Gialle /Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO): 26.67

4×100 STILE LIBERO UOMINI  

Fiamme Oro ancora da primato nazionale, nuotano 3.14.17 con il quartetto composto da Alessandro Miressi (48.51), Manuel Frigo (48.31), Giovanni Carraro (49.01) e Thomas Ceccon (48.34). con la disputa della staffetta veloce Leonardo Deplano; in virtù del 48.09 nuotato nelle batterie dei 100 stile libero, conferma la qualificazione olimpica nella prova individuale per i Giochi di Parigi.

  • 1) GS Fiamme Oro: 3’14.17
  • 2) Centro Sp.vo Carabinieri: 3’15.29
  • 3) Fiamme Gialle – Nuoto: 3’16.63

MATTINO – batterie e serie lente – Dalle ore 10.00

  • 50 RA D – PILATO BENEDETTA (Fiamme Oro – CC Aniene) 29.59
  • 50 RA U – VIBERTI LUDOVICO BLU ART (Centro Nuoto Torino) 27.25
  • 400 SL D – QUADARELLA SIMONA (Circolo Canottieri Aniene) 4’13.41
  • 400 MX U – MATTEAZZI PIER ANDREA (CS Esercito – In Sport Rane Rosse) 4’17.68
  • 200 DO D – PANZIERA MARGHERITA (Fiamme Oro – CC Aniene) 2’11.64
  • 1500 SL U – prima serie al pomeriggio
  • 50 FA D – LAQUINTANA SONIA (Nuoto Cl.Azzurra 91) 26.38

CAMPIONI ITALIANI

  • 50 RA D – PILATO BENEDETTA (GS Fiamme Oro/Circolo Canottieri Aniene): 29.87
  • 50 RA U – CERASUOLO SIMONE (GS Fiamme Oro/Imolanuoto): 26.53
  • 400 SL D – QUADARELLA SIMONA (Circolo Canottieri Aniene): 4’06.55
  • 400 MX U – MATTEAZZI PIER ANDREA (Centro Sportivo Esercito/In Sport Rane Rosse ssd): 4’14.90
  • 200 DO D – PANZIERA MARGHERITA (Fiamme Oro/Circolo Canottieri Aniene): 2’09.08
  • 1500 SL U – DE TULLIO LUCA (GS Fiamme Oro – Circolo Canottieri Aniene): 15’02.71
  • 50 FA D – LAQUINTANA SONIA (Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO): 26.17
  • 100 FA U – RAZZETTI ALBERTO (Fiamme Gialle /Genova Nuoto My Sport) 52.06
  • 100 DO D – GAETANI ERIKA FRANCESCA (CS Carabinieri/In Sport Rane Rosse) 1’00.58
  • 200 FA D – BORRELLI PAOLA (In Sport Rane Rosse ssd) 2’09.11
  • 200 RA U – MARTINENGHI NICOLO’ (CC Aniene) 2’10.09
  • 50 SL D – CURTIS SARA (CS Roero) 24.63
  • 200 SL U – RAGAINI ALESSANDRO (CS Carabinieri/ Team Marche) 1’45.83 RIC – RIJ
  • 100 DO D – GAETANI ERIKA FRANCESCA (CS Carabinieri/In Sport Rane Rosse) 1’00.58
  • 100 FA U – RAZZETTI ALBERTO (Fiamme Gialle /Genova Nuoto My Sport): 52.06
  • 1500 SL D – QUADARELLA SIMONA (CC Aniene) – 15’58.48
  • 100 SL U – ALESSANDRO MIRESSI (Fiamme Oro/Centro Nuoto Torino) – 48.37
  • 100 SL D – CHIARA TARANTINO (Fiamme Gialle /In Sport ssd) – 54.05
  • 200 MX D –  SARA FRANCESCHI (Fiamme Gialle /Livorno Aquatics) – 2’11.29
  • 200 MX U – ALESSANDRO TREDICI (H. Sport ssd – Firenze) – 1’59.94
  • 800 SL U –  LUCA DE TULLIO (GS Fiamme Oro – CC Aniene) – 7’49.01
  • 200 SL D –  SOFIA MORINI (CS Esercito/Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO) – 1.58.64
  • 100 RA U – FEDERICO POGGIO (GS Fiamme Azzurre/Imolanuoto) – 59.46
  • 200 RA D –  FRANCESCA FANGIO (CS Esercito/In Sport ssd) – 2’23.90
  • 100 DO U –  MICHELE LAMBERTI (Fiamme Gialle /G.A.M. Team- Brescia) – 53.56
  • 100 FA D  – COSTANZA COCCONCELLI (Fiamme Gialle/Nuoto Cl.Azzurra) –  57.77
  • 50 DO D – SILVIA SCALIA (Fiamme Gialle – Nuoto / CC Aniene) – 28.06
  • 50 FA U – LORENZO GARGANI  (CUS Udine asd) – 23.41
  • 50 DO U – MICHELE LAMBERTI – (Fiamme Gialle / G.A.M. Team Brescia – 24.47
  • 800 SL D – NOEMI CESARANO – (Time Limit) – 8’36.73
  • 400 SL U – LUCA DE TULLIO – (GS Fiamme Oro / CC Aniene) – 3’47.09
  • 100 RA D –  LISA ANGIOLINI – CS Carabinieri / Virtus Buonconvento) – 1’06.00 PASS OLIMPICO
  • 200 FA U – GIACOMO CARINI – (Fiamme Gialle  / Can. Vittorino da Feltre) – 1’56.19
  • 400 MX D – SARA FRANCESCHI – (Fiamme Gialle / Livorno Aquatics) – 4’38.87
  • 50 SL U – LEONARDO DEPLANO – (Centro Sp.vo Carabinieri / CC Aniene) – 21.93
  • 4X100 SL D – Centro Sp.vo Carabinieri 3’41.22
  • 4×200 SL U – Centro Sp.vo  Esercito 7.11.11
  • 4X100 MX U – GS Fiamme Oro: 3’33.95 RI
  • 4X100 MX D – Fiamme Gialle – Nuoto: 3’58.70
  • 4×200 SL D – Centro Sportivo Esercito: 8’02.51

PRIMATI NAZIONALI

  • 50 SL –  CURTIS SARA (CS Roero) 24.56 RI (B)
  • 4X100 MX U – GS Fiamme Oro: 3’33.95 RI
  • 4X100 SL U –  GS Fiamme Oro: 3’14.17 RI

PRIMATI NAZIONALI DI CATEGORIA

  • 200 SL U – RAGAINI ALESSANDRO (CS Carabinieri/ssd Team Marche): 1’45.83 RIC – RIJ (F)
  • 200 SL U – RAGAINI ALESSANDRO (Cs Carabinieri – Team Marche) 1’47.12 RIJ (B)
  • 50 SL –  CURTIS SARA (CS Roero) 24.56 RIC (B)
  • 100 SL U – CURTIS SARA (CS Roero) 54.31 RIC (F)
  • 50 DO D – CURTIS SARA (CS Roero) 28.10 RIC (F)
  • 50 DO D – CURTIS SARA (CS Roero) 28.21 RIC (B)

PRIMATI EUROPEI

  • 50 SL –  CURTIS SARA (CS Roero) 24.56 ERJ (B)

XXXI OLIMPIADE: Parigi (FRA), 27 luglio – 4 agosto 2024

ATLETI QUALIFICATI AI GIOCHI DI PARIGI 2024

Uomini (8 atleti – 11 pass individuali)

  • 800 SL U – Gregorio Paltrinieri
  • 1500 SL U – Gregorio Paltrinieri
  • 100 DO U – Thomas Ceccon
  • 100 RA U – Nicolò Martinenghi
  • 50 SL U – Lorenzo Zazzeri
  • 100 SL U – Alessandro Miressi
  • 200 FA U – Alberto Razzetti
  • 200 MX U – Alberto Razzetti
  • 400 MX  U – Alberto Razzetti
  • 50 SL U – Alessandro Deplano
  • 100 SL U – Alessandro Deplano
  • 200 SL U – Alessandro Ragaini

Donne (5 atlete – 6 pass individuali)

  • 800 SL D – Simona Quadarella
  • 1500 SL D – Simona Quadarella
  • 100 RA D – Benedetta Pilato
  • 400 MX D – Sara Franceschi
  • 100 RA D – Lisa Angiolini
  • 50 SL D – Sara Curtis

CARTE OLIMPICHE E PASS STAFFETTA 

  • 4X100 MX mixed –
  • 4X10o MX D –
  • 4X100 MX U –
  • 4X200 SL D –
  • 4X200 SL U – Filippo Megli
  • 4X100 SL D –
  • 4×100  SL U  – Manuel Frigo, Leonardo DePlano, Alessandro Miressi
Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative