U.S. Trials. D3. 100 rana: Lilly King  1:04.79. 100 dorso: Regan Smith 58.35. 200 stile libero: Kieran Smith 1:45.29. VIDEO

Conclusa ad Omaha la terza  giornata di gare degli U.S. Olympic Team Trials dove sono stati assegnati 8 nuovi pass olimpici individuali, tutti quelli potenzialmente disponibili più uno, completata la formazione olimpica della 4×200 stile libero uomini.

Segue la sintesi della giornata.

DAY 3RISULTATI

FINALI

200 STILE LIBERO U – Finale risolta negli ultimi 50 metri di gara con il 21enne Kieran Smith che vince la prova in 1.45.29 e bissa il pass olimpico ottenuto sulla doppia distanza, argento e qualificazione olimpica individuale per Townley Haas (1.45.66), completano la 4×200 stile libero Drew Kibler (1.45.92) e Andrew Seliskar (1:46.34), manca all’appello Caeleb Dressel che dopo la disputa delle batterie aveva rinunciato a proseguire negli altri turni di gara.

Podio 200 SL U – 

  • 1) Kieran Smith  1:45.29 PASS OLIMPICO
  • 2) Townley Haas  1:45.66 PASS OLIMPICO
  • 3) Drew Kibler  1:45.92
    • 4) Andrew Seliskar 1:46.34

100 DORSO D – La campionessa del mondo Regan Smith si qualifica per la sua prima olimpiade, ma non migliora il tempo nuotato in semifinale (57.92) e torna a coprire la distanza sopra i 58 secondi (58.35 – 27.90), pur avendo impostato la gara per nuotare il primato del mondo. Al passaggio di metà gara la 19enne è sotto il WR siglato della coetanea australiana Kaylee McKeown, ma paga il conto nella seconda parte di gara che di solito risulta il suo punto di forza, con lei sull’aereo per Tokyo salirà Rhyan White (58.60) .

Podio 100 DO D

  • Regan Smith 58.35 PASS OLIMPICO
  • Rhyan White 58.60 PASS OLIMPICO
  • Olivia Smoliga 58.72

100 DORSO U – Il 26enne Ryan Murphy ha avuto la meglio di un sorprendente Hunter Armstrong, 52.33 contro 52.48, rispettivamente la terza e la quinta prestazione mondiale stagionale, saranno loro a rappresentare gli Stati Uniti ai Giochi di Tokyo. Dopo i risultati di specialità delle prove americane e di quelle australiane l’azzurro Thomas Ceccon resta nella top-ten mondiale stagionale con il suo 52.84 nuotato agli assoluti invernali di Riccione. Fuori dai Giochi il campione olimpico di Londra 2012 il 36enne Matt Grevers (53.27).

Podio 100 DO U

  • 1) Ryan Murphy 52.33 PASS OLIMPICO
  • 2) Hunter Armstrong 52.48 PASS OLIMPICO
  • 3) Shaine Casas 52.76

100 RANA D – Come previsto alla vigilia Lilly King domina la finale dei 100 rana con l’ennesimo sotto 1.05″ (1.04.79), il secondo pass olimpico di specialità viene assegnato alla talentuosa 17enne Lydia Jacoby che nuota una rana vecchia maniera, ma piuttosto efficace, la giovane ranista ottiene il nuovo primato nazionale di categoria (1.05.28) grazie ad uno strepitoso ritorno (34.34) che risulta essere il migliore in assoluto. Annie Lazor, compagna di allenamento della Kingchiude la finale in terza posizione con 1.05.60, ieri in semifinale aveva nuotato il suo primato personale 1.05.37. Come in Italia anche negli Stati Uniti c’è un esubero di talento nella rana femminile, le prime tre prestazioni mondiali stagionali appartengono a queste tre atlete, ma una di loro – come da noi –  è di troppo per i Giochi Olimpici.

Podio 100 RA D

  • 1) Lilly King  1:04.79 PASS OLIMPICO
  • 2) Lydia Jacoby (17) 1:05.28 PASS OLIMPICO
  • 3) Annie Lazor  1:05.60

SEMIFINALI

Katie  Ledecky scalda i motori per la finale dei 200 stile libero nuotando il miglior tempo delle semifinali (1.55.83) tallonata da Paige Madden (1.56.44) già sua avversaria sulla doppia distanza, segnaliamo il settimo crono delle semifinali nuotato dalla 15enne Bella Sims (1.58.00). Luca Urlando e Zach Harting sono a pari merito i più veloci delle semifinali dei 200 farfalla (1.55.21). La 20enne Alex Walsh in semifinale nei 200 misti nuota il secondo crono mondiale dell’anno agonistico in corso (2.08.87).

I migliori in semifinale

  • 200 SL D – Katie Ledecky  1:55.83
  • 200 FA U – Luca Urlando –  Zach Harting 1:55.21
  • 200 MX D – Alex Walsh 2:08.87

PROVA TEMPO 

Al quattrocentista Jake Mitchell (20), il secondo classificato (3.48.17) della finale di domenica scorsa vinta da Kieran Smith (3.44.86), è stata data l’opportunità di effettuare una prova tempo per nuotare il limite richiesto per i Giochi (3.46.78) in quanto in finale solo il vincitore ha ottenuto lo standard A della tabella FINA. Lo sviluppo della prova ha visto una prima parte di gara decisamente forzata (1.49.86) per un computo totale al touch finale di 3.45.86 e pass olimpico in tasca. Tutti i finalisti dei 400 stile libero avrebbero avuto l’opportunità di effettuare la prova tempo, ma se Mitchell avesse nuotato il limite richiesto – come accaduto –  si sarebbe qualificato lui in virtù del secondo posto ottenuto in finale, anche nel caso di riscontri cronometrici migliori del suo, questo quanto detta il regolamento di selezione olimpica di USA Swimming.

Sintesi video delle finali

BATTERIE

Katie Ledecky nuota le batterie dei 200 stile libero (1.57.58) in assoluto controllo per poter gestire al meglio la prova dei 1500 stile libero in programma a fine turno, miglior tempo per Leah Smith (1.57.52). Hanno rinunciato alla gara, Simone Manuel, Olivia Smoliga e Catie DeLoof. La pluri.-campionessa olimpica copre i 1500 stile libero in 15.43.10 nuotando a ridosso del suo primato stagionale ottenuto a novembre (15.40.55), dopodomani la finale. Seguono i migliori tempi delle batterie.

I MIGLIORI DELLE BATTERIE

  • 200 SL D – SMITH Leah 1.57.52
  • 200 FA U – HARTING Zach 1:55.34
  • 200 MX D – DOUGLASS Kate 2.10.53
  • 1500 SL D – LEDECKY Katie 15.43.10

Riferimenti utili

PASS OLIMPICI INDIVIDUALI AL GIORNO 3

  1. 100 DO U – Ryan Murphy 52.33
  2. 100 DO U –Hunter Armstrong 52.48
  3. 100 DO D – Regan Smith 58.35
  4. 100 DO D –Rhyan White 58.60
  5. 100 RA D – Lilly King  1:04.79
  6. 100 RA D –Lydia Jacoby (17) 1:05.28
  7. 200 SL U – Kieran Smith  1:45.29
  8. 200 SL U –Townley Haas  1:45.66
  9. 100 RA U – Michael Andrew 58.73
  10. 100 RA U – Andrew Wilson 58.74
  11. 400 SL D – Katie Ledecky  4:01.27
  12. 400 SL D – Paige Madden 4:04.86
  13. 100 FA D  – Torri Huske 55.66
  14. 100 FA D  – Claire Curzan 56.43
  15. 400 MX U – Chase Kalisz , 4:09.09
  16. 400 MX U – Jay Litherland  4:10.33
  17. 400 SL U – Kieran Smith  3:44.86
  18. 400 SL U – Jake Mitchell 3:45.86 (PROVA TEMPO)
  19. 400 MX D  – Emma Weyant 4:33.81
  20. 400 MX D  – Hali Flickinger 4:33.96

Le precedenti giornate.

Il programma e l’ordine progressivo delle prove (da Usa Swimming)

BATTERIE 10.00 a.m. SEMIFINALI e FINALI 19.00 p.m.
Sunday, June 13 Sunday, June 13
Men’s 400 Individual Medley Men’s 400 Individual Medley – FINAL
Women’s 100 Butterfly Women’s 100 Butterfly – Semifinal
Men’s 400 Freestyle Men’s 400 Freestyle – FINAL
Women’s 400 Individual Medley Women’s 400 Individual Medley – FINAL
Men’s 100 Breaststroke Men’s 100 Breaststroke – Semifinal
Monday, June 14 Monday, June 14
Women’s 100 Backstroke Women’s 100 Butterfly – FINAL
Men’s 200 Freestyle Men’s 200 Freestyle – Semifinal
Women’s 100 Breaststroke Women’s 100 Breaststroke – Semifinal
Men’s 100 Backstroke Men’s 100 Breaststroke – FINAL
Women’s 400 Freestyle Women’s 400 Freestyle – FINAL
Men’s 100 Backstroke – Semifinal
Women’s 100 Backstroke – Semifinal
Tuesday, June 15 Tuesday, June 15
Women’s 200 Freestyle Women’s 200 Freestyle – Semifinal
Men’s 200 Butterfly Men’s 200 Freestyle – FINAL
Women’s 200 Individual Medley Women’s 100 Backstroke – FINAL
Women’s 1500 Freestyle Men’s 100 Backstroke – FINAL
Women’s 100 Breaststroke – FINAL
Men’s 200 Butterfly – Semifinal
Women’s 200 Individual Medley – Semifinal
Wednesday, June 16 Wednesday, June 16
Men’s 100 Freestyle Men’s 100 Freestyle – Semifinal
Women’s 200 Butterfly Women’s 200 Freestyle – FINAL
Men’s 200 Breaststroke Men’s 200 Butterfly – FINAL
Men’s 800 Freestyle Women’s 200 Butterfly – Semifinal
Men’s 200 Breaststroke – Semifinal
Women’s 200 Individual Medley – FINAL
Women’s 1500 Freestyle – FINAL
Thursday, June 17 Thursday, June 17
Women’s 100 Freestyle Men’s 800 Freestyle – FINAL
Men’s 200 Backstroke Men’s 200 Breaststroke – FINAL
Women’s 200 Breaststroke Women’s 100 Freestyle – Semifinal
Men’s 200 Individual Medley Men’s 200 Backstroke – Semifinal
Women’s 200 Butterfly – FINAL
Men’s 100 Freestyle – FINAL
Women’s 200 Breaststroke – Semifinal
Men’s 200 Individual Medley – Semifinal
Friday, June 18 Friday, June 18
Women’s 800 Freestyle Women’s 200 Breaststroke – FINAL
Men’s 100 Butterfly Men’s 200 Backstroke – FINAL
Women’s 200 Backstroke Women’s 200 Backstroke – Semifinal
Men’s 200 Individual Medley – FINAL
Women’s 100 Freestyle – FINAL
Men’s 100 Butterfly – Semifinal
Saturday, June 19 Saturday, June 19
Men’s 50 Freestyle Men’s 100 Butterfly – FINAL
Women’s 50 Freestyle Women’s 200 Backstroke – FINAL
Men’s 1500 Freestyle Women’s 800 Freestyle – FINAL
Men’s 50 Freestyle – Semifinal
Women’s 50 Freestyle – Semifinal
Sunday, June 20 Sunday, June 20
No Preliminaries Men’s 50 Freestyle – FINAL
Women’s 50 Freestyle – FINAL
Men’s 1500 Freestyle – FINAL

 

 

ARTICOLI CORRELATI

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu