WC Day 4. 4X50 stile libero maschile Campione del Mondo. Lorenzo Mora d’Argento nei 50 dorso e Thomas Ceccon al bronzo nei 100 misti.

Si conclude una densa ed entusiasmante quarta giornata di gare dei Campionati del mondo in vasca corta in corso di svolgimento presso l’Eithad Arena di Abu Dhabi. 3 medaglie (1 per metallo), 1 titolo mondiale, 1 primato nazionale e 2 medaglie di legno sono l’estrema sintesi di quanto accaduto oggi, spessore dell’Italnuoto sottolineato anche dal numero di finali conquistate (26).

Segue il riepilogo con gli highlights della giornata.

Giorno 4 – domenica 19 dicembre – RISULTATI

FINALI

4X50 STILE LIBERO UOMINI 

4×50 stile libero Italia. Photo Giorgio Perottino / Deepbluemedia / Insidefoto

Campioni del Mondo. Terzo Oro per l’Italia, il primo di squadra. Nella gara più veloce del programma della rassegna di Abu Dhabi la formazione azzurra mette la mano davanti a tutto il mondo,  senza se e senza ma.  Nell’ordine Leonardo Deplano (21.37), Lorenzo Zazzeri (20.42), Manuel Frigo (21.21) e Alessandro Miressi (20.61), questo il capolavoro della velocità targato Italia. Fondamentale il contributo di tutti i frazionisti ma l’ultimo quarto di gara di  Miressi è stato determinante per la conquista del titolo mondiale, con un cambio a 0.06 ed una subacquea perfetta il torinese si mette in linea con Russia ed Olanda e con la parte nuotata le supera entrambe senza appello. Russia d’argento (1.23.75)  e medaglia di bronzo per l’Olanda (1.23.78), restano ai piedi del podio i campioni uscenti e primatisti del mondo degli Stati Uniti (1.23.81). È il primo titolo mondiale nella storia del nuoto italiano in questa specialità.

Leonardo Deplano: “Non mi aspettavo proprio di salire sul gradino più alto del podio. E’ una soddisfazione immensa”.

Lorenzo Zazzeri: “Ci siamo presi una bellissima soddisfazione. Siamo stati perfetti in tutto”.

Manuel Frigo “Non sono un velocista puro. Diciamo che mi sono adeguato bene al contesto. Vincere è sempre emozionante”.

Alessandro Miressi “Finalmente torno a mettere la mano davanti a tutti. E’ una rivincita dopo la 4×100”

Podio 4×50 stile libero

  • 1) ITALIA 1.23.61
    • DEPLANO Leonardo 21.37
    • ZAZZERI Lorenzo 20.42
    • FRIGO Manuel 21.21
    • MIRESSI Alessandro 20.61
  • 2) RUSSIA 1.23.75
  • 3) OLANDA 1.23.78

50 FARFALLA DONNE 

50 farfalla donne. Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Vince la sempreverde olandese Ranomi Kromowidjojo che a 31 anni sigla la seconda prestazione mondiale all-time (24.44) dall’alto delle sue quasi novanta medaglie internazionali, ma quando si parla di velocità, soprattutto in corta, ha sempre qualcosa da dire, argento per la velocista svedese Sarah Sjostrom (24.51) che precede di 4 centesimi la 17enne specialista americana Claire Curzan che sigla il nuovo primato mondiale giovanile (24.55) togliendolo dalle mani della giapponese Ikee Rikako (25.14), settima piazza per la 28enne capitolina Silvia Di Pietro che nuota le due vasche in 25.25.

Silvia Di Pietro – “Esserci è stato già molto bello e significativo. Sapevo che era impossibile il podio”

Podio 50 farfalla

  • 1) KROMOWIDJOJO Ranomi (HOL) 24.44
  • 2) SJOSTROM Sarah (SWE) 24.51
  • 3) CURZAN Claire (USA) 24.55 WRJ
    • 7) Di PIETRO Silvia (ITA) 25.25

100 MISTI UOMINI  

50 dorso uomini. Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Il veneto Thomas Ceccon (20) sale per la prima volta individualmente sul podio mondiale per ritirare la medaglia di bronzo,  vince il coetaneo russo Kliment Kolesnikov (51.09), d’argento il  norvegese Tomoe Haas (51.35), settimo il vice campione europeo di specialità Marco Orsi che ha fermato la piastra a 51.76, piuttosto lontano dal 51.03 di Kazan che oggi gli sarebbe valsa la vittoria.

Photo Giorgio Perottino / Deepbluemedia / Insidefoto

Thomas Ceccon “Sono contento per la medaglia e anche per il crono, forse potevo limare qualcosa in più. Sono un po’ stanco in questo periodo e qualcosa concedo”.

Marco Orsi – “Ho dato quello che avevo. E’ stata una stagione lunga e bellissima, ma che mi ha riportato al vertice: non ho rimpianti”.

Kliment Kolesnikov “Finalmente la mia prima medaglia d’oro individuale in questi campionati, quindi sono davvero contento. Amo nuotare con tutti: è davvero un grande piacere per me nuotare con questi ragazzi”.

Podio 100 misti

  • 1) KOLESNIKOV Kliment (RUS) 51.09
  • 2) HVAS Tomoe (NOR) 51.35
  • 3) CECCON Thomas (ITA) 51.40
    • 7) ORSI Marco (ITA) 51.76

100 MISTI DONNE 

Bis d’oro per la 18enne israeliana Anastasia Gorbenko (57.80) che precede la francese Beryl Gastaldello (57.96), sul terzo gradino del podio sale la russa Mariia Kameneva (58.15), l’azzurra Costanza Cocconcelli chiude la finale in quinta posizione con 58.66.

Costanza Cocconcelli – “Col senno di poi potevo dare qualcosina in più. Non sono completamente soddisfatta, ma resto fiduciosa in vista dei 200 misti di lunedì”.

  • 1) GORBENKO Anastasia (ISR) 57.80
  • 2) GASTALDELLO Beryl (FRA) 57.96
  • 3) KAMENEVA Mariia (RUS) 58.15
    • 5) COCCONCELLI Costanza (ITA) 58.66

400 STILE LIBERO DONNE

La cinese Li Bingjie vince, convince e domina la prova davanti all’incredibile talento della 15enne canadese Summer McIntosh (3.57.87) che ha preceduto al touch la due volte campionessa del mondo honkonghese Siobhan Haughey (3.58.12), questa è stata una delle poche finali senza la presenza dell’Italia.

Podio 400 stile libero

  • 1) LI Bingjie (che) 3.55.83
  • 2) McINTOSH Summer (CAN) 3.57.87
  • 3) HAUGHEY Siobhan Bernadette (HKG) 3.58.12

50 STILE LIBERO UOMINI 

Il neo-campione del mondo fiorentino della 4×50 stile libero, Lorenzo Zazzeri,  è medaglia di legno pregiatissimo (20.94) e si conferma ancora una volta al vertice dello sprint mondiale. Vince  il britannico Benjamin Proud con un  gran crono (20.45), argento per l’americano Ryan Held (20.70), al bronzo il canadese Edwards Liendo (20.76).

“Un quarto posto è vero brucia sempre un po’, ma io non ho nulla da rimproverarmi. Oggi per me rimane una giornata indelebile, bellissima. Ho dato tutto quello che avevo dentro e mi prendo con il sorriso questo piazzamento, sono tra i più forti al mondo”.

Podio 50 stile libero uomini

  • 1) PROUD Benjamin (GBR) 20.45
  • 2) HELD Ryan (USA) 20.70
  • 3) LIENDO EDWARDS Joshua (CAN)
    • 4) ZAZZERI Lorenzo (ITA) 20.94

50 DORSO UOMINI 

Podio 50 dorso uomini. Photo / Deepbluemedia / Insidefoto

In una finale tiratissima con i primi cinque atleti raccolti in 28 centesimi, l’azzurro Lorenzo Mora (23) trova spazio per salire sul suo primo podio mondiale per condividere il titolo di vice-campione del mondo con il tedesco Christian Diener (22.90), titolo mondiale al russo Kliment Kolesnikov che bissa la vittoria sui 100 misi svolti pochi minuti prima, a meno di un battito di ciglio (0.04) dal podio iridato l’azzurro Michele Lamberti che chiude lo sprint in quinta posizione (22.94).

Lorenzo Mora  – ” Non me l’aspettavo proprio e non pensavo neanche di nuotare questo tempo. So di aver rischiato con la subacquea, infatti, quando l’ufficialità tardava ad arrivare, ho tremato ma è andata bene”

Michele Lamberti – “Sono andato oltre quell0 che potevo dare. Il rammarico è di non essere arrivato qui al massimo della condizione”.

Podio 50 dorso uomini

  • 1) KOLESNIKOV Kliment (RUS) 22.66
  • =2) DIENER Christian (GER) – MORA Lorenzo (ITA) 22.90
    • 5) LAMBERTI Michele (ITA) 22.94

4X200 STILE LBERO UOMINI  

Il nuovo primato italiano (6.51.48) non è stato sufficiente per trovare uno spazio sul podio iridato, Italia quarta alle spalle degli Stati Uniti (6.47.00), argento alla Russia (6.49.12) e bronzo per il Brasile (6.49.60), seguono i parziali di gara dei nostri nuotatori.

Podio 4×200 stile libero

  • 1) USA 6.47.00
  • 2) RUSSIA 6.49.12
  • 3) BRASILE 6.49.60
    • 4) ITALIA 6.51.48
    • CIAMPI Matteo 1.42.93
    • CECCON Thomas 1.44.23
    • MEGLI Filippo 1.42.99
    • RAZZETTI Alberto 1.41.33

SEMIFINALI

50 farfalla uomini. Il neo-campione del mondo Matteo Rivolta guadagna la finale nello sprint della farfalla con 22.20 non troppo lontano dal già suo record italiano di 22.14, si ferma invece alle semifinali il veneto Thomas Ceccon (22.74).

50 dorso donne. Si ferma alle semifinali  Silvia Scalia, undicesima (26.46), miglior tempo per .la svedese Louise Hansson (25.83).

100 rana donne. Uno stato di forma non ottimale costringe fuori dalla finale mondiale la specialista azzurra  Martina Carraro, decima con 1.04.89 e quindi seconda riserva per la finale di domani, in vetta ai riscontri cron metri la 17enne cinese Qianting Yang con 1.03.99 che le vale il nuovo record asiatico.

  • SF 50 farfalla uomini – 4) Rivolta 22.20, 12) Ceccon 22.74
  • SF 50 dorso donne – 11) Scalia 26.46
  • SF 100 rana donne – 10) Carraro 1.04.89 R

Batterie – RISULTATI

  • 4×50 SL U – =1) ITALIA 1.24.95 Q
    • DEPLANO Leonardo 21.49
    • MIRESSI Alessandro 21.12
    • FRIGO Manuel 21.39
    • ZAZZERI Lorenzo 20.95
  • 50 DO D – 8) Scalia 26.50 Q
  • 50 FA U – 6) Rivolta 22.53 Q, 13) Ceccon 22.82 Q
  • 400 SL D – 10) Quadarella 4.03.93, 14) Caramignoli 4.06.89
  • 100 RA D – Carraro 1.05.61 Q, Castiglioni DSQ (1.05.18)
  • 4X200 SL U – 2) ITALIA 6.56.52 Q
    • RAZZETTI Alberto 1.43.01
    • MEGLI Filippo 1.43.44
    • De TULLIO Marco 1.45.06
    • LAMBERTI Matteo 1.45.01

Q= QUALIFICATO – R= Riserva 

 

CAMPIONI DEL MONDO 2021

  • 4X50 SL U – ITALIA 1.23.61
    • DEPLANO Leonardo 21.37
    • ZAZZERI Lorenzo 20.42
    • FRIGO Manuel 21.21
    • MIRESSI Alessandro 20.61
  • 50 FA D – KROMOWIDJOJO Ranomi (HOL) 24.44
  • 100 MX U – KOLESNIKOV Kliment (RUS) 51.09
  • 100 MX D  – GORBENKO Anastasia (ISR) 57.80
  • 400 SL D – LI Bingjie (che) 3.55.83
  • 50 SL U – PROUD Benjamin (GBR) 20.45
  • 50 DO U – KOLESNIKOV Kliment (RUS) 22.66
  • 4X200 SL U – USA 6.47.00
  • 4×50 MX mixed – OLANDA 1.36.20 RC
  • 100 FA U – RIVOLTA Matteo (ITA) 48.87
  • 200 DO D – WHITE Rhyan (USA) 2.01.58
  • 100 SL D –  HAUGHEY Siobhan  (HKG) 50.98 RC
  • 200 RA U – FINK Nic (USA) 2.02.28
  • 4X50 SL mixed – CANADA 1.28.55
  • 100 DO D – HANSSON Louise (SWE) 55.20
  • 200 SL U – HWANG Sunwoo (KOR) 1.41.60
  • 50 RA D – GORBENKO Anastasia (ISR) 29.34
  • 100 RA U –  SHYMANOVICH Ilya (BLR) 55.70
  • 200 FA D – ZHANG Yufei (CHN)  2.03.01
  • 100 DO U – CASAS Shaine (USA) 49.23
  • 4×50 MX D – SVEZIA 1.42.38 WR/ER
  • 4×100 SL –  RUSSIA 3.03.45
  • 4X100 SL – USA – CANADA 3.28.52
  • 200 MX U –  SETO Daiya (JPN) 1.51.15
  • 400 MX D – CIEPLUCHA Tessa (CAN) 4.25.55
  • 200 FA U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.49.06 RI
  • 200 SL D – HAUGHEY Siobhan Bernadette (HKG) 1.50.31 WR/AR
  • 400 SL U –  AUBOECK Felix (AUT) 3.35.90

MEDAGLIE AZZURRE (11)

ORO

  • 4X50 SL U – ITALIA 1.23.61
    • DEPLANO Leonardo 21.37 (Sandra Michelini)
    • ZAZZERI Lorenzo 20.42 (Paolo Palchetti)
    • FRIGO Manuel 21.21 (Claudio Rossetto)
    • MIRESSI Alessandro 20.61 (Antonio Satta)
  • 100 FA U – RIVOLTA Matteo (ITA) 48.87 (Marco Pedoja)
  • 200 FA U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.49.06 RI – (Stefano Franceschi)

ARGENTO

  • 50 DO U – MORA Lorenzo 22.90 (Fabrizio Bastelli)
  • 4×100 SL U – ITALIA 3.03.61
    • MIRESSI Alessandro 46.12 (Antonio Satta)
    • CECCON Thomas 45.71 (Alberto Burlina)
    • DEPLANO Leonardo 45.98 (Sandra Michelini)
    • ZAZZERI Lorenzo 45.80 (Paolo Palchetti)
      • FRIGO Manuel (Claudio Rossetto) Batterie
  • 100 RA U – MARTINENGHI Nicolo (Marco Pedoja)
  • 50 RA U – PILATO Benedetta (Vito D’Onghia)

BRONZO

  • 100 MX U – CECCON Thomas (ITA) 51.40 (Alberto Burlina)
  • 4×50 MX mixed – ITALIA 1.37.29
    • MORA Lorenzo 23.28 (Fabrizio Bastelli)
    • MARTINENGHI Nicolo 25.60 (Marco Pedoja)
    • DI LIDDO Elena 24.91 (Raffaele Girardi)
    • DI PIETRO Silvia 23.50 (Mirko Nozzolillo)
  • 200 MX U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.51.54 RI (Stefano Franceschi)
  • 800 SL D – QUADARELLA Simona (ITA) 8.07.99 (Christian Minotti)

RECORD DEL MONDO

  • 200 SL D – HAUGHEY Siobhan Bernadette (HKG) 1.50.31
  • 4×50 MX D – SVEZIA 1.42.38

RECORD DEL MONDO JUNIORES

  • 50 FA D – CURZAN Claire (USA) 24.55

RECORD EUROPEI

  • 4×50 MX D – SVEZIA 1.42.38

RECORD ITALIANI

  • 4×200 SL U – 4) ITALIA 6.51.48
    • CIAMPI Matteo 1.42.93
    • CECCON Thomas 1.44.23
    • MEGLI Filippo 1.42.99
    • RAZZETTI Alberto 1.41.33
  • 200 FA U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.49.06
  • 200 MX U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.51.54
  • 4X100 SL U – ITALIA 3.03.61 RI
    • MIRESSI Alessandro 46.12
    • CECCON Thomas 45.71
    • DEPLANO Leonardo 45.98
    • ZAZZERI Lorenzo 45.80

MEDAGLIE DI LEGNO

  • 400 SL U – De TULLIO Marco (ITA) 3.37.83
  • 50 SL U – ZAZZERI Lorenzo (ITA) 20.94
  • 4×200 SL U – 4) ITALIA 6.51.48 RI
    • CIAMPI Matteo 1.42.93
    • CECCON Thomas 1.44.23
    • MEGLI Filippo 1.42.99
    • RAZZETTI Alberto 1.41.33

FINALISTI AZZURRI

  1. 200 FA U – RAZZETTI Alberto
  2. 200 MX U – RAZZETTI Alberto
  3. 4X100 SL U – MIRESSI Alessandro, CECCON Thomas, DEPLANO Leonardo, ZAZZERI Lorenzo
  4. 400 SL U – De TULLIO Marco
  5. 400 MX D – CUSINATO Ilaria
  6. 50 RA D – PILATO Benedetta
  7. 100 DO U – MORA Lorenzo
  8. 100 RA U – MARTINENGHI Nicolò
  9. 800 SL D – QUADARELLA Simona
  10. 800 SL D – CARAMIGNOLI Martina
  11. 200 FA D – CUSINATO Ilaria
  12. 200 SL U – CIAMPI Matteo
  13. 100 FA U – RIVOLTA Matteo
  14. 4×50 MX D –  Di LIDDO Elena, CASTIGLIONI Arianna, Di PIETRO Silvia, COCCONCELLI Costanza 
  15. 4X50 SL mixed – ZAZZERI Lorenzo, MIRESSI Alessandro, Di PIETRO Silvia, COCCONCELLI Costanza 
  16. 50 FA D – DI PIETRO Silvia
  17. 100 MX U – ORSI Marco
  18. 100 MX U – CECCON Thomas
  19. 100 MX D – COCCONCELLI Costanza
  20. 50 SL U – ZAZZERI Lorenzo
  21. 50 DO U – LAMBERTI Matteo
  22. 50 DO U – MORA Lorenzo
  23. 4X50 SL U – DEPLANO Leonardo, ZAZZERI Lorenzo, FRIGO Manuel, MIRESSI Alessandro
  24. 50 FA U – RIVOLTA Matteo
  25. 4X200 SL U – CIAMPI Matteo, CECCON Thomas, MEGLI Filippo, RAZZETTI Alberto

Notizie correlate

 

Il programma della quinta giornata.

Riferimenti

Giorno 5 – lunedì 20 dicembre

Batterie dalle 06:30 (ora in Italia) – RISULTATI

  • 4×50 MX U – Italia
  • 200 MX D – Cusinato
  • 400 MX U – Razzetti
  • 100 FA D – Di Liddo, Bianchi
  • 100 SL U – Miressi, Zazzeri
  • 50 SL D – Di Pietro, Cocconcelli
  • 50 RA U – Martinenghi
  • 4X200 SL D –
  • 1500 SL U – Paltrinieri, Acerenza

Semifinali (SF) e FINALI dalle 15:00 (ora in Italia)

  • 4X50 MISTA UOMINI 
  • 200 MISTI DONNE
  • SF 100 stile libero uomini
  • SF 100 farfalla donne
  • 50 FARFALLA UOMINI – Matteo Rivolta
  • SF 50 stile libero donne
  • SF 50 rana uomini
  • 50 DORSO DONNE
  • 400 MISTI UOMINI
  • 100 RANA DONNE
  • 4X200 STILE LIBERO DONNE

 

ITALNUOTO PER ABU DHABI 2021

DONNE (14)

  • Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene)
  • Simona Quadarella (CC Aniene)
  • Martina Caramignoli (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto)
  • Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika)
  • Silvia Scalia (Fiamme Gialle/CC Aniene)
  • Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene)
  • Martina Carraro (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91)
  • Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse)
  • Benedetta Pilato (CC Aniene)
  • Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene)
  • Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91)
  • Ilaria Cusinato (Fiamme Oro/Team Veneto)
  • Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle/NC Azzurra 91)
  • Sara Franceschi (Fiamme Gialle/Livorno Aquatics)

UOMINI (18)

  • Lorenzo Zazzeri (Esercito/RN Florentia)
  • Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino)
  • Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics)
  • Marco De Tullio (Fiamme Oro/Sport Project)
  • Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto)
  • Lorenzo Mora (Fiamme Rosse/VVFF Modena)
  • Michele Lamberti (Fiamme Gialle/Gam Team)
  • Nicolò Martinenghi (CC Aniene)
  • Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto)
  • Matteo Rivolta (Fiamme Oro/CC Aniene)
  • Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport)
  • Manuel Frigo (Fiamme Oro/Team Veneto)
  • Filippo Megli (Carabinieri/RN Florentia)
  • Matteo Lamberti (Carabinieri/Gam Team)
  • Leonardo Deplano (CC Aniene)
  • Marco Orsi (Fiamme Oro)
  • Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli)
  • Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport)

STAFF

Marco Bonifazi Capo Delegazione, Roberto Del Bianco Consigliere Federale, Cesare Butini Direttore Tecnico, Claudio Rossetto, Stefano Franceschi, Fabrizio Antonelli tecnici federali, Christian Minotti, Alberto Burlina, Marco Pedoja, Antonio Satta, Cesare Casella tecnici, Alessandro Del Piero e Marco MorelliFisioterapisti, Lorenzo Marugo Medico Federale, Laura Del Sette Responsabile Relazioni Esterne, Francesco Passariello Responsabile Ufficio Stampa, Valerio Salvati Ufficio Stampa.

ITALFONDO PER ABU DHABI 2021

  • Gregorio Patrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto)
  • Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli)
  • Matteo Furlan (Marina Militare/Team Veneto)
  • Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli)
  • Dario Verani (GS Esercito/Livorno Aquatics)
  • Barbara Pozzobon (Fiamme Oro/Hydros)
  • Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/N Pistoiesi)

Stefano Rubaudo coordinatore tecnico, Fabrizio Antonelli e Emanuele Sacchitecnici federali, Massimiliano Lombardi tecnico.

 

ORDINE PROGRESSIVO DELLE PROVE

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Jacco Verhaeren: "I giovani di oggi vogliono divertirsi ... è importante interessarli"

Jacco Verhaeren: “I giovani di ogg...

Il nuovo direttore tecnico delle squadre francesi Jacco Verhaeren, tecnico olandese in carica dal settembre scorso, già CT della nazionale ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu