D7- What’s up in Gwangju

Ci avviamo verso la fine della rassegna, ma l’entusiasmo è ancora alle stelle. Terminata anche la penultima giornata di un mondiale che continua a regalare sorprese ed emozioni. Ecco cosa è successo tra una competizione e l’altra:

  • L’INFORTUNIO DI CHAD: non al massimo della forma fisica il campione sudafricano Chad Le Clos è riuscito a portarsi a casa ben due bronzi nei 100 e 200 farfalla. L’infortunio all’inguine prima dei mondiali ha certamente compromesso le sue prove, ma per rispetto degli avversari evita giustificazioni.

Anche se sento dolore quando nuoto, non è giusto dirlo. Sarebbe irrispettoso nei confronti di Dressel e Minakov (oro e argento nei 100 farfalla). Hanno nuotato molto bene. Io sono soddisfatto. Volevo assolutamente battere Milak e ci sono riuscito. Per me è importante.

  • PLAY OF THE DAY: giornata tanto intensa quanto ricca di soddisfazione per la nazionale americana che ha chiuso in bellezza con un oro e un record del mondo. La 4×100 stile libero mista è la protagonista del Samsung Play of the Day.

    Our SAMSUNG Play of the Day today goes to the extremely talented American Mixed 4x100m Freestyle Relay Team that produced a new world record at the end of a long and tiring day. #FINAGwangju2019 pic.twitter.com/GQi0ieP6mR

    — FINA (@fina1908) July 27, 2019

    /li>

  • TRIPLETTA: sembrava stregato l’oro per Sarah Sjostrom, invece è arrivato. La svedese diventa la prima donna a vincere tre volte un titolo iridato nei 50 farfalla.

  • UN GAP STRATOSFERICO: come da aspettative, Regan Smith è la nuova Campionessa del mondo dei 200 dorso. Prestazione eccezionale dell’americana che si conferma l’unica donna a nuotare la distanza sotto i due minuti e quattro secondi. Gap di 2.57,  il più alto mai verificatosi sin dal 1991 che fu di 2.86.

  • GIORNATA A STELLE E STRISCE: si sono ripresi alla grande gli Stati Uniti. Oggi i protagonisti della giornata sono proprio loro, che si prendono ben cinque ori su sei, due dei quali dello strepitoso Caleb Dressel. Abbiamo l’erede di Michael Phelps?

 

QUI il recap del Day 7

QUI le curiosità del Day 6

QUI le curiosità del Day 5

QUI le curiosità del Day 4

QUI le curiosità del Day 3

QUI le curiosità del Day 2

QUI le curiosità del Day 1

QUI le curiosità del Day 0

Speciale Gwangju

Per chi non riuscisse a seguire il mondiale  tramite il web e/o i social ecco il nostro canale Telegram.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu